La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLettere al Direttore

Cornavirus, le 'vite parallele' dei sindaci di Modena e Ferrara

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il distanziamento politico ha in qualche modo protetto Ferrara, che conta un numero nettamente inferiore di contagi e vittime per Covid-19 rispetto a Modena...


Cornavirus, le 'vite parallele' dei sindaci di Modena e Ferrara
Nell'opera Vite Parallele, Plutarco metteva a confronto biografie di uomini celebri, riunite in coppie per mostrare vizi o virtù morali comuni ad entrambi. Noi non siamo Plutarco ma in questi giorni in cui per il Covid-19 si rincorrono suggerimenti, DPCM e restrizioni di ogni genere, abbiamo provato a mettere a confronto due Sindaci emiliani che distano pochi chilometri l'uno dall'altro, ma che per ordinanze e decisioni sembrano essere lontani anni luce. Il sindaco di Modena in piena emergenza economica non rinuncia al suo Bilancio per il 2020 che vede un sostanziale aumento dei tributi per persone e imprese. Anzi qualche giorno fa dichiara che 'Mai come ora l’impegno di noi tutti è a restare uniti e solidali': come se aumentare i tributi in questo momento fosse un segno di solidarietà. Sempre il Sindaco di Modena, in piena crisi sanitaria sembra assai distante dal voler prendere decisioni in materia di emergenza e a dispetto di qualsiasi regola di distanziamento sociale, riapre il Mercato di Via Albinelli, creando (involontariamente ci auguriamo) un bel po' di assembramento in centro.

Il sindaco di Modena, ligio alle regole che dal palazzo della Regione il suo Governatore detta, è lì che pensa se dichiarare obbligatoria o meno la mascherina per chi si reca fuori, preferisce (per non sbagliare) che sia il Governatore a decidere. Spostiamoci di qualche chilometro e incontriamo il Sindaco di Ferrara. Il 26 marzo dichiara che avrebbe distribuito gratuitamente mascherine ai suoi cittadini. Promessa mantenuta: il Comune le acquista (non aspetta quelle che Bonaccini promette a breve) e ad oggi ne ha già distribuite gratuitamente circa 150.000 ai suoi concittadini. Il sindaco di Ferrara (senza che il suo Governatore glielo imponesse) ha pensato che non sarebbe stato sbagliato anche sanificare strade e marciapiedi: e così ha fatto. A Ferrara da stamani, sempre per un'ordinanza del sindaco (che evidentemente un'autonomia critica ce l'ha ancora) non aspetta le decisioni della Regione, e rende obbligatoria la mascherina per entrare nei negozi, nei supermercati, nelle farmacie e in tutti gli uffici e locali aperti al pubblico. L’ordinanza prevede che chi non fosse in possesso di una mascherina, deve comunque proteggere bocca e naso con un foulard o una sciarpa per non incappare in una sanzione  da 400 a 3mila euro. 
Chissà cosa avrebbe scritto Plutarco; noi lasciamo a voi il compito di fare il parallelismo fra vizi e virtù di Muzzarelli e Fabbri. Però una cosa possiamo affermarla: il 'distanziamento politico' ha in qualche modo favorito e protetto Ferrara, che conta un numero nettamente inferiore di contagi e vittime per il Covid-19 rispetto a Modena.
 
Anna Beatrice Borrelli


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:138784
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:101261
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:101057
Modena in zona rossa: cosa prevede la bozza del decreto
Societa'
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:65173
La pandemia globale di Coronavirus? Simulata nel 2019
Oltre Modena
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:59152
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:52114
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
'Nidi, caro sindaco: la scuola non è..
'Come sancisce la Costituzione, l’istruzione deve essere pubblica ed il privato, se vuole,..
15 Maggio 2020 - 19:18- Visite:4571
'Task force Borrelli, ma che apporto ..
Il 7 marzo imponeva una quarantena di 7 giorni anzicchè 14 per gli operatori sanitari ..
14 Maggio 2020 - 15:48- Visite:1942
Fase 2. E se davvero la politica ..
Tuttavia al di là dei buoni sentimenti c’è una differenza profonda tra i cambiamenti ..
11 Maggio 2020 - 16:07- Visite:641
'Caro presidente Conte, io per lei ..
Lei e i suoi collaboratori avete prorogato dal 4 maggio le limitazioni alla libertà ..
05 Maggio 2020 - 00:14- Visite:1801


Lettere al Direttore - Articoli più letti


Basta cazzeggio? Caro Venturi per ..
Quel basta cazzeggio... avremmo potuto dirlo noi al dottor Venturi quando fino al 21 ..
19 Marzo 2020 - 11:32- Visite:19730
Corsette e bici sì, passeggiate no: ..
La risposta a una nostra lettrice: Venturi ovviamente sa perfettamente cosa dice e sta ..
17 Marzo 2020 - 19:01- Visite:17936
Soffiatori a motore e foglie cadenti:..
Basti pensare che ogni soffione a motore sposta, in un ora di servizio, un volume d'aria ..
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:17560
Muzzarelli aumenta le tasse senza ..
La richiesta di ulteriori denari dai propri cittadini, quanto si hanno le casse piene, ..
27 Marzo 2020 - 19:22- Visite:16450