Modena a Terni per una sfida che è già spareggio
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
notiziarioSport

Modena a Terni per una sfida che è già spareggio

La Pressa
Logo LaPressa.it

La gara sarà ancora più difficile perché il Liberati è un terreno ostico al Modena, e dove i gialli non hanno mai vinto


Modena a Terni per una sfida che è già spareggio
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Dopo una settimana di passione, in puro stile pasquale, dove è successo di tutto e il contrario di tutto, in un ambiente che sta diventando elettrico, nel quale si stanno aprendo pericolose crepe, in una sorta di tutti contro tutti, la parola torna oggi, finalmente, al calcio giocato.
Il 5 aprile il Modena ha compiuto 112 anni, e la società, non ha previsto al momento cerimonie ufficiali; in più, la società ha scelto la strada del silenzio dopo le polemiche sul “vaffa” di mister Bianco; nessuna presa di posizione sull’episodio, nessun comunicato ufficiale, e addirittura nessuna conferenza stampa pre-gara dell’allenatore; i gialli sono partiti alla volta di Terni nel silenzio più totale.

In questa difficile situazione ambientale, occorre però cercare di fare quadrato, per ritrovare, e poi mantenere, unità di intenti e di scopi, fino alla fine della stagione con l’unico obiettivo della salvezza.



Il Modena è di scena al Libero Liberati di Terni, in una gara che sa di spareggio, da dentro o fuori, come lo saranno tutte da qui alla fine del campionato; e la gara sarà ancora più difficile perché il Liberati è un terreno ostico al Modena, e dove i gialli non hanno mai vinto; i gialli hanno infatti giocato in Umbria 16 volte, tutte in serie B, e il bilancio è nettamente a favore delle Fere con 12 vittorie, di cui le prime 8 consecutive, 3 pareggi e 1 sola vittoria del Modena, il 1 settembre 2012: in quella occasione però la gara si disputò al Barbetti di Gubbio e non al Liberati di Terni, che era indisponibile per lavori di adeguamento.
L’ultima a Terni risale allo scorso campionato, si giocò il 28.1.23, finì 2 a 1 per la Ternana; il Modena non fa punti a Terni dal 23.

11.

13, la partita finì 1 a 1; da allora quattro sconfitte consecutive.

La Ternana ha giocato in casa 16 volte, conquistando 18 punti, frutto di 4 vittorie, 6 pareggi, 6 sconfitte, condite da 15 reti segnate e altrettante subite; i numeri parlano dunque di una squadra che tra le mura amiche non è certamente invincibile, anzi manifesta più di una debolezza.
Un avversario che sulla carta appare abbordabile, ampiamente alla portata, a patto che il Modena sappia ritrovare la voglia, la concentrazione, la determinazione, la cattiveria agonistica necessarie, e quella unità di intenti, che ultimamente sembrano andate invece smarrite.

Nel silenzio del prepartita, si allunga la lista degli indisponibili; ai soliti Gargiulo e Guarino (chissà se rivedranno mai il campo) si aggiungono Gerli (per lui forse campionato finito) Manconi (squalificato) il giovane Vandelli (lombalgia) e Cauz (affaticamento muscolare).

Dopo la conta degli assenti, Bianco riproporrà il solito 3-5-2: davanti a Seculin, linea a tre Riccio, Zaro, e Pergreffi; a centrocampo probabili Ponsi, Magnino, Palumbo. Santoro (diventato titolare inamovibile a scapito di Duca e Bohzanaj) e Corrado; davanti dovrebbe riproporsi la coppia Gliozzi e Abiuso.

Arbitra Gualtieri di Asti, che curiosamente ha arbitrato entrambe le sfide dello scorso campionato;  con l’arbitro piemontese il Modena ha 5 precedenti, con 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta; 6 invece i precedenti della Ternana, con 1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte; l’unica vittoria degli umbri risale al precedente casalingo dello scorso campionato con il Modena.

Calcio di inizio al Liberati di Terni alle 14.00 davanti a oltre 250 tifosi modenesi che non mancheranno di tifare il canarino, con l’unica colpa del loro troppo amore per i colori gialloblù.
Corrado Roscelli 
Foto Modena Fc

Corrado Roscelli
Corrado Roscelli
Come on rise up, schiena dritta, testa alta e sguardo verso l'infinito. Lo sport è una lezione di vita...   Continua >>



Sport - Articoli Recenti
In Canada Verstappen torna a vincere, disastro totale per le Ferrari
Charles Leclerc (problemi al motore) e poi Carlos Sainz (fuori pista dopo aver perso il ..
09 Giugno 2024 - 22:06
Gp del Canada, Russel parte in pole: Ferrari di nuovo anonime
Il campione del mondo, l’olandese Max Verstappen, con una splendida Q3 è secondo con la ..
09 Giugno 2024 - 06:59
Passaggio di testimone
Da numero uno a numero uno
05 Giugno 2024 - 09:02
Djokovic si ritira per infortunio: Sinner è il nuovo numero 1 al mondo
Il 22enne altoatesino è il primo italiano nella storia del tennis a guidare il ranking Atp
04 Giugno 2024 - 17:45
Sport - Articoli più letti
La campionessa di volley: 'Ho una pericardite post vaccino'
Volley Bergamo ha annunciato l'assenza della schiacciatrice 38enne di Conegliano al consueto..
20 Agosto 2021 - 11:17
Follia super green pass per i 12enni: il Santarcangelo calcio dice no
'Auspichiamo i ragazzi possano condividere le emozioni assieme ai loro compagni, ..
28 Gennaio 2022 - 16:44
E dopo il Modena calcio toccherà al Modena volley finire nella polvere
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell'esempio per i giovani della pallavolo che lo ..
18 Aprile 2018 - 14:41
Sassuolo, calciatore Obiang 'ha avuto la miocardite'. Stop di 6 mesi
Il medico a La Verità: 'Non ha contratto il Coronavirus. Il tampone era negativo ed era ..
22 Agosto 2021 - 22:40