Di corsa tra le vette più belle dell'appennino: torna la 'Cima Tauffi Trail'
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
notiziarioSport

Di corsa tra le vette più belle dell'appennino: torna la 'Cima Tauffi Trail'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il 21 luglio. Iscrizioni già aperte alla tradizionale manifestazione che parte e arriva a Fanano Due percorsi disponibili: da 60 km (dislivello di 4.000 metri) e 35 km (2.000)


Di corsa tra le vette più belle dell'appennino: torna la 'Cima Tauffi Trail'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Non solo una gara, ma una vera e propria esperienza che combina lo sport e l'ambiente: un viaggio attraverso la natura incontaminata del Parco del Frignano in cui le centinaia di partecipanti hanno l'opportunità di immergersi in paesaggi variegati, dai boschi di faggi e abeti ai prati alpini, con la possibilità di avvistare animali selvatici come cervi e falchi. Sono gli elementi principali della decima edizione della Cima Tauffi Trail: la competizione di “trail running” che mette al centro Fanano, una delle principali località dell'Appennino modenese, è in programma sabato 20 luglio, per un appuntamento impegnativo ma irrinunciabile per tutti gli appassionati di corsa in montagna. Due valli, altrettanti fiumi e regioni, tre laghi, quattro Comuni e cinque rifugi sono i numeri che “raccontano” il trail, a cui è già possibile iscriversi (online, sul sito www.cimatauffifanano.it, tutte le informazioni).

I percorsi.

La Cima Tauffi Trail presenta due tracciati principali, ciascuno pensato per diversi livelli di preparazione. Il percorso principale di 60 km, con un dislivello positivo di 4.000 metri, è riservato agli atleti più esperti. In particolare, lo scenario che attende i partecipanti è quello di una montagna tutta da scoprire: sentieri che si snodano tra le valli di castagneti, faggeti, pinete e vaste distese di mirtilli e lamponi. E una volta raggiunto il crinale si possono scorgere, se il tempo lo consente, a ovest verso la Toscana il mar Tirreno e a est l'Adriatico. Anche la fauna che popola il Parco appare particolarmente variegata: si possono sorprendere caprioli, daini, cinghiali, marmotte, aquile, falchi e lupi. Un ulteriore elemento di valore è costituito dalla “corribilità” del percorso: nonostante la lunghezza e il dislivello, l'anello che da Fanano rientra a Fanano è interamente percorribile appunto correndo, con una suddivisione ripartita tra asfalto (5%), carreggiata sterrata (25%) e single track (70%).

L'anno scorso si sono imposti Simone Corsini tra gli uomini e Dinahlee Calzolari tra le donne.
Il secondo percorso, intitolato “Cima Tauffi Light Trail”, è proposto per chi desidera una prova meno estenuante ma offre un'esperienza altrettanto intensa e gratificante: il percorso permette comunque di salire fino al Cimone e di godere della vetta principale dell'intera Emilia-Romagna. In questo caso la gara si articola in un tragitto più breve, pari a 35 km, con un dislivello di 2.000 metri. Nel dettaglio, la prima parte del tracciato segue quello della 60 km e, una volta arrivati al secondo ristoro (Taburri), le strade si dividono. Questo percorso “leggero” prosegue fino al passo del Colombino, a cui segue un'importante discesa tecnica che si conclude in centro a Fanano. Nell'edizione 2023 sono arrivati per primi al traguardo Saimir Xhemalaj (uomini) e Chiara Lelli (donne).

L'organizzazione. La partenza della gara è in programma alle 7 da piazza Corsini (altezza 625 metri), un orario che consente ai partecipanti di sfruttare le ore più fresche del mattino. Gli organizzatori pongono «grande attenzione alla sicurezza degli atleti», spiega Marco Biagioni, presidente dell'associazione Asd Cima Tauffi Fanano e gestore del rifugio Lo Spigolino, richiedendo un equipaggiamento obbligatorio che include una lampada frontale, una giacca impermeabile e una coperta termica. «Lungo il percorso sono collocati inoltre diversi punti di ristoro - aggiunge Biagioni -, dove i corridori possono rifornirsi di acqua e alimenti energetici, garantendo così il necessario supporto per affrontare le sfide del tracciato».
Un elemento distintivo della Cima Tauffi Trail è «il forte senso di comunità che si respira durante l'evento - sottolinea Nicola Bernardi, co-organizzatore della gara - dal momento che atleti, volontari e spettatori creano un'atmosfera di supporto e condivisione, facendo sentire ogni partecipante parte di una grande famiglia. Le storie di amicizie nate lungo il percorso, di aiuto reciproco nei momenti più difficili e di celebrazione collettiva al traguardo testimoniano il valore umano di questa manifestazione». Il trail fananese rappresenta anche «un'opportunità per promuovere le tradizioni locali - precisa Marco Prati, co-organizzatore della Cima Tauffi Trail - con stand gastronomici che offrono specialità della cucina emiliana e momenti di intrattenimento per tutte le età, nell'attesa che gli atleti rientrino a Fanano dove verranno rifocillati con i prodotti tipici locali. E sul fronte dell'accoglienza, oltre a diversi alberghi, agriturismi, bed and breakfast e appartamenti, a Fanano è possibile pernottare con sacco a pelo al Palaghiaccio». Prati è pure tra gli organizzatori della corsa non competitiva “Corri con me” di Montese, in programma domenica 30 giugno nella località dell'Appennino modenese.


Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 


Sport - Articoli Recenti
Formula 1, Hamilton torna a vincere. Leclerc disastroso
Nove i successi per il britannico nella gara inglese, bravo ad approfittare del ritiro del ..
07 Luglio 2024 - 21:11
MotoGP, in Germania vince Bagnaia dopo la caduta di Martin
Il pilota campione del mondo ha tagliato il traguardo con un margine di circa quattro ..
07 Luglio 2024 - 15:27
Moto GP: Martin vince gara Sprint, Bagnaia terzo
E porta il suo vantaggio nella classifica mondiale avanti di 15 punti rispetto al campione ..
06 Luglio 2024 - 15:23
MotoGP in Germania, pole di Martin. Bagnaia parte quarto
La prima fila viene completata da una doppietta delle Aprilia del Team Trackhouse
06 Luglio 2024 - 14:26
Sport - Articoli più letti
La campionessa di volley: 'Ho una pericardite post vaccino'
Volley Bergamo ha annunciato l'assenza della schiacciatrice 38enne di Conegliano al consueto..
20 Agosto 2021 - 11:17
Follia super green pass per i 12enni: il Santarcangelo calcio dice no
'Auspichiamo i ragazzi possano condividere le emozioni assieme ai loro compagni, ..
28 Gennaio 2022 - 16:44
E dopo il Modena calcio toccherà al Modena volley finire nella polvere
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell'esempio per i giovani della pallavolo che lo ..
18 Aprile 2018 - 14:41
Sassuolo, calciatore Obiang 'ha avuto la miocardite'. Stop di 6 mesi
Il medico a La Verità: 'Non ha contratto il Coronavirus. Il tampone era negativo ed era ..
22 Agosto 2021 - 22:40