Il Modena rinasce, trainato dai classe 2000 si mangia il Parma: 3-0 e spettacolo al Braglia
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
notiziarioSport

Il Modena rinasce, trainato dai classe 2000 si mangia il Parma: 3-0 e spettacolo al Braglia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Pronostico ribaltato. Bianco cambia assetto e ci azzecca su tutta la linea. Anche con Seculin titolare. Conferma Palumbo. Battistella e Abiuso assicurano il vantaggio nel primo tempo, che Ponsi sigilla nella ripresa


Il Modena rinasce, trainato dai classe 2000 si mangia il Parma: 3-0 e spettacolo al Braglia
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Pronostico ribaltato allo stadio Braglia. Il Modena, un altro Modena rispetto a quello reduce degli ultimi incontri, vince e convince. Trainato dai classe 2000 Abiuso, Battistella e Ponsi. Un Modena che ha fatto affidamento su un Palumbo pienamente ritrovato, insieme ad un Seculin quasi perfetto, anche nell'atteggiamento, che Bianco decide di fare giocare da subito e autore di tre parate che nel primo tempo fanno svanire le prime ed uniche ambizioni del Parma.

La squadra ospite si mostra deconcetrata, disorsinata, soprattutto in difesa, in modo direttamente proporzionale alla compattezza che nello stesso settore presenta il Modena. Fatto sta che dopo i primi minuti di partenza aggressiva gli ospiti sembrano già subire, perdono attenzione e lasciano ai gialloblù ampi spazi. Al 3' minuto una punizione di Bernabé, conclusa centralmente e bloccata da Seculin, e la conclusione di Estevez, respinta dal portiere gialloblù al 23', rimangono le due vere occasioni, non finalizzate, della squadra ospite.

La seconda in reazione al gran gol che sblocca la partita. Al 15' progressione impressionante del classe 2001 Thomas Battistella. Il suo tiro sicuro, da fuori area, sorprende Chichizola e si insacca appena sotto la traversa per il gol del vantaggio. Gli oltre 4000 della curva gialloblù esplodono in un boato. Sia per il gol e perché il Modena di oggi è davvero un altro Modena. Non solo efficace nelle conclusioni, ma anche attento in tutte le fasce. Un Palumbo ritrovato si conferma una garanzia in ogni manovra anche se Bianco dirà nel post partita che come Gerli è al 60-70% delle condizioni. Palumbo comunque non sbaglia nulla. Bianco gli darà tregua al 24' della ripresa, quando ormai la vittoria finale è già scritta.
I gol del Modena sembrano arrivare senza fatica, un pò per la concentrazione gialloblù, un pò per la difesa sempre più debole del Parma.

  Al 22' il raddoppio del giovanissimo, classe 2003, Fabio Abiuso che si libera facilmente di un difensore e supera il portiere avversario. Al 57' primo cambio per il Modena: Strizzolo prende il posto di Gliozzi.
Vicini al finale del primo tempo ci prova Bonny dalla distanza. Seculin blocca senza problemi.  

Dimensione surreale all'avvio della ripresa. L'intervallo non porta consiglio al Parma. La squadra di Pecchia sembra addormentata. Ne approfitta Battistella che scatta e serve sulla destra Ponsi che davanti a Chichizola non sbaglia e firma la rete del 3-0. 
Al 70' triplo cambio per il Modena: dentro Bozhanaj, Magnino e Cotali per Palumbo, Abiuso e Corrado.
L'ultimo cambio per il Modena arriva a tempo scaduto. Bianco mette dentro Mondele per Gerli.

Gi.Ga.

Il tabellino

MODENA (3-5-2): Seculin; Riccio, Zaro, Cauz; Ponsi, Battistella, Gerli (dal 91' Mondele), Palumbo (dal 69' Bozhanaj), Corrado (dal 70' Cotali); Gliozzi (dal 57' Strizzolo), Abiuso (dal 70' Magnino). A disposizione: Gagno, Vandelli, Vukusic, Giovannini, Tremolada. Allenatore: Paolo Bianco.

PARMA (4-2-3-1): Chichizola; Coulibaly, Osorio (dal 68' Camara), Balogh, Di Chiara; Sohm (dal 46' Hernani), Estevez; Man (dal 57' Benedyczak), Bernabé, Mihaila (dal 46' Partipilo); Colak. A disposizione: Turk, Corvi, Begic, Hainaut, Circati, Zagaritis, Cyprien. Allenatore: Fabio Pecchia.

Arbitro: Rosario Abisso della sezione di Palermo.
Ammoniti: Riccio (M), Osorio (P), Battistella (M).
Marcatori: 16' Battistella, 23' Abiuso, 48' Ponsi.


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Sport - Articoli Recenti
Formula 1, Hamilton torna a vincere. Leclerc disastroso
Nove i successi per il britannico nella gara inglese, bravo ad approfittare del ritiro del ..
07 Luglio 2024 - 21:11
MotoGP, in Germania vince Bagnaia dopo la caduta di Martin
Il pilota campione del mondo ha tagliato il traguardo con un margine di circa quattro ..
07 Luglio 2024 - 15:27
Moto GP: Martin vince gara Sprint, Bagnaia terzo
E porta il suo vantaggio nella classifica mondiale avanti di 15 punti rispetto al campione ..
06 Luglio 2024 - 15:23
MotoGP in Germania, pole di Martin. Bagnaia parte quarto
La prima fila viene completata da una doppietta delle Aprilia del Team Trackhouse
06 Luglio 2024 - 14:26
Sport - Articoli più letti
La campionessa di volley: 'Ho una pericardite post vaccino'
Volley Bergamo ha annunciato l'assenza della schiacciatrice 38enne di Conegliano al consueto..
20 Agosto 2021 - 11:17
Follia super green pass per i 12enni: il Santarcangelo calcio dice no
'Auspichiamo i ragazzi possano condividere le emozioni assieme ai loro compagni, ..
28 Gennaio 2022 - 16:44
E dopo il Modena calcio toccherà al Modena volley finire nella polvere
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell'esempio per i giovani della pallavolo che lo ..
18 Aprile 2018 - 14:41
Sassuolo, calciatore Obiang 'ha avuto la miocardite'. Stop di 6 mesi
Il medico a La Verità: 'Non ha contratto il Coronavirus. Il tampone era negativo ed era ..
22 Agosto 2021 - 22:40