Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Società Dolce: fare insieme
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Covid nelle scuole di Modena, perché l'Ausl non comunica più i dati?

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sono a chiedere rispettosamente all'Ausl le motivazioni di questo repentino e radicale mutamento di strategia comunicativa


Covid nelle scuole di Modena, perché l'Ausl non comunica più i dati?

Buonasera,
sono il padre di uno studente di 13 anni, frequentante la Scuola Media Sacro Cuore di Modena: mio figlio è rientrato in classe lunedì 30 novembre, dopo un periodo di 2 settimane di didattica a distanza e di quarantena della classe, poichè 3 suoi compagni di classe erano risultati positivi al tampone rinofaringeo (questi ultimi si trovano tuttora in isolamento).
Ho constatato che, a decorrere dalla settimana scorsa, gli aggiornamenti forniti dall'Ausl alla stampa ed, in generale all’informazione, locale sulla situazione Covid nelle scuole della provincia, sono divenuti da, quasi quotidiani, a settimanali. La qual cosa, già di per sè, mi ha un po’ stupito. Ieri, primo dicembre, sono stati pubblicati i dati epidemiologici dell’intera settimana, solo dal quotidiano La Pressa (qui ilk link), la quale tuttavia non ha (o più probabilmente, non è stata in grado di farlo) specificato quali scuole e istituti della provincia modenese sono stati interessati.
Sono, pertanto, a chiedere rispettosamente all'Ausl le motivazioni di questo repentino e radicale mutamento di strategia comunicativa, di cui non si afferrano la ragioni e che collide con i canoni di una completa, trasparente ed aggiornata informazione, rasentando la censura, su un tema così grave e diffuso, che investe l’intera collettività: e ciò non solo per motivi di principio. Ma anche per le gravi implicazioni e ricadute che può comportare sulla società. Su questo dramma sanitario, infatti, intanto, molte persone tendono a “nascondere” l’eventuale condizione di positività, propria o di loro famigliari, quasi che si trattasse di un’affezione di cui vergognarsi. Punto secondo, ancora più importante e grave: vi è una tendenza, di una parte irresponsabile, ma non trascurabile di famiglie, ad ignorare o sottovalutare elementari misure di rispetto dell’incolumità e della salute altri. Mi spiego meglio, con un esempio: alcuni ragazzini, amici di mio figlio, pur avendo due compagni positivi al Covid nella loro classe, in un scuola secondaria di primo grado modenese, in attesa di essere sottoposti a tampone di screening, come tutta il resto della loro classe, al pomeriggio, col permesso dei genitori, uscivano per ritrovarsi in gruppo (un giorno sono venuti ad invitare anche mio figlio ad unirsi a loro...)
Ecco l’importanza, fondamentale, di potere contare su un’informazione ufficiale.
Sarò pertanto, grato di un cortese riscontro.
Distinti saluti.
Lettera firmata

Ringraziamo innanzitutto il nostro lettore per questa lettera che ci offre l'occasione di rispondere a tanti altri lettori che in questi giorni ci hanno scritto per chiedere lumi sul mancato aggiornamento quotidiano da parte de La Pressa del bollettino relativo ai contagi Covid nelle scuole di Modena. Il nostro giornale pubblica da inizio pandemia quotidianamente i dati ufficiali forniti dalla Regione Emilia Romagna e dall'Ausl. Sui dati abbiamo scelto infatti di non adottare altre fonti, scontando così anche qualche ritardo sui numeri, per non generare confusione in una situazione già di per sè delicata. Dalla scorsa settimana l'Ausl ha comunicato la scelta unilaterale di fornire esclusivamente i dati settimanali sulle scuole e, in tale bollettino settimanale, di non fare l'elenco degli istituti coinvolti. Le domande che il nostro lettore pone dunque correttamente all'Ausl (la lettera è infatti inviata sia alla nostra redazione che all'Urp Ausl), non possono dunque che trovare una risposta dalla azienda stessa. Continuano invece ad essere forniti quotidianamente dall'Ausl i dati dei contagi suddivisi per Comune e di questi infatti La Pressa regolarmente dà conto.
Giuseppe Leonelli



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Giochi e nave pirata svaniti nel ..
Anche l'area verde comunale de Le Torri trascurata e simbolo di abbandono e degrado. La ..
30 Luglio 2022 - 17:10
Covid, 4130 contagi in Emilia Romagna..
Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 24,5%
30 Luglio 2022 - 14:46
Covid, ancora 19 decessi in Emilia ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 49 (+1 ..
29 Luglio 2022 - 16:20
Falsi certificati vaccinali, chiesto ..
L'indagine dei carabinieri di Riccione risale agli anni immediatamente prima del Covid e ..
29 Luglio 2022 - 16:00
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39