Sassuolo: 40 violazioni al codice della strada contestate ogni giorno
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
notiziarioLa Provincia

Sassuolo: 40 violazioni al codice della strada contestate ogni giorno

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il dato emerge dal bilancio di attività della Polizia Locale che nell'ultimo anno ha rilevato 425 sinistri. Una multa al giorno per occupazione vietata di stall


Sassuolo: 40 violazioni al codice della strada contestate ogni giorno
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

E' ricco di numeri significati il bilancio di un anno di attività della Polizia Locale. Soprattutto per quanto riguarda le violazioni al Codice della Strada: sono infatti 14.343 quelle accertate. Una media di 40 al giorno. Mentre è di una al giorno la media delle violazioni accertate (343) per occupazione di stalli riservati agli invalidi accertate. Nel bilancio di attività del 2023 della Polizia Locale di Sassuolo emergono anche 425 sinistri rilavati. Di questi 284 con feriti 138 con “soli” danni alle cose e 3 con esito mortale. Un numero in aumento, ma il dato deve essere letto alla luce del maggior numero di pattuglie dedicate al rilievo degli stessi.

Rispetto al 2022 sono triplicati i “sinistri con fuga e/o omissione di soccorso” (2 nel 2022 e 6 nel 2023), ma in questo caso la capacità investigativa, unitamente alle tecnologie messe in campo dall’amministrazione: sistemi di videosorveglianza, targa system, photored, hanno permesso di rintracciare tutti e 6 i responsabili deferendoli all’Autorità Giudiziaria.

Anche il numero dei controlli stradali è aumentato nel 2023 rispetto all’anno precedente, il reparto pronto intervento/infortunistica ha messo in campo 526 pattuglie (396 nel 2022) e controllato su strada 2664 veicoli (352 Autocarri). Il nucleo operativo, in accordo con le istituzioni scolastiche, si è fatto carico della verifica della regolarità di 19 autobus e dei relativi autisti, impiegati nelle gite scolastiche accertando due sole lievi irregolarità. Nel complesso infatti non si sono evidenziate particolari problematiche.

Di seguito gli altri capitoli di attività della Polizia Locale

Commercio- edilizia

In collaborazione con le altre forze di polizia è stata posta particolare attenzione all’accertamento e al contrasto della vendita abusiva degli alcolici ai minori, organizzando, in più occasioni, servizi di controllo presso noti pubblici esercizi che effettuano attività di pubblico spettacolo (13 in totale). L’attenzione è stata rivolta anche alla verifica delle capienze di tali locali.

I sopralluoghi edilizi sono stati 103 mentre le persone segnalate alla procura 9.

Anagrafe canina

I dati statistici dell'ufficio “protocollo ed anagrafe canina”, evidenziano un incremento delle iscrizioni degli animali da affezione (1204 nel 2022, 1246 nel 2023) ed una significativa diminuzione delle richieste di attivazione dello SPIDLepidaID (34 nel 2022, 16 nel 2023). Il dato più significativo di tale servizio però è riconducibile al numero degli atti pervenuti e protocollati: il flusso documentale del Settore IV risulta incrementato del 34% circa, a riprova di un notevole aumento delle attività dell’intero Corpo della Polizia Locale (6.758 nel 2022, 9086 nel 2023).

Sistema di videosorveglianza

Nel 2023 è iniziato un percorso di adeguamento dei vari processi per una piena compliance alla normativa in tema di privacy e videosorveglianza.

Nel mese di marzo è stato approvato il nuovo regolamento sulla videosorveglianza

(Delibera di Consiglio n. 11 del 27/03/2023) Nello stesso mese, la Polizia Locale si è dotata di un nuovo sistema, di controllo e contrasto, all’abbandono dei rifiuti, nei pressi dei cassonetti per la raccolta stradale. Ci si è avvalsi di tecnologie all’avanguardia, per il rilevamento degli abbandoni, con l’indicazione esatta del luogo e del tempo, fornendo informazioni utili e rafforzando la possibilità di risalire all’autore della violazione. Sono stati 222 i responsabili individuati e sanzionati per lo scorretto conferimento dei rifiuti.

Nell’anno in corso è stato ulteriormente implementato il sistema di lettura targhe dei veicoli in entrata/uscita dal territorio, sono state sostituite 10 alcune telecamere ormai obsolete con altre in grado di identificare i veicoli per colore, marca e modello coadiuvando le forze di polizia tutte nel controllo del territorio. A fine 2023 sul territorio Sassolese si possono contare 200 telecamere attive per la videosorveglianza finalizzate alla sicurezza urbana.

Ad inizio 2023, dopo aver analizzato gli incroci stradali dotati di impianto semaforico presenti sul territorio, ad alto indice di pericolosità, si sono individuati tra le priorità di intervento le intersezioni ricomprendenti: Via Ancora/Palestro/Radici in Monte e Circonvallazione Sud/Rometta. In questi incroci sono state collocate n. 2 postazioni fisse per gli accertamenti dei passaggi con la luce rossa; dopo una fase di pre-esercizio a carattere sperimentale dei dispositivi dal 01/03/2023 è stato dato l’avvio alla completa operatività degli impianti che ha portato in 10 mesi alla verbalizzazione di n. 2.265 transiti con la luce rossa .

Vigilanza scolastica – Educazione stradale

Tra le attività che caratterizzano l’operato della polizia locale, rientra a pieno titolo la viabilità ed il controllo nei pressi degli istituti scolastici.

Quotidianamente tale attività ha richiesto l’impiego di 17 agenti per un totale di 84 ore settimanali, per circa 3.502 ore. In aggiunta ai plessi scolastici vigilati negli anni precedenti, nel 2023 una pattuglia è stata costantemente impiegata nei servizi di viabilità presso il Polo Scolastico di Via Nievo, al fine di agevolare la veloce immissione dei mezzi pubblici sulla circonvallazione e la decongestione del traffico veicolare presente.

