La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
articoliChe Cultura

Il cortometraggio Ferrari nel giorno del GP mancato

La Pressa
Logo LaPressa.it

La SF90 Stradale e Leclerc protagonisti del cortometraggio che sarà girato nel Principato di Monaco nel giorno in cui era previsto uno dei maggiori eventi di F1


Il cortometraggio Ferrari nel giorno del GP mancato

Alcuni appuntamenti non possono essere mancati. Si onorano anche nelle circostanze più difficili e si trasformano nell’opportunità di creare qualcosa di unico e memorabile. Con questo obiettivo domenica mattina, nel giorno in cui il Gran Premio di Formula 1 era atteso nel Principato di Monaco prima di essere  cancellato per la pandemia del Covid-19 (l’ultima stagione senza Monte-Carlo in calendario era stata quella del 1954), Claude Lelouch girerà il cortometraggio “Le grand rendez-vous” con Charles Leclerc, ispirandosi al celebre “C'était un rendez-vous” che filmò nel 1976.

I protagonisti saranno questa volta la Ferrari SF90 Stradale, la prima vettura ibrida di serie del Cavallino Rampante, e il talento monegasco che affronterà le curve del Principato in una corsa mozzafiato. Il film rievocherà le atmosfere di una delle gare più care ai tifosi e quel rombo della Ferrari 275 GTB che fu il sonoro inconfondibile del corto girato a Parigi nel 1976.

La SF90 Stradale misurerà sul circuito cittadino le sue prestazioni mai raggiunte prima da una vettura di serie della Casa: 1000cv di potenza massima, un rapporto peso/potenza di 1.57 kg/cv e 390 kg di carico aerodinamico a 250 km/h. Il nome stesso della vettura, un richiamo al 90° anniversario della Scuderia Ferrari celebrato lo scorso anno, sottolinea il transfer tecnologico fra le Ferrari da pista e stradali, di cui questo recente modello è la massima espressione.

Questo primo ciak del cinema francese dopo la fase di lockdown segnerà simbolicamente un graduale ritorno a una nuova normalità e la ripresa dell’industria cinematografica.

Ferrari ha voluto questa collaborazione per far sentire il suo supporto ai tifosi, clienti e sostenitori, esprimendo la speranza di poterci lasciare progressivamente alla spalle un periodo doloroso e tuttora complesso per la situazione sanitaria globale. Il film esprimerà la voglia di tornare a guardare con positività al futuro, in vista anche della ripresa della stagione di F1 che è prevista a luglio.

Con lo stesso spirito negli scorsi mesi la Casa di Maranello ha dimostrato il suo impegno nella lotta contro il Covid-19 attraverso contributi concreti, dalle raccolte fondi alla distribuzione di attrezzature sanitarie negli ospedali, dalla produzione di valvole per respiratori nello stabilimento di Maranello al recente esempio di transfer tecnologico rappresentato dal ventilatore polmonare, FI5, che è stato offerto in open source a livello globale.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
18 settembre 1977: al parco Ferrari in mezzo milione per Berlinguer, ..
Che Cultura
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:16846
Svettel...
Le Vignette di Paride
18 Settembre 2017 - 11:01- Visite:13958
Maranello, un tapiro gigante per la Ferrari
Sport
10 Ottobre 2017 - 18:46- Visite:13045
Sopravvivere al Vasco Modena Park
Che Cultura
16 Maggio 2017 - 14:27- Visite:13014
'Maranello, Meccanica Faro vende alla Ferrari e licenzia dipendenti'
Economia
09 Novembre 2020 - 12:38- Visite:12273
Bper, compenso stratosferico per l'ad Vandelli: 1,1 milioni nel 2019
Economia
28 Aprile 2020 - 08:51- Visite:12226

Che Cultura - Articoli Recenti
A Castelvetro si celebra Tito Schipa ..
Dal 23 luglio con eventi dal vivo per ricordare il famoso tenore che acquistò e visse per ..
22 Luglio 2021 - 22:00- Visite:271
Modena, al Teatro Guiglia lunedì la ..
Alla presentazione sarà presentazione Roberto Casari stesso e il direttore dell'Avanti ..
22 Luglio 2021 - 17:31- Visite:403
Rigoletto e il Ddl Zan
Rigoletto è l’artefice della propria maledizione e in quest’ambito deve essere ..
22 Luglio 2021 - 17:13- Visite:308
Shock antistatico a Spilamberto, ..
Presentazione del libro di Stefano Gilardino con Targi, Oderso Rubini, Wilco Zanni, Jumbo ..
22 Luglio 2021 - 12:06- Visite:350
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17- Visite:27460
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59- Visite:21024
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:16846
La massoneria in Emilia e a Modena
Anche a Modena esiste una presenza Massonica organizzata tramite la Loggia 106 intitolata a ..
25 Giugno 2017 - 22:08- Visite:14708