Un mondo al contrario e con l'anno nuovo... non cambierà nulla
CISL Emilia Centrale
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLettere al Direttore

Un mondo al contrario e con l'anno nuovo... non cambierà nulla

La Pressa
Logo LaPressa.it

E per quanto riguarda la politica italiana si perpetuano le discussioni su temi che risultano perfette e precise distrazioni di massa


Un mondo al contrario e con l'anno nuovo... non cambierà nulla
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Gentilissimo direttore,
si chiude un altro anno che definire difficile appare un eufemismo e ritengo che chiedersi se stiamo vivendo un “Mondo al Contrario” non sia inutile o la spocchia di chi senta il puzzo sotto il naso per “l'umanità” con la quale convive.
I fatti ci dicono che i decisori internazionali non sono in grado di decidere se e come fare cessare le guerre in corso, qualcuno cerca di giustificarle o motivarle con il perseguimento degli interessi nazionali degli attori in campo, altri fanno leva sugli orrori del terrorismo per giustificare il perpetrarsi di massacri indiscriminati in nome di un “diritto di risposta” che non tiene conto né delle violazioni dei diritti di un popolo né delle prevaricazioni che Palestinesi e non solo hanno subito e subiscono insieme ad armeni, azeri, abitanti delle foreste amazzoniche, africani di etnie minoritarie come gli stessi ebrei.

La maggioranza politica in Italia ed in Europa mette sotto accusa la Chiesa e tutti coloro che sostengono e finanziano le organizzazioni che si prodigano per salvare la massa di migranti in movimento fra paesi e continenti e versa somme importanti stipulando accordi per il diritto a sceglirsi “chi entra” in un paese. E questo, peraltro, avviene da tempo. Gli accordi con la Libia del dopo Gheddafi furono stipulati da governi di centrosinistra e da allora nessuno li ha mai disdetti e, sulla scorta di quegli accordi, oggi come ieri si cercano siti/lager nei quali collocare coloro che non sono benvenuti e che nonostante il mare in burrasca, le insidie di viaggi in terre sconosciute e le avversità incombenti, arrivano ad uin approdo che per loro rappresenta la richiesta di un diritto ad una vita migliore.

Sempre per quanto riguarda la politica italiana si perpetuano le discussioni su temi che risultano perfette e precise “distrazioni di massa”: mi riferisco anche a temi importanti quali il reddito di cittadinanza o comunque un reddito per tutti o al progetto di premierato e di autonomia regionale differenziata dietro i quali si intravedono appena il disastro del SSN, la mancanza di equità sociale, il problema dell'equità fiscale, i temi di un lavoro dignitoso per tutti, la povertà economica ed educativa e la difficoltà di esigere i diritti di cittadinanza garantiti dalla Costituzione. Ogni tanto si aggiunge qualche “scandalo” a completare il panel: miliardari che speculano sulla credulità del “popolo bue” quali influecer,  calciatori o “belle donne” un po' discinte che occhieggiano dai giornali fashion mentre sulla stampa “seria” si predica la parità di genere e si mettono all'indice i “maschi” a prescindere.
Con l'anno nuovo non cambierà nulla. E' sicuro.
Grazie per la disponibilità e l'attenzione gentilissimo direttore e molti auguri a lei ed alla redazione per le prossime festività

Angelo Fregni
Foto Dire

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

CISL Emilia Centrale
Articoli Correlati
L'Aia ha messo Israele e Hamas sullo stesso piano
Le Vignette di Paride
20 Maggio 2024 - 17:01
In fondo è una questione di centimetri
Le Vignette di Paride
14 Aprile 2024 - 13:27
Strage di sfollati
Le Vignette di Paride
01 Marzo 2024 - 08:36

Mivebo
Lettere al Direttore - Articoli Recenti
Un francobollo al fascista Italo Foschi: sfregio alla democrazia
Chiediamo a tutti i democratici di far sapere, con noi, che è necessario cancellare ..
07 Giugno 2024 - 20:54
Modena, pulizia strade: nel disciplinare Hera non dovrebbe sollevare polveri...
Si legge: 'Nello svolgimento del servizio, gli addetti dovranno avere cura di non sollevare ..
02 Giugno 2024 - 21:06
'Sicurezza idraulica, positivo incontro col candidato sindaco di Cavezzo Venturini'
I Comitati: 'Il nostro obiettivo è di riuscire a contare anche nei confronti di una Regione..
28 Maggio 2024 - 10:31
Modena, usata mailing list dei dipendenti comunali per spot a Mezzetti
Usano la struttura amministrativa Comunale come se fosse uno dei loro 'circoli' di partito
20 Maggio 2024 - 07:09
Lettere al Direttore - Articoli più letti
Io, vittima del green pass: qualcuno chiederà conto di tutto questo
Resistere per poter raccontare alle future generazioni che anche nelle avversità, se pure ..
16 Febbraio 2022 - 21:48
Follia green pass, a 760mila ragazzi è vietato vivere la giovinezza
Vietato ad esempio andare a mangiare una pizza con gli amici, andare al cinema, andare al ..
25 Gennaio 2022 - 14:45
Sono a rischio trombosi: nessuna esenzione e il medico mi ha cacciato
L'Aulss di competenza mi ha comunicato che il medico di base mi ha cancellato dalla lista ..
14 Febbraio 2022 - 14:46
'Sperimentazione vaccini finisce nel 2023: scelgo di curarmi e curare'
L'ex primario Pronto soccorso Modena: 'Chi sono quei terrapiattisti che impediscono ..
24 Luglio 2021 - 16:36