'Un paese ci vuole': a Montese torna il Festival, apertura in ricordo di Riccardo
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

'Un paese ci vuole': a Montese torna il Festival, apertura in ricordo di Riccardo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Da giovedì 11 a domenica 14 luglio 2024, si alterneranno gli ospiti nelle piazze e negli edifici storici di Montese per raccontare storie di vita, di passioni, e di musica. Apertura omaggio a Riccardo Ludergnani, amatissimo concittadino e presidente della Pro-Loco di Montese prematuramente scomparso. Sabato 13 c'è Enrico Ruggeri


'Un paese ci vuole': a Montese torna il Festival, apertura in ricordo di Riccardo
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Torna il festival 'Un Paese ci vuole” giunto alla quarta edizione e che si svolgerà a Montese da giovedì 11 a domenica 14 luglio 2024, in cui si alterneranno gli ospiti nelle piazze e negli edifici storici di Montese per raccontare storie di vita e di passioni, musica e buonumore e che si aprirà all’insegna del ricordo di Riccardo Ludergnani, amatissimo concittadino e presidente della Pro-Loco di Montese prematuramente scomparso.
Per il direttore artistico della rassegna Marco Pietro Lombardo «quello per Riccardo sarà un ricordo all’insegna della gioia e del piacere di stare insieme, perché sono queste le caratteristiche che più trasparivano dalla sua persona e dalla sua personalità e perché è così che Riccardo stesso avrebbe voluto.

Ad accompagnarci in questa quarta edizione – prosegue Lombardo – ci sarà un parterre di ospiti sicuramente differenti tra di loro ma tutti accomunati dal piacere di condividere con il pubblico un pezzo della loro vita, della loro storia, facendoci sentire tutti parte di un’unica grande festa quale è “Un Paese ci vuole”».

Ad aprire il festival, giovedì 11 luglio, sarà proprio la serata tributo “ciao Riccardo”, con tanti gli amici che ricorderanno Riccardo Ludergnani insieme ad Andrea Candeli alla chitarra, Matteo Salerno al flauto, David Duszinsky performer, Mario Cordova (attore e doppiatore) e Massimo M. Veronese (giornalista e scrittore).

Gli ospiti di venerdì 12 luglio, a partire dalle ore 18,00 saranno Luigi Guelpa, Alessandro Bellierè, Andrea Capretti & Stefano Cecchi e si concluderà alle ore 22,00 con il giornalista modenese Leo Turrini che presenta il suo libro “Romanzo Inter”.

L’evento clou di sabato 13 luglio sarà con lo spettacolo di Enrico Ruggeri Musica e Parole, in cui il musicista si racconterà umanamente e musicalmente, parlerà di amore, felicità, musica, ripercorrendo quasi mezzo secolo di storia della musica italiana, 50 anni di rock e canzoni d’autore, dagli esordi punk di “Champagne Molotov” ai grandi successi della sua carriera e scopriremo le storie che si celano dietro le note. Sarà accompagnato da Francesco Luppi al pianoforte. Ruggeri nella sua carriera ha collezionato 39 album, 5 milioni di copie vendute e decine di canzoni che hanno fatto la storia della canzone italiana.

Domenica 14 luglio il festival alle ore 17 ci sarà “Ottorino Respighi in villeggiatura a Montese”, concerto di Anton Berovsky al violino e Claudia D’Ippolito al pianoforte in collaborazione con la Fondazione Musica Insieme mentre alle 21,00 si esibirà la comica Maria Pia Timo, che vanta numerose partecipazioni televisive tra cui 'Bull Dozer', Tintoria, Pirati, Quelli Che Il Calcio, Zelig off, Zelig Circus e Colorado.
La direzione artistica di “Un Paese ci vuole” è affidata a TMT Media, società fondata da Marco Pietro Lombardo che si avvale della collaborazione di Vittorio Macioce.
Marco Pietro Lombardo, una vita da caporedattore del quotidiano Il Giornale, fondatore del sito trameetech.it. Scrive, conduce e produce, ma soprattutto ama lo sport e la tecnologia e si occupa di tecnologia un po’ per sport. Vittorio Macioce, giornalista e scrittore, editorialista del quotidiano Il Giornale e fondatore e direttore artistico del Festival delle Storie. Il suo ultimo romanzo è “Dice Angelica” (edizioni Salani).
Il comitato organizzatore è affidato alla Pro Loco di Montese, con la collaborazione di Elena Battistini, Alessia Gualandi, Francesco Mazza, Chiara Quattrini, Mattia Tonelli, Valentina Vignali, Mara Zanardi e Gabriella Lombardo Giassetti.

Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 

Mivebo
Articoli Correlati

Onoranze funebri Gibellini
La Provincia - Articoli Recenti
'Carpi, pubblicità onoranze funebri davanti all'ospedale: spostatele'
Una anomalia rilevata da diversi cittadini secondo i quali l'ingresso delle camere ardenti ..
09 Luglio 2024 - 19:35
Ubersetto, la strada è diventata una discarica a cielo aperto
'Noi cittadini di Ubersetto da 3 anni stiamo continuamente segnalando all'amministrazione di..
09 Luglio 2024 - 17:01
Ponte di Concordia, al via intervento strutturale: cantiere di 8 mesi
Fu realizzato dalla Provincia nel 1884 insieme ai ponti Motta e di Navicello; è lungo 68 ..
09 Luglio 2024 - 13:56
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48