La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioSport

Bonacini-Sghedoni, l'accordo salta: adesso mister Gaudì guarda alla Reggiana

La Pressa
Logo LaPressa.it

Bonacini ha iniziato un dialogo con il presidente di Reggio Audace Luca Quintavalli e col suo staff. Il meccanismo è sempre lo stesso pensato per il Modena calcio: fusione tra Carpi e Reggio Audace


Bonacini-Sghedoni, l'accordo salta: adesso mister Gaudì guarda alla Reggiana

In piena febbre da derby in vista della sfida di domenica tra il Modena calcio e Reggio Audace, da Reggio Emilia arrivano notizie che se confermate sarebbero clamorose per il futuro societario del Modena calcio.
Le trattative tra il patron del Carpi e mister Gaudì Stefano Bonacini e Romano Sghedoni (nelle foto) per una fusione tra le due società, trattative delle quali La Pressa aveva dato conto, si sarebbero improvvisamente interrotte. L'idea era quella di un accordo (tecnicamente appunto una fusione) che permettesse al Modena calcio, pur non promosso dalla D visto il deludente campionato e i sei punti dalla capolista Pergolettese, di sbarcare in Serie C attraverso il titolo sportivo del Carpi calcio che si sta avviando a una retrocessione dalla B. I biancorossi poi avrebbero ripreso (verosimilimente dalla D) con l'attuale socio di minoranza Claudio Caliumi e Bonacini sarebbe diventato dg di un Modena presieduto da Sghedoni e orfano di Romano Amadei. Il tutto con buona pace di Carmelo Salerno e il suo 25% di quote.
Ebbene, come confermato da una recente dichiarazione dei vertici Canarini che hanno espresso il desiderio di continuare con l'asse attuale, la trattativa si sarebbe bruscamente interrotta e così Bonacini si sarebbe in questi giorni avviato a una simile procedura con i tanto 'odiati' (dai modenesi) cugini reggiani. Carpi in fondo è a metà strada tra Reggio e Modena e a Bonacini interessa soprattutto potersi cimentare con una squadra con un numero considerevole di tesserati. Reggio o Modena poco importa. Così, non si sa quanto armato di buone intenzioni o spinto piuttosto dalla voglia di rifarsi corteggiare dal patron Kerkoll Sghedoni, Bonacini ha iniziato un dialogo con il presidente di Reggio Audace Luca Quintavalli e col suo staff. Il meccanismo è sempre lo stesso: fusione tra Carpi e Reggio Audace, Reggiana in C e Carpi che riparte dalla D.
Ricordiamo che il percorso recente di Reggio Audace è del tutto simile e speculare a quello dei Canarini. Nata nell'agosto 2018, Reggio Audace ha ereditato il titolo sportivo della storica Ac Reggiana, estromessa dal campionato di C per motivi finanziari appesantita da un buco di circa 6 milioni. Proprio in questi giorni il marchio della storica Reggiana 1919 è stato deciso andrà all'asta, anche se Quintavalli spera ancora di convindere il curatore fallimentare Costetti ad accettare la proposta di acquisto di tutto ciò che è rimasto del club per una cifra vicina ai 70mila euro.
Uno scenario che, ovviamente, getta nuove rivalità in vista dell'attesissimo derby di domenica (quasi 3mila e 500 biglietti venduti). Canarini contro Granata e il patron Biancorosso Bonacini gli spalti a tifare per... come detto, poco importa.

Giuseppe Leonelli



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.
Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazion..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:127897
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:86781
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:43018
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:38501
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:34287
M5S: 'Lavoro festivo, ridare diritti ai lavoratori del commercio'
Politica
27 Marzo 2018 - 15:08- Visite:32722
Sport - Articoli Recenti
Sassuolo steso dall'ex Zaza: 2-1 a ..
I neroverdi accorciano il vantaggio granata con Caputo e sfiorano il pari ..
25 Agosto 2019 - 23:28- Visite:31
Carpi, miglior esordio: poker al Cesena
Finisce 4-1 al Cabassi. Doppietta Vano, in gol anche Jelenic su rigore e ..
25 Agosto 2019 - 22:15- Visite:41
Modena, 0-0 nel debutto contro il ..
Nella prima di campionato di serie C al Braglia. I gialloblù sprecano e ..
25 Agosto 2019 - 17:53- Visite:199
Modena calcio, si parte: il punto con ..
Oggi il debutto di campionato al Braglia contro il Vicenza (supportato da ..
25 Agosto 2019 - 09:49- Visite:173


Sport - Articoli più letti


E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:24412
Modena calcio, salta la vendita ..
Andrea Gigliotti non ha portato a compimento le operazioni di rogito ..
03 Novembre 2017 - 21:51- Visite:12337
Cingoli troppo più forte: nelle Marche ..
Servirà ripartire con convinzione in vista del prossimo turno, sicuramente..
14 Ottobre 2017 - 22:55- Visite:11382
Ottima Pantarei: Romagna sconfitto 28-21
Con due preziosi punti in più in cascina, ora Modena avrà dieci giorni ..
21 Ottobre 2017 - 20:45- Visite:11303

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci