GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
progettiIl Santo del giorno

Bakhita, dalla schiavitù alla santità

La Pressa
Logo LaPressa.it

Beatificata da Giovanni Paolo ll il 17 maggio 1992, fu da lui stesso canonizzata il primo ottobre del 2000


Bakhita, dalla schiavitù alla santità
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi, 8 febbraio, si festeggia Santa Giuseppina Bakhita.
Bakhita nacque ad Oglassa (Darfur, Sudan); fino a 8 anni abitò con la famiglia in un villaggio del Darfur, poi venne rapita da due arabi. La bambina fu richiusa in una stanza; era talmente terrorizzata che dimenticò persino il suo nome: i due rapitori la chiamarono Bakhita.
Il mercato degli schiavi era allora fiorente; Bakhita fu venduta e rivenduta a parecchie famiglie e soggetta a sofferenze di ogni genere.
Dopo questi passaggi dolorosi la prese un agente consolare italiano (Callisto Legnani) il quale la trattò come domestica, aiutandola anche a rintracciare la sua famiglia, purtroppo senza esito. Iegnani diede poi in custodia Bakhita a un amico italiano Augusto Michieli. Augusto con la moglie Turina erano a Mirano Veneto e la ex schiava faceva da tata a Mimmina la loro bambina di 3 anni.

Nel 1885 Bakhita conobbe Illuminato Checchini, fattore di casa Michieli, che era un organizzatore di associazioni cattoliche. Illuminato era amico di don Giuseppe Sarto, futuro Papa Pio X: fu lui a portare alla fede Cristiana Bakhita.

A Venezia conobbe poi le suore Canossiane 'Figlie della Carità', che la istruirono nella verità della fede. Bakhita venne poi battezzata nel 1890 coi nomi di Giuseppina, Margherita, Fortunata.
Rimase nell'istituto delle Canossiane dove maturò la sua vocazione religiosa. Entrata in noviziato nel 1893 trascorreva le sue giornate lavorando ai ferri e ricamando.
Nel 1902 fu trasferita a Schio con l'incarico della cucina, poi della sacrestia e infine della portinaia.
Bakhita veniva chiamata 'Madre Moretta' e aveva una buona parola è un sorriso per tutti.
La professione perpetua la fece soltanto nel 1927 nella cappell  della Casa filiale di Mirano Veneto.

Nel 1935, assieme a una consorella, fece una serie di viaggi di animazione missionaria.

Durante la seconda guerra mondiale gli alleati bombardarono la città  di Schio; molti affermano che la città, grazie alle preghiere e alla santità di Bakhita, non subì danni gravi.

Bakhita prima della morte; fu colpita da gravi forme di artrite, da asma bronchiale e da broncopolmonite. Ormai costretta in carrozzella, passava intere ore in preghiera offrendo le sue sofferenze per la Chiesa, per il Papa e per la conversione dei peccatori. Spirò l'8 febbraio 1947; la sua tomba fu venerata da subito da fedeli che ricorrevano alla sua intercessione.
Beatificata da Giovanni Paolo ll il 17 maggio 1992, fu da lui stesso canonizzata il primo ottobre del 2000. Il nome Bakhita significa 'Fortunata'.
Buon onomastico alle lettrici che si chiamano Fortunata.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
Sant'Osvaldo, il vescovo di Worcester
La morte di Sant'Osvaldo avvenne nel 992 a Worcester dove era conservato il suo corpo, ..
28 Febbraio 2024 - 06:08
San Gabriele, le mortificazioni e ..
Nel 1892 fu avviata la causa di beatificazione e attorno alla sua tomba venivano registrati ..
27 Febbraio 2024 - 06:34
Sant'Alessandro di Alessandria: la ..
Ario cominciò a diffondere una dottrina falsa, secondo la quale solo il Padre sarebbe stato..
26 Febbraio 2024 - 06:34
Santa Valpurga la taumaturga
Un fluido aromatico di indubbie proprietà curative sgorga tuttora con cadenza annuale, da ..
25 Febbraio 2024 - 06:52
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità ..
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende ..
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 ..
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30