La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Strade al veleno: i cantieri di Castelvetro nel mirino della Forestale

La Pressa
Logo LaPressa.it

Tra i 4 siti su cui i carabinieri chiedono al Comune di puntare lo sguardo, spicca il Comparto Sant'Eusebio


Strade al veleno: i cantieri di Castelvetro nel mirino della Forestale

L'inchiesta Strade al Veleno che riguarda tanti Comuni modenesi (anche se a Modena l'assessore Guerzoni in Consiglio ha detto di non sapere nulla), coinvolge in modo massiccio il Comune di Castelvetro. A quanto risulta da una comunicazione ufficiale inviata a fine aprile 2017 dai carabinieri della Forestale di Rovigo, firmata dal maggiore Fabrizio Carta) al Comune di Castelvetro risultano fortemente sospetti come materiali non decontaminati e quindi pericolosi ben 8634 tonnellate del famoso Concrete Green (300mila tonnellate sparse in tutta Italia) finito nel mirino della Dda di Venezia.

Per quanto riguarda il Comune di Castelvetro, la Forestale elenca 4 cantieri di destinazione del Concrete green prodotto dalla Tavellin Greenline srl. I cantieri attenzionati sono quello di Via per Modena (sede ditta destinataria F.lli Orlandi srl) con 594 tonnellate, Sant'Eusebio Stabil. Scova (sempre F.lli Orlandi) 4558 tonnellate, Cantiere Settecani (sede ditta destinataria Industria Salumi Simonini spa) 2534 tonnellate e sempre Cantiere Settecani (sede ditta Sogis srl) 947 tonnellate. Per, appunto, complessiva 8mila e 600 tonnellate.

Non si tratta ovviamente di un giudizio perentorio ('materiale con identica denominazione sarebbe stato impiegato nel territorio' - si legge), ma di una sorta di allerta lanciata al Comune. Per queste realtà infatti i carabinieri informano il Comune di Castelvetro affinchè 'il Comune stesso possa valutare se procedere ad eventuali ulteriori verifiche o controlli amministrativi di propria competenza, finalizzati a conoscere la natura del materiale utilizzato e la reale destinazione d'uso dello stesso'.

Tra i 4 siti su cui i carabinieri chiedono al Comune di puntare lo sguarda, spicca ovviamente il Comparto Sant'Eusebio. Il comittente delle opere di urbanizzazione primaria a Sant'Eusebio erano Ocmis, Fondazione Adolfo Simonini, Coop Legno e i dottor Paolo e Massimo Bellucci e il Computo metrico del 2010 per la fornitura di riciclato laterirzio prevedeva una spesa complessiva di 668mila euro.
Ricordiamo che il 20 marzo si terrà l’udienza preliminare sulla indagine condotta dalla Dda di Venezia secondo la quale sarebbero oltre 100 i Comuni colpiti, tra i quali tanti modenesi, dalla vicenda delle cosiddette strade al veleno realizzate con Concrete Green illecito contenente materiale pericoloso: scorie contenenti altissimi livelli di cromo esavalente, nichel, rame e piombo, un materiale venduto a 17 euro al metrocubo contro i 274 dei composti ecologici a norma di legge.

Leo

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Castelvetro, i miei cani avvelenati e uccisi nel cortile di casa'
La Provincia
21 Agosto 2020 - 12:05- Visite:20937
La mappa dei nuovi contagi: 6 casi a Carpi, 2 a Castelvetro e Fiorano
Societa'
17 Marzo 2020 - 18:19- Visite:19889
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:17044
Coronavirus, la mappa dei nuovi casi: 7 a Fiorano e 13 a Modena
Societa'
14 Marzo 2020 - 17:43- Visite:16770
Castelvetro, covid positivo e in quarantena passeggiava al parco
La Provincia
01 Aprile 2020 - 15:20- Visite:16599
Covid, 11 casi a Castelfranco. Positivo un minore a Carpi
Societa'
17 Settembre 2020 - 18:49- Visite:16455
La Provincia - Articoli Recenti
Mirandola, fatti brillare ordigni ..
L’intervento è avvenuto ad opera degli artificieri dell’Esercito provenienti dal 2° ..
22 Gennaio 2021 - 12:33- Visite:186
Covid a Modena, 216 contagi e 11 ..
I sintomatici sono 120, gli asintomatici 96. Sette le persone ricoverate in Reparto, una ..
21 Gennaio 2021 - 18:30- Visite:2759
Amazon a Spilamberto, il sindaco al ..
Costantini: 'Quelle dichiarate da Amazon sono le assunzioni dirette, quelle indirette cioè ..
21 Gennaio 2021 - 13:34- Visite:810
Distretto Sanitario Castelfranco, ..
Va a sostituire Federica Rolli, che aveva assunto l’incarico pro-tempore in seguito al ..
21 Gennaio 2021 - 13:31- Visite:731


La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:158239
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:40688
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:36474
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:34186