Per quanto riguarda l’educazione stradale nelle scuole nel 2023 sono stati impiegati n. 3 agenti che hanno effettuato 64 ore di lezione in classe e 64 ore di lezione presso il campo scuola attrezzato allestito al parco Albero d’Oro. Le classi partecipanti sono state 32 con 594 alunni complessivi.

Polizia di prossimità

Di fondamentale importanza è il lavoro svolto dalla polizia di prossimità. Gli 8 addetti incardinati in tale settore, operano a “stretto contatto” con il quartiere nel quale sono assegnati, facendosi carico delle innumerevoli istanze e problematiche del territorio. Le segnalazioni raccolte, sia direttamente che tramite l’app “Comunichiamo”, nell’ultimo anno sono state 3.848 . La vigilanza è rimasta costante anche nei parchi con 860 controlli mentre 50 i veicoli abbandonati fatti recuperare e conferiti secondo normativa, 54 i ricongiungimenti anagrafici e 48 controlli ambientali.

Centro storico

Non meno importante e particolarmente impegnativo l’impegno profuso dagli agenti deputati al controllo del centro storico: attività indispensabile a tutela soprattutto dei fruitori delle zone centrali e delle persone invalide che necessitano di maggiori tutele nell’utilizzo degli stalli di sosta a loro dedicati. Sono state 343 le violazioni accertate per l’occupazione degli stalli invalidi da parte di persone non aventi diritto, 62 le violazioni riconducibili alle soste davanti ai passi carrai impedendo il libero accesso ad aree private.

La nuova viabilità in Piazza Martiri ha richiesto costanti controlli e continua vigilanza. Nel 2023 il reparto dei “vigili del centro” si è arricchito di nuova linfa, attualmente gli agenti che ne fanno parte sono 8 e quotidianamente sono impiegati prioritariamente nelle verifiche delle soste, dei passi carrai e della sorveglianza del centro. Si tratta di un’attività particolarmente gravosa poiché non sempre apprezzata ma assolutamente necessaria e contraddittoriamente sempre più richiesta dai commercianti e dai cittadini stessi.

Cinofili - Benessere Animale

Il reparto cinofilo, composto da 2 giovani unità, insieme ad Hector, il cane di razza malinois, hanno operato numerosi controlli in autonomia ed a supporto delle altre forze dell’ordine I conduttori e l’unità cinofila nel 2023 hanno frequentato un corso di formazione che ne ha resi particolarmente efficaci nel contrasto all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Per quanto riguarda il benessere animale, nel 2023 si è consolidata la collaborazione con l’Ausl veterinaria, portando a termine n. 3 controlli congiunti. Sono stati 16 gli animali recuperati e riconsegnati ai proprietari mentre 21 i controlli riconducibili a maltrattamenti e malgoverno di animali.

Polizia Giudiziaria

Nell’anno appena trascorso sono stati 12 i DASPO urbani verbalizzati contro gli 8 del 2022; 10 sono state le persone deferite all’A.G. per cessione di sostanza stupefacente mentre 5 per il “solo” possesso, una persona è stata arrestata per spaccio.

Tra le varie indagini avviate nel 2023 si evidenziano 2 per truffa e 1 per prostituzione minorile.

Gestione Ufficio Verbali

Altro capitolo è quello delle violazioni del codice della strada accertate nel 2023, che hanno riportato un aumento quasi del 22,62% rispetto al 2022 (14.343 nel 2023 e11.697 nel 2022). Tale dato però va letto in un’ottica più ad ampio raggio, poiché occorre tenere presente le nuove tecnologie messe in campo quali i targa system e photored che permettono una più capillare controllo della viabilità. Sono stati in totale 142 i ricorsi gestiti dall’ufficio (98 al Prefetto e 44 al Giudice di Pace)

Centrale Operativa

Il nucleo centrale della Polizia Locale è stata senz’altro rappresentato dalla Centrale Operativa, in grado di gestire attraverso i 2 terminali a disposizione, ogni richiesta di intervento, sia essa ordinaria o straordinaria e di monitorare il territorio attraverso le 200 telecamere. Nel 2023 hanno risposto alle 15.823 chiamate/richieste pervenute, interfacciandosi costantemente con le altre forze di Polizia i Vigili del Fuoco, il personale sanitario e del 118 e facendo da tramite ai differenti uffici Comunali.

Nel mese di dicembre è stato acquistato tramite il SIA ed in compartecipazione con gli altri Comandi del Distretto, un gestionale che consentirà di avere un’omogeneità delle procedure in tema di Infortunistica, rilascio atti sinistri stradali Centrale Operativa, Polizia Giudiziaria e Turni/Rapporti di Servizio.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
La Provincia - Articoli Recenti
San Prospero, il Consiglio di Stato commissaria il Comune: niente voto
Entrambe le liste di Sauro Borghi e Bruno Fontana non potranno correre a causa del grave ..
22 Maggio 2024 - 17:41
Serramazzoni, Società patrimoniale con un buco da quattro milioni
L’amministrazione ha avviato il processo di reinternalizzazione integrale dei servizi. ..
22 Maggio 2024 - 10:28
Lions Young Ambassador European Award: c'è un ragazzo di Serramazzoni
Niccolò Bartolacelli ha pensato una App per aiutare le persone con difficoltà nella ..
22 Maggio 2024 - 10:07
'Mirandola, esponente Giovani democratici evoca le Br contro la Budri'
La Lega: 'Atti intimidatori e squadristi di gravità inaudita a mezzo social che non ..
21 Maggio 2024 - 15:23
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48