Coppa Italia, Modena eliminato dalla Cremonese
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
notiziarioSport

Coppa Italia, Modena eliminato dalla Cremonese

La Pressa
Logo LaPressa.it

I gialli escono a testa altissima, sconfitti 4 a 2 solamente negli ultimi minuti di gara, dopo i tempi supplementari


Coppa Italia, Modena eliminato dalla Cremonese
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Modena eliminato dalla Cremonese nel turno di Coppa Italia; i gialli escono a testa altissima, sconfitti 4 a 2 solamente negli ultimi minuti di gara, dopo i tempi supplementari, e dopo avere recuperato 2 reti di svantaggio per di più giocando in dieci dal 20’ del primo tempo.

Nel turnover di Tesser resta il modulo 4-3-2-1; davanti a Seculin, linea a quattro Ouhkadda, Piacentini, De Maio e Ponsi, a centrocampo Duca, Magnino e Renzetti, nella inedita veste di mezzala sinistra, davanti spazio a Bonfanti supportato da Giovannini e Mosti nella linea dei trequartisti.
Pronti via e Modena subito intraprendente, che occupa bene il capo e gioca senza timore reverenziale davanti a un avversario di categoria superiore.

Gara subito mossa fin da primi minuti; primo giallo a Magnino dopo nove minuti, e a ruota palo di Buonaiuti; Bonfanti a tu per tu davanti a Sarr fallisce la clamorosa occasione del vantaggio; secondo giallo e rosso a Magnino, autore di due falli in fotocopia nel giro di pochi minuti e Modena in dieci dopo venti minuti.
Tesser sceglie Renzetti regista centrale e arretra Mosti da mezzala, lasciando Bonfanti a giostrare davanti; il Modena è bravo a palleggiare e controlla la gara gestendo bene il pareggio.

Ad inizio ripresa subito dentro Diaw per Bonfanti, i ritmi non sono elevati e ciò facilita i gialli nel controllo della gara e del risultato; dopo un quarto d’ora Tesser sceglie Marsura e Armellino per Giovannini e Renzetti, oggi con la fascia da capitano.

A 15’ dalla fine dentro Gerli e Pergreffi per Mosti e Duca e il mister passa a cinque dietro.


Nel finale dei tempi regolamentari succede di tutto; al 77’ Cremonese in vantaggio, e al 84’ addirittura i padroni di casa raddoppiano; la partita sembra finita, ma non con questo Modena; al 89’ dal dischetto prima Diaw accorcia le distanze e poi allo scadere fa doppietta e regala pareggio e supplementari al Modena.

Nel primo dei due supplementari i gialli giocano a viso aperto e sognano il colpo che appare possibile, con Diaw che da buona posizione sciupa la rete del possibile vantaggio, e viene poi sostituito da Falcinelli per un infortunio.
Nel secondo supplementare la gara non cambia, i gialli sembrano in controllo, Cremonese leggermente padrona del campo ma senza sussulti particolari; però la stanchezza si fa un po’ sentire e prima al 111’ e poi al 119’ la Cremonese con una doppietta di Sernicola segna le due reti che le regalano una sudata qualificazione, approfittando di un inevitabile calo fisico del Modena, che ha giocato 70 minuti dei 90’ regolamentari e i 30’ dei supplementari in inferiorità numerica.

Il Modena esce sconfitto, ma dopo una grande prestazione di cuore, di gambe e di personalità; la gara di oggi certifica la crescita del gruppo e consegna un Modena apparso davvero consapevole della propria forza di gruppo; anche chi ha giocato meno finora in campionato ha risposto presente alla chiamata del mister Tesser; i gialli hanno offerto anche una grande prova di solidità mentale e fisica che in ottica campionato saranno di buon auspicio.
Corrado Roscelli
Modena Fc

Corrado Roscelli
Corrado Roscelli
Come on rise up, schiena dritta, testa alta e sguardo verso l'infinito. Lo sport è una lezione di vita...   Continua >>



Sport - Articoli Recenti
Fanano: il Modena regala nove gol a 800 tifosi gialloblù
Inviolata la porta di Gagno. Bisoli soddisfatto.
20 Luglio 2024 - 19:32
F1, prima fila McLaren in Ungheria: Norris in pole davanti a Piastri
Quarto posto per Carlos Sainz, quinto Lewis Hamilton, solo sesto Charles Leclerc
20 Luglio 2024 - 18:44
Ed ecco anche Botteghin
Arrivato nella compagine gialloblù, ora in ritiro a Fanano, il centrale brasiliano, con ..
17 Luglio 2024 - 09:56
'Ho scelto di essere qui per questa piazza e per i tifosi'
Ufficialità e prime parole per il bomber portoghese pronto a rafforzare l'attacco ..
16 Luglio 2024 - 16:05
Sport - Articoli più letti
La campionessa di volley: 'Ho una pericardite post vaccino'
Volley Bergamo ha annunciato l'assenza della schiacciatrice 38enne di Conegliano al consueto..
20 Agosto 2021 - 11:17
Follia super green pass per i 12enni: il Santarcangelo calcio dice no
'Auspichiamo i ragazzi possano condividere le emozioni assieme ai loro compagni, ..
28 Gennaio 2022 - 16:44
E dopo il Modena calcio toccherà al Modena volley finire nella polvere
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell'esempio per i giovani della pallavolo che lo ..
18 Aprile 2018 - 14:41
Sassuolo, calciatore Obiang 'ha avuto la miocardite'. Stop di 6 mesi
Il medico a La Verità: 'Non ha contratto il Coronavirus. Il tampone era negativo ed era ..
22 Agosto 2021 - 22:40