La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiLe Donne di Modena

Laura e il suo 'Cassetto culturale': 1000 corsi +1 in quel di Modena

La Pressa
Logo LaPressa.it

Corsi ma anche eventi e servizi alle aziende. Traduzioni, interpreti, corsi aziendali, sono alcune tra le ulteriori proposte che Laura offre


Laura e il suo 'Cassetto culturale': 1000 corsi +1 in quel di Modena

Continuano gli appuntamenti del sabato con la nostra rubrica, Le donne di Modena curata da Francesca Riggillo.

Laura.

Ragazza solare e concentrato di creatività. Dopo essersi laureata in lingue a Bologna decide di dar voce alle sue passioni e trasformarle in uno spazio concreto: il Cassetto Culturale.

Nato tre anni fa è il suo personale centro culturale, un luogo di cultura nel quale prendono vita corsi di ogni tipo, a partire dalle classiche lingue straniere, sempre gettonate, fino ad arrivare a corsi più particolari ed esclusivi come disegno, fumetto, lingua dei segni o lettering.

“L’idea era quella di far nascere un centro cultura, un luogo legato alla contemporaneità per confrontarsi. La forza di questa agenzia consiste nel creare percorsi personalizzati a seconda delle richieste ed esigenze del cliente. Cerchiamo di essere particolari offrendo corsi non facili da reperire”.


Particolarità e creatività, sono questi gli ingredienti essenziali delle attività al Cassetto Culturale. Grazie alla collaborazione di insegnanti, professionisti e realtà simili Laura riesce ad offrire con professionalità e allegria corsi dei più variegati, alcuni pensati e costruiti ad hoc con il cliente, e altri standard e prestabiliti.

“Abbiamo avuto molto successo con il corso di storia contemporanea e quello di filosofia. Tra l’altro, in occasione del Festival della filosofia, faremo un’esposizione in collaborazione con Abate Road 66. Sono piaciuti molto anche gli incontri con uno psicologo per parlare di ansia e il corso di giapponese, sia di calligrafia che di cultura del tè, mentre sono sempre in voga quelli di inglese e tedesco frequentati soprattutto da persone che magari devono tasferirsi all’estero e hanno bisogno di imparare la lingua velocemente”.

Insomma, i corsi sono tantissimi e prenotabili attraverso il sito web del Cassetto culturale.

Per citarne altri ci sono corsi di: aiuto allo studio, chitarra,cucito creativo, disegno, nudo artistico, conversazioni in lingua. Le possibilità di imparare qualcosa di nuovo sono davvero infinite e non si limitano alle due sedi fisiche (via Giardini 378 e Strada Vaciglio 214), anzi, valicano i confini indoor per essere contaminati dalla città: stiamo parlando di passeggiate in dialetto modenese o aperitivi in lingua nei bar del centro storico. Amazing!

“Si crea un rapporto umano, di amicizia, tra i corsisti e gli insegnanti. Oltretutto diamo la possibilità a tutti di partecipare: chiudiamo alle 22 e i nostri clienti sono soprattutto lavoratori”.

Corsi ma anche eventi e servizi alle aziende. Traduzioni, interpreti, corsi aziendali, sono alcune tra le ulteriori proposte che Laura offre ai singoli e alle imprese modenesi desiderose di aggiornarsi e imparare.

Pensando al futuro Laura vorrebbe sfruttare al massimo anche le ore pomeridiane sviluppando corsi per adolescenti e corsi di italiano per stranieri ma, nel frattempo, ci dà appuntamento alla fine di marzo con un nuovo corso a sfondo culturale sulle religioni nel mondo.

Stay tuned!

Francesca Riggillo



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
Al centro antiviolenza di Modena accolte 405 donne
Societa'
26 Novembre 2022 - 00:36
Una luce rossa
Le Vignette di Paride
25 Novembre 2022 - 15:45

Le Donne di Modena - Articoli Recenti
Sara e Giada, due infermiere modenesi..
'Le persone ricoverate hanno paura, fanno domande a cui anche noi a volte facciamo fatica a ..
21 Marzo 2020 - 06:50
Laura, Centro Soccorso Animali: 'In ..
Sono esperienza e anche un pizzico di intuito che spingono Laura e il suo staff nel ..
14 Marzo 2020 - 07:00
Giovanna-illustratrice: 'Artigianato ..
Qualità e non quantità, insomma, è il credo di Giovanna e di ogni piccola media attività..
07 Marzo 2020 - 07:00
Prim. La giovane cantautrice modenese..
'Il mio piano per l'estate è quello di suonare a Londra. Nessuna vacanza, solo il concerto...
29 Febbraio 2020 - 07:00
Le Donne di Modena - Articoli più letti
Sara e Giada, due infermiere modenesi..
'Le persone ricoverate hanno paura, fanno domande a cui anche noi a volte facciamo fatica a ..
21 Marzo 2020 - 06:50
Prim. La giovane cantautrice modenese..
'Il mio piano per l'estate è quello di suonare a Londra. Nessuna vacanza, solo il concerto...
29 Febbraio 2020 - 07:00
Beatrice e la sua squadra per ..
'Che tu sia di sinistra o di destra non importa nulla all'ambiente e pulire un parco è ..
01 Febbraio 2020 - 07:00
Zighereda per l'inclusione sociale: ..
'Ci sono anche clandestini, ma clandestini non vuol dire delinquenti. Un delinquente non ha ..
08 Febbraio 2020 - 07:00