Modena, capitale dei rifiuti come Roma: mancano solo i cinghiali
Acof onoranze funebri
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
notiziarioLettere al Direttore

Modena, capitale dei rifiuti come Roma: mancano solo i cinghiali

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dobbiamo aspettarci i topi, gli scarafaggi, le mosche o altro per capire che abbandonare quanto fin adesso fatto è stato un errore?


Modena, capitale dei rifiuti come Roma: mancano solo i cinghiali
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Egregio direttore, gentilissimi lettori,
ho un sogno: Modena Capitale Estense. E per completare il percorso di “Capitale” in attesa del 2030, dei soldi del PNRR, ci accontentiamo di assomigliare a Roma Capitale.
E per cominciare l’avvicinamento al gemellaggio possiamo iniziare dal decoro delle strade, dalla raccolta dei rifiuti e dagli arredi urbani che la contraddistinguono.

Mi riferisco alla “genialata” del nuovo sistema di raccolta che qualcuno ha chiamato “porta a porta” ma in realtà è stato pensato per far cambiare le abitudine di raccolta dei rifiuti ai modenesi.
Con un tratto di penna hanno “buttato al macero” quanto i modenesi avevano fatto, hanno fatto negli anni, per mantenere pulita la città con senso civico, con educazione e con rispetto per la collettività. Un biglietto da visita dissipato in un battito d’ali con grave danno all’immagine e al decoro cittadino.

Chissà mai se il buon Sandrone si ricorderà nello sproloquio di cantargliene quattro a tutela dell’intera cittadinanza.

Con il nuovo sistema di raccolta differenziata i cittadini, usati come cavie, si sono già resi conto che non occorre aspettare maggio per effettuare un check-up, una verifica, dello stato dell’arte. I risultati si vedono già per strada, cumuli di immondizia, ma regolarmente nei sacchi gialli e blu e chi più ne ha più ne metta, abbandonati lungo i marciapiedi, lungo le strade o dove capita. Cinquant’anni di educazione ecologica, scaricati nel cassonetto, se si trovasse.

Quartiere San Faustino, domenica pomeriggio, come passare un lieto pomeriggio. Sentire e vedere la comitiva di una decina di persone alla ricerca del cassonetto perduto con sottobraccio imballi e sacchi dell’immondizia, una scena, che se vista in un film di Fantozzi o di Quentin Tarantino, farebbe ridere e allieterebbe il tempo che passa ma nella civilissima Modena, nella tanto vantata green modenese, fa capire che non sempre il progresso significa civiltà o miglioramento delle condizioni.

E siamo solo a febbraio: non oso pensare con la canicola estiva cosa succederà.

Dobbiamo aspettarci i topi, gli scarafaggi, le mosche o altro per capire che abbandonare quanto fin adesso fatto è stato un errore? Un tragico errore? Con uno spreco di soldi collettivi che non osa quantificare. Con gli operatori ecologici costretti a caricare i sacchi nei camioncini tra miasmi e insetti.
O, come penso, il progetto dell’amministrazione, con in testa il nostro sindaco Muzzarelli, per assomigliare a Roma Capitale, voglia aspettare i cinghiali?
Per poi organizzarci anche una bella battuta di caccia con tanto di portatori sherpa per le strade di Modena, con tanto di corteo di bambini al seguito, come si stanno organizzando nella Roma, non dei Cesari, ma di Roberto Gualtieri? Vorrei salutarvi con dolce abbraccio ma dopo non saprei dove lasciare le confezioni dei prodotti dolciari.
Gabriele Levoni
P.S. allego la nuova cartolina con i saluti da Modena, zona via Rainusso

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Modena, usata mailing list dei dipendenti comunali per spot a Mezzetti
Usano la struttura amministrativa Comunale come se fosse uno dei loro 'circoli' di partito
20 Maggio 2024 - 07:09
Parcheggi a Modena, prezzi fuori controllo
Anche in città molto più turistiche (Como ad esempio) si trovano tariffe orarie da 1 euro,..
19 Maggio 2024 - 18:22
Odissea dopo lo sfratto: impossibile trovare un alloggio in affitto
Dopo 14 anni passati in un'appartamento nella zona viale Manzoni a Carpi, il proprietario ha..
15 Maggio 2024 - 11:25
'Così Cigarini infanga ancora l'onorabilità di Pagliani'
Andrea Galli: 'Si è permesso di ripescare quelle accuse, false, adombrando ancora ..
14 Maggio 2024 - 16:54
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno chiederà conto di tutto questo
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi è vietato vivere la giovinezza
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna esenzione e il medico mi ha cacciato
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46
'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36