Caos differenziata a Modena, se un sacco finisce in strada chi ne risponde?
CISL Emilia Centrale
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLettere al Direttore

Caos differenziata a Modena, se un sacco finisce in strada chi ne risponde?

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Il Servizio di raccolta differenziata purtroppo si sta trasformando in un Disservizio a pagamento con minaccia di sanzioni'


Caos differenziata a Modena, se un sacco finisce in strada chi ne risponde?
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Gentilissima Redazione de La Pressa,
complimenti per il Vostro lavoro di segnalazione e denuncia dei disagi che incontrano i cittadini.
Ho deciso di rivolgermi a Voi nella speranza che possiate prendere in considerazione alcuni interrogativi sull’attuale sistema di raccolta “Porta a Porta” ed aiutarmi a trovare delle risposte.

Come cittadina vorrei capire in base a quali leggi viene chiesto alle persone di rinunciare alla propria privacy e di conferire la spazzatura con sacchi tracciabili. Il sistema a mio avviso presenta delle criticità che vanno ben oltre il momentaneo ed indecoroso accumulo dei sacchi in strada. Viene chiesto di abbandonare, incustoditi sul suolo pubblico, sacchetti che riconducono ad utenti specifici, utenti ai quali viene evidentemente riconosciuta una responsabilità tanto da procedere con controlli a campione, invio di lettere di “rimprovero” ed avvisi di future sanzioni. Hera segnala all’utente e l’utente in futuro dovrà pagare una multa.



Procedura che si sviluppa in modo totalmente unilaterale, senza che il cittadino ne abbia il controllo. Vengono contemplati errori nella distribuzione dei sacchi (errori già accaduti), lo spostamento dei suddetti sacchi ad opera di terzi ed altre situazioni indipendenti dalla volontà del proprietario? Non sembra. Il Servizio di raccolta differenziata purtroppo si sta trasformando in un Disservizio a pagamento con minaccia di sanzioni. In ultimo, ma non ultimo come importanza, mi domando: se un sacco a causa del vento, della pioggia o dell’intervento di qualche irresponsabile, finisse in strada e causasse un incidente, magari grave, chi ne risponderebbe? Se morisse qualcuno, il proprietario del sacco rintracciabile tramite il codice sarebbe chiamato a risponderne?

Dobbiamo fare un’assicurazione per poter esporre la spazzatura? Ricordo che ogni condominio, per esempio, è sempre considerato responsabile di ciò che accade sui marciapiedi antistanti la sua proprietà, da cui la necessità di spargere il sale durante le gelate invernali. Oggi invece Hera chiede di riempire i marciapiedi di sacchi, costringendo bambini, mamme coi passeggini, anziani col deambulatore, disabili e malati in sedia a rotelle a passare in strada. In caso di incidenti, chi ne risponde? Hera e tutti i miei concittadini che accettano e si adeguano a questo stato di cose vogliono dirmi che la vita umana è meno importante del pattume ma io non sono d’accordo.
Grazie per l’attenzione e un buon lavoro a Voi

Alessia Vezzelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

CISL Emilia Centrale
Articoli Correlati
La piazza di Massimo
Politica
11 Giugno 2024 - 02:39
Modena, ecco i nomi del nuovo Consiglio comunale
Politica
10 Giugno 2024 - 23:06

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Un francobollo al fascista Italo Foschi: sfregio alla democrazia
Chiediamo a tutti i democratici di far sapere, con noi, che è necessario cancellare ..
07 Giugno 2024 - 20:54
Modena, pulizia strade: nel disciplinare Hera non dovrebbe sollevare polveri...
Si legge: 'Nello svolgimento del servizio, gli addetti dovranno avere cura di non sollevare ..
02 Giugno 2024 - 21:06
'Sicurezza idraulica, positivo incontro col candidato sindaco di Cavezzo Venturini'
I Comitati: 'Il nostro obiettivo è di riuscire a contare anche nei confronti di una Regione..
28 Maggio 2024 - 10:31
Modena, usata mailing list dei dipendenti comunali per spot a Mezzetti
Usano la struttura amministrativa Comunale come se fosse uno dei loro 'circoli' di partito
20 Maggio 2024 - 07:09
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno chiederà conto di tutto questo
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi è vietato vivere la giovinezza
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna esenzione e il medico mi ha cacciato
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46
'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36