Voto a Carpi, Morelli ancora decisivo per il post-primarie. Mal di pancia nel centrodestra
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Voto a Carpi, Morelli ancora decisivo per il post-primarie. Mal di pancia nel centrodestra

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il punto d'arrivo dei forzisti nel territorio potrebbe essere la candidatura di Cristian Rostovi e Massimo Barbi come esterni nelle liste di Fdi


Voto a Carpi, Morelli ancora decisivo per il post-primarie. Mal di pancia nel centrodestra
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

A Carpi sarà un 3 marzo davvero molto interessante. Il risultato delle primarie fra il giovane architetto e assessore uscente Riccardo Righi e l'esperto dipendente regionale Giovanni Taurasi è ancora molto in bilico, con una netta rimonta della 'novità' Taurasi sulla 'continuità' Righi. Se il delfino di Alberto Bellelli sembrava aver preso il largo, i recenti video dell'outsider sui principali social gli hanno infatti fatto recuperare molti follower e ora solo un'incollatura separa i due cavalli. Ma ancora più interessante sarà vedere le reazioni del 4 marzo, in entrambi gli schieramenti.

Il primo punto all'ordine del giorno del candidato PD che uscirà dalle urne sarà infatti capire come comporre la squadra degli assessori, soddisfacendo le richieste di tutti gli alleati - ufficiali e non.

Se la sinistra punterà, come ampiamente prevedibile, sul rientro in grande stile di Cesare Galantini, già assessore nella prima giunta di Bellelli, e sulle qualità indiscusse di Tamara Calzolari e Mariella Lugli, non è ancora chiaro chi rappresenterà il centro. Per Italia Viva sarebbe pronto Sergio Vascotto, che dopo essersi dimesso da presidente di Carpi Futura ha già cucito ottimi rapporti con il renziano Saverio Catellani. Ma il nome che circola più insistentemente in questi giorni è - ancora una volta - quello dell' ex vicesindaco Simone Morelli. Che negli ultimi giorni, anche tramite l'intercessione di Taurasi, avrebbe cercato e ottenuto un contatto con Paolo Zanca, dal quale sarebbe scaturito un accordo del quale non sono ancora noti i dettagli - ma è facile intuirne gli obiettivi. Verrebbe ancora una volta a cadere l'ipotesi di una giunta con il dottor Giorgio Verrini, non esattamente in sintonia con Zanca.



Anche nel centrodestra ci potrebbero essere sorprese. Se per Fdi e Lega il candidato è Annalisa Arletti, moglie di Michele Barcaiuolo, non è così - ancora - per Forza Italia. I berlusconiani avrebbero infatti proposto agli alleati una rosa di nomi di qualità, fra i quali, come anticipato da La Pressa, Giovanni Arletti della Chimar e Corrado Faglioni di Enerplan. Nomi forti, ai quali va aggiunto quello altrettanto forte di Claudio Boccaletti. Progettista e imprenditore immobiliare, già presidente della Lapam e consigliere comunale nel mandato 2004-2009, Boccaletti è figura molto nota in città e attiva nel mondo delle associazioni. Al momento il geometra avrebbe declinato le offerte ma ai più sono parse le solite strategie preelettorali. Il partito capitanato da Antonio Platis non avrebbe gradito l'imposizione senza concerto della candidata meloniana, con poche possibilità di sfondare al centro e di fare accordi con le forti civiche della città dei Pio. Così come Platis avrebbe criticato la gestione di Soliera, con il veto assoluto di Barcaiuolo per Roberto Benatti, amico e già collega di partito e in provincia di Platis - Benatti che a sua volta avrebbe poi declinato candidature a metà. Il punto d'arrivo dei forzisti nel territorio potrebbe essere la candidatura di Cristian Rostovi e Massimo Barbi come esterni nelle liste di Fdi - come fece Annalisa Arletti con la Lega nel 2019 - per dare loro qualche possibilità di elezione.

Eli Gold

Eli Gold
Eli Gold

Dietro allo pseudonimo 'Eli Gold' un noto personaggio modenese che racconterà una Modena senza filtri. La responsabilità di quanto pubblicato da 'Eli' ricade solo sul dirett..   Continua >>



Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
Voto a Carpi: centrodestra perde 32% a 58%, ma per la Arletti è 'risultato storico'
E' vero che il centrodestra cinque anni fa si fermò al 27,3%, ma è anche vero che grazie ..
12 Giugno 2024 - 09:03
Ballottaggio a Mirandola, il Pd ottimista: 'Siamo la prima lista'
'Abbiamo fatto una operazione straordinaria: ora ci attende il secondo tempo di una partita ..
12 Giugno 2024 - 08:36
Tragedia a Guiglia, 78enne muore schiacciato dal trattore
Marino Lelli, 78enne residente a Guiglia, è morto schiacciato da un trattore mentre si ..
12 Giugno 2024 - 08:12
Fiorano, i viaggi in solitaria in mountain-bike di Gino Ferri
Santiago de Compostela, Bolivia, India, Giordania, e l'ultima propria e vera, lasciatemelo ..
11 Giugno 2024 - 15:52
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48