Omnispower
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Omnispower
notiziarioLa Provincia

Vignola, Procura non ha convalidato sequestro della palestra 'ribelle'

La Pressa
Logo LaPressa.it

La Procura specifica comunque che 'ogni ulteriore apertura della palestra resta soggetta a sanzione' e che 'polizia ha sempre diritto di accedere alla palestra'


Vignola, Procura non ha convalidato sequestro della palestra 'ribelle'

La procura di Modena, con un ordine del Pm Claudia Natalini, ha ordinato ieri la restituzione della sede di Vignola della palestra Gim Five agli aventi diritto. Parliamo di uno dei simboli della protesta #IoApro, dopo che, la sede di Vignola appunto, era stata chiusa lunedì scorso con un sequestro preventivo che, dunque, non è stato convalidato.

L’annuncio è stato dato questa sera, con un video su Facebook dagli stessi gestori della palestra. Secondo il Pm, è vero che 'l'amministrazione e i collaboratori della plaestra hanno reiteramente e gravemente violato la disposizione del Dpcm, giungendo al punto di rimuovere il cartello con cui si comunicava la sospezione della attività per cinque giorni', ma è anche vero che il 'legislatore ha volutamente sottratto le violazioni della normativa antiCovid al campo del diritto penale'.


La ragione di questa interpretazione risiede, come scritto dal pm, nella necessità di evitare 'un'esplosione incontrollata di notizie di reato' e per 'verosimili ragioni di pace sociale'. La scelta del legislatore 'inibisce quindi all'autorità pubblica la possibilità di reprimere il protrasi di condotte illecite con strumenti più incisivi, quali appunto il sequestro preventivo'.
La procura di Modena specifica comunque che 'ogni ulteriore apertura della palestra resta soggetta a sanzione amministrativa' e 'gli operatori di polizia hanno sempre diritto di accedere alla palestra per accertamenti e ispezioni'.

Da citare in questo contesto la recentissima ordinanza del Consiglio di Stato (15 gennaio scorso), che farà sì che entro il 10 febbraio prossimo il Tar del Lazio si pronunci nel merito, accogliendo la richiesta avanzata con un ricordo da un’avvocato di Bologna (per conto di un esercente, uno studente e anche qui di un gestore di palestra) che ha sollevato dubbi sulla legittimità dei provvedimenti governativi.

Stefano Bonacorsi



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


La Provincia - Articoli Recenti
Nuova differenziata a Fiorano, ..
Consegnata la Carta Smeraldo, ossia la tessera Hera per i servizi ambientali che serve per ..
09 Gennaio 2023 - 15:38
Carpi, in auto con 48 grammi di ..
L'agitazione all'atto della richiesta di mostrare patente e libretto ha tradito un 43enne. ..
09 Gennaio 2023 - 15:20
Dal 9 gennaio lavori su SP 14 a San ..
Sulla SP14 senso unico alternato per la realizzazione di una rotatoria, sull'Estense solo ..
09 Gennaio 2023 - 01:26
Diciotto anni dal disastro ..
Cerimonia commemorativa oggi. Presente una delegazione del Comune di Mirandola
08 Gennaio 2023 - 05:53
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57