La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLettere al Direttore

In ricordo del mio gatto assassinato dai cacciatori...

La Pressa
Logo LaPressa.it

Tutta la provincia di Modena pare comunque in balia di cacciatori che non rispettano le distanze, mettendo in pericolo l'incolumità di animali, bambini, persone


In ricordo del mio gatto assassinato dai cacciatori...

A Villanova sabato 3 novembre alle 7 circa del mattino dietro casa, tre cani da caccia, scheletrici e all'apparenza denutriti, hanno assalito il mio gatto uccidendolo. Il sabato precedente nella stessa zona si è udito un colpo di fucile, il guaito di un cane, ed un cane non è più tornato a casa, scomparso. Intorno a casa, nelle vigne, nell'area circostante vige il divieto di caccia ma i cacciatori non rispettano le norme di legge.

Avvisati i carabinieri ci hanno invitato a sporgere denuncia recandoci in ufficio il lunedì successivo, poi da ulteriore telefonata intercorsa lunedì ci è stato fissato un appuntamento per la denuncia venerdì 9 novembre. Abbiamo scritto anche alle Guardie Ecologiche Volontarie, lasciando il nostro recapito telefonico, pur non ricevendo alcuna risposta. Tutta la provincia di Modena pare comunque in balia di cacciatori che non rispettano le distanze, mettendo in pericolo l'incolumità di animali, bambini, persone, i residenti si ritrovano i pallini da caccia nel giardino di casa, e hanno paura ad uscire col cane o a far uscire nei cortili bambini e animali.

D'altronde non si sa a chi fare le segnalazioni, basterebbe istituire un numero verde d'emergenza, e occorrerebbe un pronto intervento in caso di chiamata al fine di sorprendere e sanzionare sul posto chi viola la legge. I cittadini si stanno tutelando in modo autonomo, segnandosi il numero di targa delle auto dei cacciatori parcheggiate o in transito, organizzando ronde di controllo sul territorio, anche se non spetterebbe a loro la vigilanza, e non sempre i cacciatori alle giuste rimostranze rispondono in maniera civile, essendo comunque armati.

Sarebbe opportuno quindi istituire un gruppo di intervento, costituito da guardie forestali e guardie ecologiche volontarie, che soprattutto nei fine settimana sia messo in grado di accorrere alle richieste di soccorso da parte dei cittadini. Ai cacciatori che non rispettano le norme di legge andrebbe sequestrata l'arma, tolti per sempre la licenza ed il porto d'armi, oltre ad una sanzione pecuniaria elevata ed il risarcimento di eventuali danni provocati ad ambiente, animali, persone.

Anche i cani da caccia dovrebbero essere sottoposti per legge a controlli veterinari, poiché in alcuni casi appaiono denutriti, maltrattati, e non educati adeguatamente, se oggi assalgono un gatto e domani magari aggrediscono un bambino? Ci vorrebbe infine una legge nazionale e non regionale che regolamenti la caccia, o ancora meglio un segno di civiltà per l'abolizione della caccia, preso atto che legislatori e partiti sono insensibili al tema in nome di elettorati e fabbricatori d'armi, i cittadini potrebbero promuovere un referendum nazionale o proporre una legge di iniziativa popolare sull'abolizione della caccia.

Alla luce di una stagione venatoria che sta seminando vittime più di un evento catastrofico, si pone il seguente quesito: richiamando la nuova legge sulla legittima difesa, se un cacciatore entra nel mio territorio, o i suoi cani di cui è legalmente responsabile, mettendo in pericolo la sicurezza mia e dei miei affetti e cari, sono legittimata a difendermi?

Rossana Calteri



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:130613
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:96072
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:45131
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:41174
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:41051
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:35132
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
'Ospedale Mirandola, così la ..
Come mai per 10 anni, quando la delega alla sanità era nelle mani del sindaco Pd di ..
05 Dicembre 2019 - 23:17- Visite:4913
Luminarie a Modena, non possono ..
Bellei: 'Molti non se la sono sentita di aderire alla solita questua e lo scorso anno era ..
01 Dicembre 2019 - 16:53- Visite:2985
Angelo Fortunato Formiggini, un ..
A Sassuolo abbiamo un istituto scolastico, il liceo scientifico, intestato a Formìggini e ..
01 Dicembre 2019 - 16:47- Visite:377
'Punti nascita, Bonaccini taccia la ..
Il Consigliere provinciale e candidato di FI Platis: 'Per anni la Regione ha dirottato i ..
27 Novembre 2019 - 16:20- Visite:686


Lettere al Direttore - Articoli più letti


Soffiatori a motore e foglie cadenti:..
Basti pensare che ogni soffione a motore sposta, in un ora di servizio, un volume d'aria ..
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:16814
Evasione fiscale.......una gara a chi..
11 Ottobre 2017 - 22:03- Visite:12966
Bimbo non accettato al corso di ..
'Ci sono bimbi che saranno futuri ragazzi che vengono emarginati dalle attività perché ..
28 Ottobre 2017 - 00:40- Visite:12057
Viale Gramsci, le piante e la ..
Dalla foto dei primi anni '70 si notano pianticelle di altezza modesta che però nel corso ..
27 Ottobre 2017 - 13:35- Visite:11678