Le visioni di Santa Veronica Giuliani
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Onoranze funebri Simoni
progettiIl Santo del giorno

Le visioni di Santa Veronica Giuliani

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il suo confessore la giudica una simulatrice: Veronica è privata da ogni incarico e le vengono inflitte dolorose penitenze


Le visioni di Santa Veronica Giuliani
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi 9 luglio si festeggia Santa Veronica Giuliani. Veronica nasce nel 1660 a Mercatello (Urbino); è ultima di 7 sorelle. Il padre muore quando ha 4 anni; tre sorelle si fanno monache a Mercatello.
Veronica sembra destinata al matrimonio, invece a 17 anni indossa il saio delle Clarisse a Città di Castello, dove rimarrà tutta la vita. Nel monastero, in un primo momento è cuoca, poi infermiera e sacrestana, e infine Badessa. Veronica comincia ad avere visioni ed estasi e riceve poi le stigmate.
Il suo confessore la giudica una simulatrice: Veronica è privata da ogni incarico e le vengono inflitte dolorose penitenze. Finalmente da Roma la capiscono e cessano per lei le persecuzioni e le consorelle, che l'ammirano, la eleggono Badessa.

 

Veronica, pur nella sua sofferenza riesce a diffondere serenità e si preoccupa del benessere delle sue monache. A lei si attribuiscono pure miracoli: la dispensa si riempe misteriosamente e la scorta di uova e formaggio non sparisce mai. Veronica si dedica anche alla scrittura: sono suoi manoscritti autobiografici, un diario e un gran numero di lettere e poesie. Le sue opere sono state apprezzate non solo da teologi, ma anche da chi si dedica allo studio di problemi della spirito.
Veronica Giuliani muore a Città di Castello (Umbria) nel 1727; la sua canonizzazione avverrà ad opera di Gregorio XVl nel 1839.
Buon onomastico a chi si chiama Veronica.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Mivebo
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
Aquila e Priscilla: santità nella vita di matrimonio
A Roma, dopo la pace costantiniana, si è voluto innalzare a Santa Priscilla una chiesa, ..
08 Luglio 2024 - 06:33
San Villibaldo, vescovo di Eichstatt
All'Apostolato della predicazione, il Santo Vescovo, si impegna fino alla morte e lo rende ..
07 Luglio 2024 - 06:14
Il perdono di Santa Maria Goretti
Il culto della Martire Maria è subito spontaneo e diffuso. Nel 1929 le spoglie di Maria ..
06 Luglio 2024 - 06:29
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità della famiglia
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende felice
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 consigli per la difesa in tribunale
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30