La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
progettiDossier Cave

'Cave, fallimentare pianificazione attività estrattive'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'A chi ha veramente giovato una pianificazione sovrastimata? Si decise di distruggere un territorio per rispondere a quali logiche?'


'Cave, fallimentare pianificazione attività estrattive'

'A dieci anni di distanza dalla sua approvazione, la pianificazione delle attività estrattive si è rivelata un fallimento. Magra consolazione constatare che “noi l'avevamo detto”, che forse era meglio ascoltare gli ambientalisti rompiscatole piuttosto che favorire la corsa sfrenata all'escavazione di inerti. Che le quantità stabilite nel 2009 da Comune e Provincia fossero assolutamente fuori dalla realtà economica, lo prova il fatto che a San Cesario è stato scavato poco più del 60% della ghiaia allora pianificata. I cavatori stanno addirittura chiedendo proroghe al Comune perchè non sono riusciti ad estrarre le quantità autorizzate'. A intervenire è Sabina Piccinini, consigliere comunale a San Cesario.

'La motivazione è più o meno sempre quella: contrazione della domanda di ghiaia legata al mercato delle costruzioni ad uso residenziale ed a quello delle nuove infrastrutture. Il ciclo del cemento arranca, si costruisce poco, le grandi infrastrutture sono bloccate. La Cispadana, da sola, avrebbe dovuto assorbire oltre il 50% del fabbisogno di ghiaia pianificato in tutta la Provincia. La Cispadana però ancora non c’è. A chi ha veramente giovato una pianificazione sovrastimata? Si decise di distruggere un territorio per rispondere ai bisogni della popolazione o a logiche di profitto? - continua la Piccinini -. La ghiaia, non a torto, è considerata l’oro grigio dei territori tra i fiumi Secchia e Panaro dove l’attività estrattiva fa capo ad un ristretto gruppo di imprenditori. La distruzione del paesaggio agricolo, il rischio di inquinamento per le falde dovrebbero suscitare la massima attenzione. E invece, la corsa all’oro grigio continua. Una nuova pianificazione è alle porte: cosa decideranno stavolta Regione, Provincia e Comune? San Cesario è da sempre uno dei paesi più scavati della Provincia, col suo 13% di territorio costituito da cave di ghiaia. Dovrebbe essere il “kuwait della ghiaia”, invece dall'estrazione delle risorse naturali ha guadagnato ben poco. Neppure le piste ciclabili per Spilamberto e Castelfranco concordate da tempo coi cavatori, mai fatte realizzare dal Comune. Ancora una volta, ci ritroviamo a dire basta. San Cesario ha già dato: i cavatori finiscano di scavare i residui della pianificazione del 2009 e realizzino le piste ciclabili che devono al paese. Dopodichè, per quel che ci riguarda, possono anche andarsene dal nostro territorio'.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:15329
'Cumuli di vetro, così Società autostrade se ne lava le mani'
Politica
20 Maggio 2017 - 06:58- Visite:12222
'Così il Pd di Castelfranco consente di cavare 1,5 milioni di metri ..
La Provincia
18 Settembre 2017 - 16:57- Visite:11255
'Smog, basta interventi spot'
Politica
20 Ottobre 2017 - 14:18- Visite:11115
M5S: 'Pochi agenti della municipale, presentata risoluzione in ..
Politica
21 Settembre 2017 - 16:16- Visite:11049
Sherwin Williams, nulla di fatto nel vertice di ieri
Economia
27 Maggio 2017 - 15:44- Visite:11041
Dossier Cave - Articoli Recenti
M5S: 'Cave a Formigine, caro sindaco ..
'Oltre all’aggressione del territorio, il Comune percepirà una miseria di 90 centesimi ..
04 Marzo 2020 - 10:42- Visite:786
Formigine, via libera a piano di ..
Costantino Righi Riva: 'Delibera che ha enormi ricadute sul piano ambientale. Mette a ..
29 Febbraio 2020 - 14:14- Visite:4453
I No cave: 'Caro sindaco Gargano, fai..
'Chiedere alle autorità sovraordinate, Regione in primis, di rivedere le quantità d inerti..
03 Gennaio 2020 - 17:35- Visite:1610


Dossier Cave - Articoli più letti


Formigine, via libera a piano di ..
Costantino Righi Riva: 'Delibera che ha enormi ricadute sul piano ambientale. Mette a ..
29 Febbraio 2020 - 14:14- Visite:4453
Cave nella conoide del Panaro e ..
Per vendere più ghiaia la lobby dei cavatori interviene nel corso del tempo  per ..
04 Agosto 2018 - 10:00- Visite:4275
Cave, tre aziende si spartiscono il ..
Le tre società cavatrici Frantoio Fondovalle, Granulati Donnini spa e Concave hanno il ..
23 Agosto 2018 - 07:00- Visite:3867
Quando la ghiaia si estraeva dai ..
Fino al 1975 la quasi totalità dell’approvvigionamento di ghiaia avveniva dai corsi ..
16 Agosto 2018 - 07:20- Visite:2820