Società Dolce: fare insieme
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLettere al Direttore

Oggi mi dimetto da cittadino attivo per occuparmi di me stesso...

La Pressa
Logo LaPressa.it

Un impegno tanto gratificante quanto inutile in una città dove chiunque ha l’azzardo di criticare, diventa subito un nemico da isolare


Oggi mi dimetto da cittadino attivo per occuparmi di me stesso...

Caro Giuseppe, oggi compio 70 anni.
70 anni vissuti di corsa, tra sconfitte e vittorie, gioie e dolori.
70 anni vissuti con forte impegno sociale. Prima nei gruppi parrocchiali, poi nel movimento studentesco e ancora nel mio lavoro nella scuola modenese, ma anche come fondatore del Movimento Consumatori di Modena.
Poi da pensionato, ho cercato di stimolare l’amministrazione a far meglio attraverso la collaborazione ad alcune testate. Un impegno tanto gratificante quanto inutile in una città dove chiunque ha l’azzardo di criticare, diventa subito un nemico da isolare.
Una città dove l’11 settembre le istituzioni ricordano solo le Torri Gemelle e si dimenticano di Pinochet, a proposito di “quelli che portano la democrazia”, nonostante sia Medaglia d’Oro della Resistenza.
Una città che si definisce sostenibile, che invita i cittadini alla raccolta differenziata per poi riempire l’inceneritore con rifiuti provenienti da fuori città, nonostante la presenza dei Verdi in giunta.
Una città che di definisce sostenibile, in cui si continuano a fare ciclabili (anzi ciclopedonali) e non si vede un ciclista in più, senza che qualcuno si chieda il perché, nonostante la presenza dei Verdi in giunta.
Una città con una grande attenzione al lavoro e poca attenzione ai lavoratori più fragili, nonostante la presenza della Sinistra in giunta.
Una città che continua a privatizzare i servizi, nonostante la presenza della Sinistra in giunta.
Una città in cui il sistema “plurale” delle scuole dell’infanzia amplifica le disuguaglianze, nonostante la presenza della Sinistra in giunta.
Una città in una regione che, per i ticket sanitari, non applica il coefficiente familiare e così, a parità di reddito familiare, ciascun componente di una famiglia di dieci persone paga lo stesso ticket di un single, nonostante che in consiglio comunale sia presente un consigliere del Popolo della Famiglia.
Una città con Sindaco che comanda.
Una città con una opposizione debole e demotivata.
Una città dove la società civile ha spento la sua voce e lavora nel silenzio.
Una città in cui la partecipazione è una parola vuota.
Una città in cui i principali mezzi di comunicazione sono, di fatto, degli strumenti di consenso dei “poteri forti”.

Sono contento di quello che ho fatto.
Sono contento delle persone che ho incontrato e degli amici che mi sono rimasti.
Sono contento di aver imparato molto da don Francesco Capponi, da Ermanno Gorrieri e da Sergio Neri.
Sono contento di aver avuto, al Sigonio, professori straordinari per competenza e rigore, come Forni, Scardino, Violi e don Leonelli.
Sono contento di aver avuto come collega una persona di grande competenza e sensibilità come Giacomo Grossi.
Sono contento che Eugenio Tangerini mi abbia proposto di collaborare con il quotidiano che dirigeva: L’Informazione. Sono contento, e ti ringrazio, di avermi consentito di scrivere, per tanti anni, prima su Prima Pagina e poi su La Pressa, sempre con la massima libertà, anche quando, forse, le nostre idee non collimavano.
A 70 anni, quando si scrive, si rischia di essere nostalgici, piagnucolosi e rancorosi; ed è un rischio che non voglio correre.
Quindi, caro Giuseppe, non aspettare più i mei pezzi anche se… non so se riuscirò a mantenere sempre questo impegno. Oggi mi dimetto da cittadino attivo per occuparmi di più di me stesso e per vivere al meglio gli anni che mi restano.
Grazie ancora per la fiducia e buona vita a La Pressa.
Franco Fondriest

Carissimo Franco, innanzitutto i migliori auguri di buon compleanno. E grazie per la tua lettera. Come sempre la pubblicazione è integrale, anche se avrei voluto censurare le ultime righe. Ma sono certo che l'impegno che oggi annunci, questa volta, non lo manterrai. Non ci si dimette mai da cittadini. Soprattutto non si dimette da cittadino chi ha la forza di scrivere ancora lettere come questa. Allora, senza altri rimpianti, al prossimo articolo.
Giuseppe Leonelli


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Simoni
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:182118
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:173990
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109037
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:76013
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:70511
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64273

Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Posti riservati, Policlinico replica:..
L’Azienda Ospedaliero – Universitaria riceve il 5% del totale mensile incassato dalle ..
04 Ottobre 2021 - 11:10- Visite:510
Modena arrogante e malcurata, lo dico..
Penso allo stato pietoso e ignobile delle strade urbane e i vergognosi ingressi alle ..
03 Ottobre 2021 - 11:17- Visite:11305
Modena, odissea per poter adottare un..
Per quale motivo il 28/03/2021 il setter è stato ritenuto idoneo a vivere in famiglia, ..
01 Ottobre 2021 - 14:37- Visite:2092
Policlinico di Modena, continua ..
Dopo la rimozione il malato deve chiamare un taxi e pagare 30 euro per farsi portare ..
30 Settembre 2021 - 18:16- Visite:5141
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Ex primario Ps Modena: 'Covid, ecco ..
Daniele Giovanardi entra nel dettaglio dei farmaci da adottare. Clorochina (Plaquenil) al ..
06 Novembre 2020 - 20:51- Visite:47711
‘Caro Burioni, non sono un babbeo: ..
L’ex primario Pronto soccorso Modena: ‘Al contrario di altri colleghi non mi faccio ..
04 Luglio 2021 - 22:13- Visite:43183
Covid, allarme dal pronto soccorso di..
Purtroppo in questo momento non sono i posti in terapia intensiva a scarseggiare, ma quelli ..
29 Ottobre 2020 - 06:04- Visite:41057
Ex primario Pronto Soccorso Modena: ..
'Se un medico non visita pazienti Covid a domicilio è perfettamente in regola, se visita ma..
29 Giugno 2021 - 15:02- Visite:36675