La Beata Vergine Maria Consolatrice
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Onoranze funebri Simoni
progettiIl Santo del giorno

La Beata Vergine Maria Consolatrice

La Pressa
Logo LaPressa.it

Viene ricordata in particolar modo dalla città di Torino, in quanto i Savoia hanno sempre dimostrato devozione a questo suo specifico attributo


La Beata Vergine Maria Consolatrice
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi 20 giugno si festeggia la Beata Vergine Maria Consolatrice.
Fin dai primi tempi del Cristianesimo venne attribuito a Maria, Madre di Gesù, il titolo di Consolatrice degli afflitti. Si volle mettere in risalto il lato umano della Madonna e la sua capacità di condividere e curare il dolore di tutti gli uomini, suoi figli. Quando Gesù fu in punto di morte diede a Maria la sua consolazione e fece nascere l'appellativo di Madonna Consolata.

 

Il Salvatore stesso disse 'Venite a me affaticati e oppressi' e in un altro passo ribadì il concetto dicendo: 'Beati gli afflitti'. Gli afflitti, ieri come oggi, sono una moltitudine di emarginati bisognosi di tutto: di guarigione se ammalati, di considerazione se messi da parte, di sollievo se afflitti dal tormento, di liberazione se oppressi. Questi emarginati possono essere consolati da Maria; la Madonna ha accettato di soffrire e ha accolto l'afflizione: conosce le preoccupazioni dei suoi figli e viene in loro soccorso.

 

Non a caso una nota preghiera recita: 'A te sospiriamo, gementi e piangenti in questa valle di lacrime'. È Maria che può andare incontro agli afflitti, rincuorandoli e ridando loro la forza di affrontare ogni difficoltà. La figura della Madonna Consolatrice viene ricordata in particolar modo dalla città di Torino, in quanto i Savoia hanno sempre dimostrato devozione a questo suo specifico attributo. Buona festa della Madonna Consolatrice a tutti i lettori della 'Pressa'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Mivebo
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
Elia, il santo profeta che ascese al Cielo
La tradizione afferma che il grande Profeta non morì ed un carro di fuoco lo portò in ..
20 Luglio 2024 - 06:18
San Simmaco e l'antipapa
Simmaco fu molto caritatevole: elargì molte risorse per sollevare e riscattare gli schiavi,..
19 Luglio 2024 - 06:19
Sant'Arnolfo, grande vescovo di Metz
La vocazione più profonda del Santo fu la vita eremitica, rinunciò alla cattedra Vescovile..
18 Luglio 2024 - 06:35
Sant'Alessio, il mendicante
Il numero 17 compare più volte nella vita di Sant'Alessio; 17 sono gli anni passati a ..
17 Luglio 2024 - 06:38
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità della famiglia
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende felice
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 consigli per la difesa in tribunale
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30