San Prospero, restituita acquasantiera del ‘600 alla chiesa di Staggia
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

San Prospero, restituita acquasantiera del ‘600 alla chiesa di Staggia

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'acquasantiera a fusto in marmo rosso di Verona, alta 119 cm e di diametro 70, venne realizzata da anonimo scultore veronese


San Prospero, restituita acquasantiera del ‘600 alla chiesa di Staggia
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Questa mattina presso la Chiesa del 'Santissimo Nome di Maria' di Staggia di San Prospero, è stata riconsegnata dal Nucleo Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale al parroco don Aldo Pellacani l'acquasantiera a fusto in marmo rosso di Verona trafugata anni fa. 
La cerimonia si è svolta alla presenza del Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Modena Giuliano Gazzetti, del sindaco di San Prospero, Sauro Borghi e del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Modena, Antonio Caterino.

L'acquasantiera a fusto in marmo rosso di Verona, alta 119 cm e di diametro 70, realizzata da anonimo scultore veronese nella seconda metà del XVII secolo, scolpita a tutto tondo liscio con base a sezione triangolare scantonata con volute angolari, era stata trafugata da ignoti tra il 14 e il 15 ottobre 2019 e  recuperata dai carabinieri giugno del 2022.

Decisiva nelle indagini anche la segnalazione di un frequentatore e attento conoscitore dei beni presenti nella Chiesa di Staggia, che aveva riferito ai militari dell'Arma territoriale di aver visto sul Web proprio la presenza del bene ecclesiastico.
L'acquasantiera rubata all'interno della Chiesa di Staggia è ben visibile attraverso una foto che ritrae l'interno del luogo di culto dopo il sisma del maggio del 2012, a seguito del quale la stessa rimase gravemente danneggiata e inagibile.


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo
Articoli Correlati
A San Prospero torna il Food Festival
La Provincia
27 Giugno 2024 - 14:44
San Prospero, don Tomasz Fraczek è il nuovo parroco
La Provincia
02 Giugno 2024 - 07:46

Onoranze funebri Gibellini
La Provincia - Articoli Recenti
Mirandola, al via un Day Service di Medicina Interna
Prenderà in carico casi clinici complessi. Da oggi, lunedì 8 luglio, nuovo servizio ..
08 Luglio 2024 - 18:35
Finale, finalmente gli ultimi lavori di rinforzo di Ponte Vecchio
Al termine, dopo le prove di collaudo, si potrà riaprire la struttura al transito veicolare..
08 Luglio 2024 - 17:33
Finale Emilia, in arrivo 500 nuovi punti luce a led
Quest’ultimo intervento, insieme a quelli già eseguiti nel 2023 e nella prima parte del ..
08 Luglio 2024 - 12:39
Mirandola, controlli polizia locale: 38 sanzioni
Donnarumma (assessore alla Sicurezza): 'Abbiamo implementato i controlli su Mirandola e ..
08 Luglio 2024 - 12:30
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48