Acof onoranze funebri
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
notiziarioLettere al Direttore

Modena, sicurezza passa da urbanistica: Errenord non è integrazione

La Pressa
Logo LaPressa.it

Quando lo capirà la maggioranza al governo di questa città che la riqualificazione non passa solo dagli edifici fisici, come alla Sacca, ma anche dal tessuto sociale?


Modena, sicurezza passa da urbanistica: Errenord non è integrazione
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Non voglio intervenire nel merito di una polemica politica in cui la sinistra dà la colpa alla destra e la destra dà la colpa alla sinistra.

Faccio però una riflessione più generale, guardando certe scelte politiche-urbanistiche sulla mia città.

Sappiamo tutti che esistono due tipi di criminalità: la macrocriminalità, quella dei “colletti bianchi”, il vero male del paese: evasori fiscali, che evadono miliardi e danneggiano la società, impoverendola; poi c’è la microcriminalità, quella che fa al caso nostro in questi giorni, che ha un impatto forse minimo sulla società ma molto diretto sui cittadini. Banalmente, da molto più “fastidio” il ladro che entra in casa a rubare, piuttosto il finanziere che evade miliardi e che non mi colpisce direttamente. La microcriminalità è figlia unicamente della povertà.

Al giorno d’oggi, gli immigrati sono le fasce più deboli della nostra società.

La povertà porta alla microcriminalità, non la genetica! Nel momento in cui hai 1.000 italiani o immigrati poveri, lì si concentrerà la microcriminalità.
 
Faccio questo ovvio preambolo perché, come dicevo, guardando le politiche che si stanno facendo nella mia città, questi aspetti non mi sembrano ovvi per niente.

Ci sono quartieri, guarda caso a pochi chilometri dal centro storico e che, come tali, non dovrebbero più essere chiamati “Periferia”, in cui l’amministrazione della nostra città sta collocando tutte le classi meno abbienti in uno stesso luogo e tanti progetti squalificanti. Risulta matematico a questo punto che la microcriminalità sarà concentrata in quegli ambienti e non c’è da stupirsi se, a pochi passi dall’R Nord (alias “Scampia”), ovvero in Viale Vittorio Emanuele, poi accada l’irreparabile. O anche quello che leggiamo sulle situazioni, conosciute da anni, del Parco XXII Aprile, Novi Sad o Viale Gramsci.


 
Ho sentito certi consiglieri comunali in questi mesi dire che certe attività o “servizi”, devono rimanere ed essere collocati all’interno di certi quartieri, dove le persone immigrate hanno la residenza.

Io credo invece che dovrebbe esserci una inversione di tendenza perché non è così che si genera vera integrazione e, dividendo i carichi, non si faciliterebbe sicuramente il perpetuare di atteggiamenti criminali. Sto dicendo ovvietà perché io credo che i nostri amministratori sappiano tutto molto bene ma forse preferiscono consapevolmente che la criminalità rimanga in certe zone della città. Peccato che queste zone “periferiche” della città, ed è qui la grande stupidità, si trovano davvero a pochi chilometri dal centro storico. Titoli di giornale parlano di carichi di immigrati maggiori sulle regioni “rosse”. E a Modena, i carichi che l’amministrazione versa su certi quartieri? Ci vuole una corretta distribuzione, appunto.

A questi aspetti elencati, si aggiunga l’arrivo incontrollato in città di immigrati, come sta evidenziando anche il Partito Democratico, che sta causando problemi a tutta la città; ma, badi bene, si aggiunga anche la mancanza di luoghi di aggregazione; nuove aree progettate “senza testa”, come il Data Center alla Sacca, la cui piazzetta senza alberi è impraticabile da scuole e biblioteche limitrofe, che renderebbero il luogo una zona per comunità, evitando potenziali pericoli futuri.

O ancora la creazione di nuovi palazzoni o “studentati non studentati”, fatti di tantissimi miniappartamenti, che portano potenzialmente degrado e spaccio, specialmente se collocati in contesti “fragili”. Scampia ci dice qualcosa? Oppure, il nostro R Nord è un esempio di integrazione?

Quando lo capirà la maggioranza al governo di questa città che la “riqualificazione” non passa solo dagli edifici fisici, come alla Sacca, ma anche dal tessuto sociale? Quando lo capirà che non ha più senso parlare di “periferia”?
Marco Rinaldi

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Italpizza

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Ecco perchè il centrodestra modenese..
Da Cavicchioli la scelta di una persona dalla carriera encomiabile, che non vuole ..
15 Febbraio 2024 - 21:19
L'ex rettore: 'Ecco perchè il mio ..
La lettera dell'ex rettore e candidato sindaco per il centrodestra nel 2009 Gian Carlo ..
15 Febbraio 2024 - 17:55
Ausl Modena, dopo odissea di mesi ..
Dopo aver speso oltre 600 euro fra visite dal fisiatra, infiltrazioni e terapie, prestazioni..
12 Febbraio 2024 - 15:20
'Non si getti alle ortiche il ..
Richiesta di due lettori all'Arcivescovo di Modena.Nonantola: 'Per il bene del popolo ..
11 Febbraio 2024 - 23:15
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno ..
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi ..
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna ..
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46
'Sperimentazione vaccini finisce nel ..
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36