'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'
CISL Emilia Centrale
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLettere al Direttore

'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono l'approvazione definitiva sin da ora e invece s'aspetta sino al 2023?'


'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Caro Direttore,
evidentemente rimane un’equivoco di fondo: nella fase acutissima della pandemia e sul presupposto che non esistessero cure ma solo Tachipirina e vigile attesa si è fatto uno strappo alle regole e si è permesso, considerata l’emergenza, l’uso di farmaci ad RNA (Pfizer Moderna) e altri vaccini. I rapporti rischi benefici per le singole persone e per le fasce di età sono valutati momento per momento e solo e solamente nel 2023 si uscirà dalla sperimentazione per una approvazione o meno ragionata e su basi concrete.
Tanto è vero che i foglietti illustrativi delle aziende vengono sempre aggiornati: si è aggiunto il rischio di miocardite per i giovani, si è ribadito che il soggetto completamente vaccinato può infettarsi ed infettare (col vantaggio di avere una malattia più blanda) si è confermato che non ci sono al momento dati attendibili sui rischi a distanza dei farmaci genomici.


Mentre i media e alcuni governi spingono per una vaccinazione di massa senza se e senza ma la stesse case farmaceutiche si tirano fuori da ogni responsabilità e così pure i governi che pretendono la tua firma di accettazione. Ma se tutto il popolo e i media ghettizzano chi liberamente rifiuta il siero salvifico chi sono quei terrapiattisti che impediscono l’approvazione definitiva sin da ora e invece s’aspetta sino al 2023? Rimangono poi alcuni dubbi scientifici di fondo: Germania ed Inghilterra sconsigliano il vaccino ai minori di 16 anni, in Italia si caldeggia. Una scuola scientifica (per esempio Burioni e i produttori di vaccini) affermano che le varianti sparirebbero vaccinando tutti. Un'altra scuola scientifica altrettanto valida afferma (Montagnier, Raoult e anche illustri infettivologi italiani) che vaccinare in corso di pandemia produce varianti sempre più resistenti in un circolo vizioso sempre più accelerato.


Molti medici (e io fra questi) ritengono che ora in piena estate con gli ospedali vuoti e un virus indebolito sia il momento buono, specialmente per i giovani, di abbracciarsi e contaminarsi ottenendo una immunità naturale molto più efficace e meno rischiosa del vaccino (fermo restando ottima cosa che i nonni e le persone fragili siano vaccinati e che tutti i pazienti affetti da Covid siano visitati e trattati sin dai primi sintomi e non abbandonati a loro stessi).
Tornando al presente e avendo fatto la scelta personale di curarmi se infettato con terapie sperimentali (che abbattono a loro volta ospedalizzazione e mortalità) scegliendo fra farmaci noti: invermectina, idrossiclorochina, antinfiammatori, aziotromicina, cortisone, eparina, anticorpi monoclonali, mi troverò fra breve sospeso dalla professione medica non potendo più soccorrere a pieno titolo traumatizzati infartuati e aimè malati di Covid nei loro domicili.

Daniele Giovanardi - ex primario Pronto soccorso Modena

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

CISL Emilia Centrale

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Un francobollo al fascista Italo Foschi: sfregio alla democrazia
Chiediamo a tutti i democratici di far sapere, con noi, che è necessario cancellare ..
07 Giugno 2024 - 20:54
Modena, pulizia strade: nel disciplinare Hera non dovrebbe sollevare polveri...
Si legge: 'Nello svolgimento del servizio, gli addetti dovranno avere cura di non sollevare ..
02 Giugno 2024 - 21:06
'Sicurezza idraulica, positivo incontro col candidato sindaco di Cavezzo Venturini'
I Comitati: 'Il nostro obiettivo è di riuscire a contare anche nei confronti di una Regione..
28 Maggio 2024 - 10:31
Modena, usata mailing list dei dipendenti comunali per spot a Mezzetti
Usano la struttura amministrativa Comunale come se fosse uno dei loro 'circoli' di partito
20 Maggio 2024 - 07:09
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno chiederà conto di tutto questo
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi è vietato vivere la giovinezza
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna esenzione e il medico mi ha cacciato
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46