Acof onoranze funebri
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
notiziarioLettere al Direttore

Modena, continua demistificazione del sacro: stiamo toccando il fondo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Si getta la spugna e, laddove si percepisce l'affare, si vende


Modena, continua demistificazione del sacro: stiamo toccando il fondo
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Gentile direttore,
Vorrei tanto sapere che cosa sta spingendo i nostri vertici religiosi e istituzionali a svendere o a destinare a un uso laico strutture per secoli appartenute a ordini conventuali o monastici.
Ho quasi fastidio nel riferirmi ai casi più eclatanti dell'abbazia di San Pietro e del Santuario del Murazzo, e lo stesso disagio lo provo per le chiese di San Carlo e San Paolo in centro storico nonché dell'eterna cenerentola, la chiesa di San Domenico.

C'è sete di infinito, di un messaggio dirompente che salva l'uomo dall'omologazione al triste modernismo, eppure questo non viene notato proprio da chi dovrebbe essere il primo e il più bravo a farlo, preferendo questa disamina a uno sterile buonismo e a una demistificazione del sacro che lasciano sbigottiti.
Mi sono recata più volte in Inghilterra e per altrettante volte ho visitato monasteri e abbazie ancora popolate da persone consacrate.

Certo, per sostenere le spese ci si è dovuti un po' reinventare, e allora ecco le spezierie, le fattorie, la destinazione di parte delle strutture a ricoveri per turisti, l'organizzazione di eventi a pagamento.

Dalle nostre parti neanche ci si prova! Si getta la spugna e, laddove si percepisce l'affare, si vende.
'Pecunia non olet', disse l'imperatore romano Vespasiano a suo figlio Tito, che gli rimproverava di aver messo una tassa sull'urina raccolta nelle latrine gestite dai privati. Io sarei portata a togliere quel 'non', ma anche a dirla con il Rocky Balboa di hollywoodiana memoria: 'bisogna toccare il fondo per poter risalire'. Cordiali saluti.
Maria Giovanna Morselli 

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
'Più rispetto, cultura e socialità ..
Camillo Po, residente del Rione Sacca, ci scrive
21 Febbraio 2024 - 11:20
Modena, il 'mél dla prèda' ..
Enormi spazi vuoti per soddisfare l'ego smisurato di qualche amministratore locale
20 Febbraio 2024 - 09:14
'Religiosi candidati alle elezioni: ..
Daniele Giovanardi (Democrazia Sovrana e Popolare) interviene sulle parole del vescovo di ..
19 Febbraio 2024 - 09:40
Albareto, prima della ciclabile ..
Ma ci sono gli ambientalisti, i ciclisti (ieri, in due ore, ne ho contati addirittura ..
18 Febbraio 2024 - 08:04
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno ..
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi ..
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna ..
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46
'Sperimentazione vaccini finisce nel ..
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36