Associazione Russia Emilia-Romagna: 'La Paura e la menzogna'
Acof onoranze funebri
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
notiziarioLettere al Direttore

Associazione Russia Emilia-Romagna: 'La Paura e la menzogna'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Lettera aperta del presidente Luca Rossi: 'La scure della censura si abbattuta inesorabilmente, bloccando o limitando la possibilità di diffondere la verità su quanto succede in Ucraina'


Associazione Russia Emilia-Romagna: 'La Paura e la menzogna'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

La scure della censura si è abbattuta inesorabilmente sui movimenti e le associazioni che promuovono i rapporti tra l'Italia e la Federazione Russa, bloccando o limitando la possibilità di dif fondere pubblicamente la verità su quanto accaduto e accade tutt'ora in Ucraina. Tale involuzione autoritaria delle istituzioni e della classe politica del nostro Paese non è certamente cominciata oggi, ma ha conosciuto un'accelerazione nei periodo della pandemia, quando il Parlamento è stato esautorato e ridotto a semplice organismo avallante politiche repressive e anticostituzionali stabilite in altra sede.

La restrizione di libertà fondamentali, unita al ricompattamento di tutte le forze politiche poste a difesa dei sistema originato dal 'golpe' istituzionale del 1992, rappresenta una prova di f orza che il Potere esercita per preservare se stesso, ma rivela anche una crisi profonda.

II 'serrare i ranghi', limitando la libertà d'informazione e manifestazione, significa impedire all'opinione pubblica di avere accesso ad una informazione libera e non manipolata. Tutto ciò non è limitato al Comune di Modena ma abbraccia l'intera architettura istituzionale italiana ed europea, soggiogata dalla NATO, quindi dagli Stati Uniti d'America. L'Impero della Menzogna', come ebbe a de finirlo il presidente russo Vladimir Putin, ha l'esigenza, per non soccombere, di utilizzare tutti gli strumenti e gli attori politico-militari necessari ad impedire che la 'cittadella europea' crolli. I banderisti ucraini (dal nome del padre fondatore dei nazionalismo integrale Stepan Bandera) rientrano a pieno titolo in questa pletora di 'mostri' resuscitati ad ottant'anni dal secondo conflitto mondiale. Non importa se i loro padri politici hanno compiuto crimini efferati nel 1941-'45, durante l'Operazione Barbarossa, oppure se i loro epigoni contemporanei si sono macchiati di atrocità, a partire dall'avvio dell'Operazione Ansi-Terroristica' (ATO) imbastita contro il Donbass o dal conflitto aperto il 24 Febbraio 2022.



Medesimo copione nello scenario vicino-orientale. L'UE e la NATO hanno sostenuto apertamente il terrorismo praticato da gruppi islamisti-salafiti, spacciandoli per 'ribelli' 'partigiani', al fine di per annientare lo Stato siriano guidato dal presidente Bashar al-Assad. A tal proposito ricordiamo quando, nel 2017, si svolse proprio nella città di Modena la cosiddetta 'Marcia per Aleppo', con il sindaco Gian Carlo Muzzarelli in testa al corteo.

All'epoca i benpensanti modenesi si stracciarono le vesti per quelli che de finivano 'poveri siriani', 'dimenticando' che proprio ad Aleppo erano asserragliati gruppi terroristici con il supporto di funzionari di intelligente occidentali. La falsità e l'ipocrisia dei politici italiani non ha limiti. Come sempre accondiscendenti e proni al potente di turno, sfoggiano il proprio fanatico servilismo in maniera esacerbata e scomposta, tradendo in realtà la paura che li anima, quella dell'inesorabile sconfitta cui è destinato il 'miliardo d'oro' di Josep Borrell. Certi che la morsa della tenaglia repressiva sarà sempre più forte, poiché la fine dei Behemoth occidentale è ormai imminente, proseguiremo nella nostra lotta per la verità e la giustizia.
Luca Rossi - Presidente Associazione Culturale Russia Emilia Romagna

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Parcheggi a Modena, prezzi fuori controllo
Anche in città molto più turistiche (Como ad esempio) si trovano tariffe orarie da 1 euro,..
19 Maggio 2024 - 18:22
Odissea dopo lo sfratto: impossibile trovare un alloggio in affitto
Dopo 14 anni passati in un'appartamento nella zona viale Manzoni a Carpi, il proprietario ha..
15 Maggio 2024 - 11:25
'Così Cigarini infanga ancora l'onorabilità di Pagliani'
Andrea Galli: 'Si è permesso di ripescare quelle accuse, false, adombrando ancora ..
14 Maggio 2024 - 16:54
Modena, raccolta rifiuti: così davvero non funziona
Ce lo vedete un novantenne telefonare ad Hera per denunciare che un sacco è stato, ..
06 Maggio 2024 - 09:36
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno chiederà conto di tutto questo
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi è vietato vivere la giovinezza
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna esenzione e il medico mi ha cacciato
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46
'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36