Voto Mirandola, Roberto Lodi prepara lista civica: 'Non moriremo democristiani'
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Voto Mirandola, Roberto Lodi prepara lista civica: 'Non moriremo democristiani'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Roberto Lodi: 'Sono mesi che dico che quella della Budri non poteva essere la candidatura adatta. Tra gli assessori uscenti credo sia l'unica che non avrebbe meritato una riconferma'


Voto Mirandola, Roberto Lodi prepara lista civica: 'Non moriremo democristiani'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Forse è troppo amore, forse è dignità, forse e 'solo' rispetto per i propri concittadini, ma mi è insopportabile pensare ad una Mirandola supina ai voleri di qualche capetto di Modena per il quale altro siamo che un'indistinta pedina carina, pronta per ogni sacrificio. Mirandola deve essere per Mirandola. Deve essere un'idea di futuro per una città, non vane promesse, non riproposizione di programmi stantii, non incapacità di relazione, ma coraggio, forza, orgoglio di appartenenza. Questo deve essere Mirandola'. Con queste parole consegnate ai social l'ex assessore Roberto Lodi, dimessosi in polemica con la scelta del centrodestra di candidare a sindaco Letizia Budri, lancia di fatto il suo manifesto politico per Mirandola e si prepara a proporre una lista civica alle prossime elezioni che si affianca a quelle di centrosinistra con Bassoli, di centrodestra (Fdi provinciale in frattura con Fdi locale e Lega) con la Budri e di +M di Siena.


Le sue parole preludono alla creazione di una civica?
'Sto lavorando per unire un gruppo di persone per rappresentare i tanti mirandolesi che non vogliono morire democristiani'.
Sarà lei il candidato sindaco?
'No. Ma individueremo un candidato adatto per rimettere Mirandola al centro. Vede, il punto non è vincere per vincere, il punto non è la gestione del potere, ma vincere per fare qualcosa di positivo per la città'.
Letizia Budri non crede abbia queste caratteristiche?
'Sono mesi che dico che quella della Budri non poteva essere la candidatura adatta. Tra gli assessori uscenti credo sia l'unica che non avrebbe meritato una riconferma. Come assessore all'edilizia e all'urbanistica non ha fatto nulla sul fronte della ricostruzione post sisma, ma non solo. Per anni si è data la colpa di questo immobilisimo alla Soprintendenza, alla Regione o alla Provincia, ma non credo che questo scaricabarile sia credibile'.


Quali sono i temi sui quali vi concentrete?
'Lo ripeto, serve una idea di città. Penso al futuro di Aimag, un patrimonio che pesa per 30 milioni. Penso al tema del non aumento delle tariffe pur mantenendo la qualità dei servizi offerti, a partire da biblioteca e nuovo asilo. Penso al tema della viabilità e ai rapporti con il territorio mantovano'.
Lei si è dimesso, il sindaco Greco ha deciso di non ricandidarsi, Fdi si è spaccata al proprio interno sulla candidatura della Budri e ora in Consiglio l'ex assessore Canossa, subentrata alla Borellini, si è posta all'opposizione. Un finale di consigliatura non positivo e un centrodestra a dir poco diviso.
'Le critiche di Antonella Canossa sono la fotografia dei problemi di Mirandola che non vengono affrontati. Per quanto riguarda la spaccatura in Fdi, non so cosa faranno Zagnoli e Maretti, ma certamente credo che il loro dissenso rappresenti bene il sentire del territorio'.
Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Europee a Sassuolo, testa a testa tra Pd e Fdi. Menani trema
Con questi numeri non è scontata la conferma al primo turno di Francesco Menani, sostenuto ..
10 Giugno 2024 - 07:49
Europee a Mirandola, Pd nettamente primo partito: probabile ballottaggio
Con questi numeri è probabile immaginare un ballottaggio tra Letizia Budri e Carlo Bassoli,..
10 Giugno 2024 - 07:21
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48