Onoranze funebri Gibellini
Whatsapp
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Onoranze funebri Gibellini
notiziarioSport

Modena, stasera si parte: riflettori puntati su mister Bianco

La Pressa
Logo LaPressa.it

Davanti ai 5158 abbonati e ad almeno altri 3000 spettatori paganti, il Modena fa il suo debutto in campionato contro l'Ascoli


Modena, stasera si parte: riflettori puntati su mister Bianco
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Modena, su il sipario, si va in scena.
Finalmente si gioca e questa sera i riflettori del palco, rappresentato dallo stadio Braglia, saranno tutti puntati sul nuovo Modena di Paolo Bianco. Davanti ai 5158 abbonati e ad almeno altri 3000 spettatori paganti, il Modena fa il suo debutto in campionato, nella calorosa cornice del pubblico di casa, cominciando a giocare per i 3 punti che contano.

Con il Modena saranno in scena i Bianconeri dell’Ascoli; quasi uno scherzo del destino per mister Paolo Bianco, che peraltro è reduce dalla esperienza in bianconero alla Juventus e il suo cognome fa parte dei colori degli ospiti marchigiani.
L’Ascoli arriva al Braglia dopo la sconfitta per 3 a 0 al debutto a Cosenza in una gara rocambolesca nella quale i marchigiani hanno concluso in 8 a fronte di tre espulsi; verrà a Modena per recuperare stima e orgoglio e cercare punti importanti.

L’Ascoli fino ad ora ha giocato al Braglia 14 volte e tutte in serie B; nei precedenti, ci sono 6 vittorie del Modena, 3 pareggi e 5 vittorie dei bianconeri, l’ultima delle quali lo scorso 1 marzo (1-0 per il Picchio).

Il Modena di Bianco arriva al suo debutto ufficiale con tanta curiosità e tanto entusiasmo, sull’onda della bella prestazione di Coppa Italia a Genova, nella quale i gialli sono stati sconfitti di misura (4-3) dopo una bella prova.

Nel precampionato, il mister ha ruotato sapientemente tutta la rosa a disposizione e ancora non s è intravisto un vero e proprio undici titolare, anche se le indicazioni emerse nel precampionato sono sembrate abbastanza chiare.

Adesso però il tempo degli esperimenti è finito ed è ora di cominciare a fare sul serio, per cui le carte dovranno essere scoperte e i veli dovranno essere sciolti; il Modena si presenta al Braglia per un debutto che quest’anno assume particolare valore e significato, perché rappresenta il primo step di un nuovo percorso che tutti auspicano possa essere di rilievo e consentire al canarino una stagione in serie B da rinnovato protagonista; il campionato non aspetta e il Modena dovrà darsi da fare perché sarà in campo tre volte in otto giorni, a partire già da martedì 29 con il primo dei turni infrasettimanali a Cosenza per poi rientrare sabato prossimo al Braglia contro il Pisa.

In termini di modulo, per quanto visto fino ad ora in precampionato, la difesa a quattro è apparsa imprescindibile, come pure i tre di centrocampo; davanti invece, il mister ha alternato lo schema a tre punte con quello a due più la mezzapunta.

Oggi, per il debutto, il probabile undici dovrebbe essere il seguente: davanti a Gagno, linea a quattro Oukhadda, Zaro, Pergreffi e uno tra Cotali e Guiebre (che appare favorito), convocato per la coppa d’Africa dalla sua nazionale del Burkina Faso; in mezzo, Gerli è imprescindibile, e ai suoi lati, probabili Magnino e Palumbo, anche se Duca, Battistella e Gargiulo scalpitano per una maglia; davanti sicuro Tremolada sulla trequarti, mentre per le due punte rimane il ballottaggio, anche se la coppia Manconi-Falcinelli appare al momento favorita, con Bonfanti e Strizzolo pronti a subentrare.

Dirige l’incontro l’arbitro Simone Sozza della sezione di Seregno, al suo debutto con il Modena; con l’Ascoli invece il fischietto lombardo ha già 4 precedenti, con 1 vittoria dei bianconeri, 1 pareggio e 2 sconfitte.
Calcio di inizio allo stadio Braglia alle ore 20.30, con l’auspicio che i gialli possano recitare un ruolo da protagonisti del campionato di serie B.
Corrado Roscelli

Video

Il pre-partita di mister Bianco sabato 26 agosto allo stadio Braglia



Corrado Roscelli
Corrado Roscelli
Come on rise up, schiena dritta, testa alta e sguardo verso l'infinito. Lo sport è una lezione di vita...   Continua >>


Whatsapp

Sport - Articoli Recenti
Volley Superlega: Modena cede a ..
Ora per i playoff sono decisive le sfide con Catania e Piacenza 
19 Febbraio 2024 - 00:01
Rugby: il Giacobazzi cade nello ..
Terza sconfitta stagionale per i biancoverdeblù, che scivolano al quarto posto in ..
18 Febbraio 2024 - 20:09
Sinner trionfa a Rotterdam, ora è ..
E’ record assoluto per un italiano: staccato Adriano Panatta, giunto al massimo al quarto ..
18 Febbraio 2024 - 19:53
Modena, buon pareggio a Venezia: ..
Con il pareggio il Modena rimane in zona playoff e domenica pomeriggio attende al Braglia lo..
18 Febbraio 2024 - 18:50
Sport - Articoli più letti
La campionessa di volley: 'Ho una ..
Volley Bergamo ha annunciato l'assenza della schiacciatrice 38enne di Conegliano al consueto..
20 Agosto 2021 - 11:17
Follia super green pass per i 12enni:..
'Auspichiamo i ragazzi possano condividere le emozioni assieme ai loro compagni, ..
28 Gennaio 2022 - 16:44
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell'esempio per i giovani della pallavolo che lo ..
18 Aprile 2018 - 14:41
Sassuolo, calciatore Obiang 'ha avuto..
Il medico a La Verità: 'Non ha contratto il Coronavirus. Il tampone era negativo ed era ..
22 Agosto 2021 - 22:40