GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
progettiIl Santo del giorno

San Marcellino e il libro miracoloso

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il culto del Vescovo, nella Chiesa di Ancona, risale a tempi remotissimi e le sue reliquie sono ora custodite in una artistica urna


San Marcellino e il libro miracoloso
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi, 9 gennaio, si festeggia San Marcellino di Ancona.
Marcellino visse nel Vl secolo e fu il sesto Vescovo di Ancona tra il 550 ed il 568.
Marcellino era dotato di un'anima grande e docile e fin da giovinetto manifestava grandi virtù. In età  adulta si dimostrò uomo Santo e pieno di zelo.
Per l'elevato impegno e la sua grande bontà venne eletto, nell'anno 551, Vescovo di Ancona sotto il pontificato di Vigilio l. 

La santità del Vescovo di Ancona si rese palese quando bastò la sua presenza per proteggere e salvare la città da un furioso incendio. Marcellino infatti, con un libro sacro in mano, ammalato di gotta, si fece trasportare di fronte al fuoco e miracolosamente si spense e Ancona fu salvata.
Alla memoria del Vescovo è legato un importante libro liturgico che avrebbe tenuto in mano al momento di operare il miracolo dello spegnimento dell'incendio.

Tale libro fu considerato preziosa reliquia e venne usato non solo per scopi liturgici ma anche come oggetto sacro. I fedeli a scopo devozionale e per ottenere grazie lo toccavano e lo baciavano. Per questo motivo l'importante documento liturgico subì un importante deperimento. I fogli superstiti riordinati, grazie ad un accurato restauro, contengono vari temi Sinottici scritti in caratteri onciali con brevi didascalie in scrittura longobarda.
Il prezioso libro è un documento storico e un ricordo del Vescovo Marcellino.
Il culto del Vescovo, nella Chiesa di Ancona, risale a tempi remotissimi e le sue reliquie sono ora custodite, dopo una ricognizione del 1756, in una artistica urna presso la cripta dei Santi protettori.
Buon onomastico ai lettori e alle lettrici che portano il nome di Marcello e di Marcella.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
Il Beato Corrado Confalonieri: tutto ..
Il terremoto del 1693 ha risparmiato i resti mortali del Beato sepolti nella chiesa di San ..
19 Febbraio 2024 - 06:00
Beato Angelico, patrono degli artisti..
Angelico fu beatificato nel 1984; il suo nome, dell'ebraismo, significa dono del Signore
18 Febbraio 2024 - 06:52
I sette fondatori dei Servi di Maria
Erano tutti laici e iniziarono la loro esperienza spirituale, animati da speciale amore a ..
17 Febbraio 2024 - 06:15
Santa Giuliana che spaventò il ..
Il demone impaurito supplicò la Santa di non farsi più beffe di lui
16 Febbraio 2024 - 06:18
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità ..
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende ..
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 ..
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30