Catanzaro spietato, Modena affondato: 1-3 al Braglia, Bianco esce ancora tra i fischi
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
notiziarioSport

Catanzaro spietato, Modena affondato: 1-3 al Braglia, Bianco esce ancora tra i fischi

La Pressa
Logo LaPressa.it

A Iammello e Vandeputte risponde Tremolada nel primo tempo.. La chiude la seconda rete di Immello nel secondo tempo. Al 30' gol annullato al Catanzaro. Bianco e squadra escono tra i fischi


Catanzaro spietato, Modena affondato: 1-3 al Braglia, Bianco esce ancora tra i fischi
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il Modena perde la sfida in casa. Bianco se ne va tra i fischi e al grido 'vattene' della curva. 'Meritiamo di più' invece il coro dei tifosi rivolto alla squadra al fischio finale. Il cinismo del Catanzaro, squadra che si è dimostrata nettamente superiore, non si smentisce. Dopo una partenza sprint per i gialloblù, durata 10 minuti, al 16' la doccia fredda. Verticale perfetta del Catanzaro. Vandeputte regala assist a Iemmello. L'attaccante in area, con freddezza, batte Seculin. Poi grande ingenuità gialloblù sempre al centro. Il Modena non riesce ad organizzarsi e ad interpretare la situazione. Spazio a Vandeputte che affonda con un diagonale non difficile ma che sorprende Seculin.
Il Modena entra, con Bianco, nel pallone più totale. Per almeno un quarto d'ora. Frastornato. Il Catanzaro ha in mano la partita ma non ne approfitta. Anche in possesso palla è prudente.

Forse troppo. Perché il Modena finisce in area. Siamo al 33'. Un cross di Santoro viene deviato, Fulignati non trattiene la sfera che rimane in gioco. Ci prova Palumbo, tiro respinto da Petriccione, irrompe Tremolada che con con un missile insacca.
Si chiude il primo tempo, e il secondo, nonostante le attese, si apre senza cambi. Il ritmo è subito alto. Opportunità per Duca, ma Fulignati si oppone in uscita bassa. Da qui genera il contropiede micidiale. Cavalcata Iammello e Ambrosino. Quest'ultimo, servito, insacca con un destro. Ma l'azione è da rivedere al Var. Il sospetto fuorigioco viene confermato. Gol annullato. Il Modena non si perde d'animo. Ma le speranze si spengono poco dopo. Su assist i Sounas, Iemmello realizza la sua doppietta. Partita ipotecata. L'ultima, e di fatto unica occasione del secondo tempo per il Modena, arriva al 71'.

Un buon Corrado, entrato al posto di Cotali, tira forte alla sinistra di Fulignati che impatta con il volto. Entrano i soccorsi. Tre minuti steso a terra fuori campo e si rinizia. Ma il risultato non cambia più. La partita si chiude dopo 6 minuti di recupero con Bianco che esce di nuovo tra i fischi.

TABELLINO
 
MODENA-CATANZARO 1-3

Reti: 16′ Iemmello, 25′ Vandeputte, 34′ Tremolada, 69′ Iemmello

Modena (3-4-2-1) Seculin; Ponsi, Zaro, Pergreffi; Santoro, Palumbo, Magnino (78′ Battistella), Cotali (63′ Corrado); Duca (78′ Manconi), Tremolada; Gliozzi (63′ Abiuso); A disposizione: Gagno, Leonardi, Riccio, Oukhadda, Corrado, Battistella, Mondele, Bozhanaj, Di Stefano, Abiuso, Strizzolo;
All. Bianco

Catanzaro (4-4-2) Fulignati; Situm, Antonini, Scognamillo, Veroli (92′ Miranda); D’Andrea (62′ Sounas), Pontisso (78′ Pompetti), Petriccione (62′ Ghion), Vandeputte; Ambrosino (78′ Biasci), Iemmello; A disposizione: Sala, Miranda, Krajnc, Verna, Ghion, Stoppa, Pompetti, Brignola, Sounas, Olivieri, Biasci, Donnarumma
All. Vivarini

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto (Assistenti Edoardo Raspollini di Livorno e Fabrizio Lombardo di Cinisello Balsamo, quarto ufficiale Andrea Calzavara di Varese, Var e Avar Gianpiero Miele di Nola e Valerio Marini di Roma 1).

Ammoniti: Zaro, Tremolada, Scognamillo, Battistella

Note: 15.170 spettatori (di cui 1.527 ospiti).


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Sport - Articoli Recenti
In Canada Verstappen torna a vincere, disastro totale per le Ferrari
Charles Leclerc (problemi al motore) e poi Carlos Sainz (fuori pista dopo aver perso il ..
09 Giugno 2024 - 22:06
Gp del Canada, Russel parte in pole: Ferrari di nuovo anonime
Il campione del mondo, l’olandese Max Verstappen, con una splendida Q3 è secondo con la ..
09 Giugno 2024 - 06:59
Passaggio di testimone
Da numero uno a numero uno
05 Giugno 2024 - 09:02
Djokovic si ritira per infortunio: Sinner è il nuovo numero 1 al mondo
Il 22enne altoatesino è il primo italiano nella storia del tennis a guidare il ranking Atp
04 Giugno 2024 - 17:45
Sport - Articoli più letti
La campionessa di volley: 'Ho una pericardite post vaccino'
Volley Bergamo ha annunciato l'assenza della schiacciatrice 38enne di Conegliano al consueto..
20 Agosto 2021 - 11:17
Follia super green pass per i 12enni: il Santarcangelo calcio dice no
'Auspichiamo i ragazzi possano condividere le emozioni assieme ai loro compagni, ..
28 Gennaio 2022 - 16:44
E dopo il Modena calcio toccherà al Modena volley finire nella polvere
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell'esempio per i giovani della pallavolo che lo ..
18 Aprile 2018 - 14:41
Sassuolo, calciatore Obiang 'ha avuto la miocardite'. Stop di 6 mesi
Il medico a La Verità: 'Non ha contratto il Coronavirus. Il tampone era negativo ed era ..
22 Agosto 2021 - 22:40