A Modena le abbiamo viste tutte, ma questo porta a porta è una offesa
CISL Emilia Centrale
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLettere al Direttore

A Modena le abbiamo viste tutte, ma questo porta a porta è una offesa

La Pressa
Logo LaPressa.it

Per una volta, l'Amministrazione ed Hera provino a cercare un consenso ammettendo di aver insistito su di una sciocchezza...


A Modena le abbiamo viste tutte, ma questo porta a porta è una offesa
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Buonasera,
scrivo a tutti voi, che quotidianamente vi occupate di narrare ciò che accade nelle nostre città, e nella fattispecie a Modena, per condividere un paio di foto fatte oggi pomeriggio in via Spallanzani a Modena, ed un'amara riflessione.

Ho 52 anni, sono nato e cresciuto a Modena, anche se nell'ultimo anno per ragioni lavorative sono più spesso fuori città per lunghi periodi. Le ho viste tutte, davvero: le piazze 20 settembre rinnovate con le capannine tutte uguali che poi son state spazzate via perchè brutte (ma ve'?!), le porte Gehry che si fanno anzi no, le piazze che si fanno anzi nì, il diurno (sembra sia l'unica risorsa di Modena), i salotti della città, gli acquisti bulimici di ogni tipo di struttura fatiscente per poi non concluderne nulla o quasi.

La città laboratorio, la Signora Città, la manovra antismog, le domeniche ecologiche, i piani urbanistici, le corsie autobus, gli autovelox, i fotored, i restringimenti di carreggiata, le urbanizzazioni popolari. E via dicendo, la lista è lunga. E sempre, obbedienti come muli, i modenesi a mandar giù (persino contenti: 'Avia pervia', no? 'Dai por carga: carga ancàra, c'sa cràdet c'ag mola?').

Questa della raccolta porta a porta, però, credo sia stata una scelta così chiaramente impositiva, dogmatica e non condivisa dai cittadini da non meravigliarmi nemmeno che in molti punti la città stia diventando un letamaio. Dice 'eh ma la gente è maleducata': sì, lo è, ma non da un mese a questa parte, e queste vergogne le vedo molto più solo ora, non prima della rimozione di tanti cassonetti. La gente sarà anche maleducata ma forse ha anche desiderio - ogni tanto - che chi la 'serve' le renda la vita un po' più semplice, non più complessa, e vorrebbe - forse - non essere costantemente chiamata a dover dar prova di qualcosa (che poi, esattamente, con che diritto le si impone di ogni?).

Sono certo che nessuno con un po' di cervello si schieri contro la raccolta differenziata, ma credo che siano in molti a schierarsi contro il porta a porta 'a prescindere' ed, evidentemente, in parecchi ad agire di conseguenza (senza che io voglia giustificarli, ma prendo atto che questi angoli di discarica sono sempre più frequenti e a farne le spese siamo tutti noi cittadini). Ma non può essere tutta maleducazione: è chiaro che il servizio sia mal pensato e mal gestito, stentando ad essere pratico o consono in diversi luoghi: perché, per una volta, l'Amministrazione ed Hera non provano a cercare un consenso ammettendo di aver insistito su di una sciocchezza, per altro già spesso fallimentare altrove, e non tornano sui loro passi? Basterebbe poco, non è un delitto sbagliarsi. Lo è, però, insistere.
Saluti cordiali,

Paolo Cavazzuti

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

CISL Emilia Centrale

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Un francobollo al fascista Italo Foschi: sfregio alla democrazia
Chiediamo a tutti i democratici di far sapere, con noi, che è necessario cancellare ..
07 Giugno 2024 - 20:54
Modena, pulizia strade: nel disciplinare Hera non dovrebbe sollevare polveri...
Si legge: 'Nello svolgimento del servizio, gli addetti dovranno avere cura di non sollevare ..
02 Giugno 2024 - 21:06
'Sicurezza idraulica, positivo incontro col candidato sindaco di Cavezzo Venturini'
I Comitati: 'Il nostro obiettivo è di riuscire a contare anche nei confronti di una Regione..
28 Maggio 2024 - 10:31
Modena, usata mailing list dei dipendenti comunali per spot a Mezzetti
Usano la struttura amministrativa Comunale come se fosse uno dei loro 'circoli' di partito
20 Maggio 2024 - 07:09
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno chiederà conto di tutto questo
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi è vietato vivere la giovinezza
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna esenzione e il medico mi ha cacciato
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46
'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36