San Vincenzo Ferrer e la ricomposizione dello scisma
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Onoranze funebri Simoni
progettiIl Santo del giorno

San Vincenzo Ferrer e la ricomposizione dello scisma

La Pressa
Logo LaPressa.it

Vincenzo nell'ultimo periodo della sua vita riprese la sua missione di predicatore itinerante per poi morire il 5 aprile 1419


San Vincenzo Ferrer e la ricomposizione dello scisma
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi 5 aprile si festeggia San Vincenzo Ferrer.
Vincenzo nacque a Valenza (Spagna) nel 1350, nel1367 entrò nel convento domenicano della sua città. In quel tempo la Cristianità europea stava attraversando un momento particolarmente difficile della storia, conosciuta come 'il grande scisma dell'occidente'. Vincenzo aderì al Papa di Avignone Clemente VII e divenne amico con Pietro de Luna che era il legato papale. Il de Luna nel 1394 divenne egli stesso Papa col nome di Benedetto Xlll. Alla corte pontificia di Avignone Vincenzo ricoprì l'incarico di confessore papale e di penitenziere Apostolico.

Nel 1398, dopo una grave malattia, il Santo si dedicò alla predicazione itinerante e nel giro di un ventennio predicò in varie località. Vincenzo riuscì a compiere in particolare una fruttuosa opera di evangelizzazione in Provenza e nelle valli delle Alpi piemontesi: predicò a lungo contro gli errori dei catari e dei valdesi.

Nella sua predicazione, che si svolse anche in Lombardia poi in Spagna e in Francia, era seguito da molti discepoli ai quali impose regole di vita religiosa.

Dal 1409, la predicazione assunse un carattere apocalittico: Vincenzo invitava alla penitenza, alla riforma dei costumi della Chiesa, sollecitando i Cristiani a un'autentica conversione. Le sue parole avevano una grande presa sull'anima popolare: a chi gli chiedeva quando sarebbe avvenuta la fine del mondo, Vincenzo rispondeva che nessuno conosceva il giorno e l'ora, ma che bisognava vivere secondo l'ammonimento del Signore: 'Vegliate e pregate'. Il Santo divenne l'esempio più celebre da imitare, negli anni del 'grande scisma'.
Vincenzo con tutte le sue forze, si adoperò per il ritorno della Chiesa all'unità e per questo condusse una intensa attività diplomatica.
Il Santo si rivolse a Cardinali e condannò resistenze inutili e orgogliose e finalmente il Concilio di Costanza, con l'elezione del Papa Martino V, pose fine allo scisma.

Vincenzo nell'ultimo periodo della sua vita riprese la sua missione di predicatore itinerante per poi morire il 5 aprile 1419. Dopo la canonnizzazione, ad opera di Papa Callisto lll nel 1455, il culto di San Vincenzo Ferrer si diffuse in Spagna, Francia e Italia (soprattutto in Piemonte, Lombardia e nell'Italia Meridionale).
Buon onomastico a chi si chiama Vincenzo o Vincenza.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Mivebo
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
Beato Enrico da Bolzano: lo spaccalegna umile
Enrico era analfabeta, tuttavia al contatto con il silenzio dei boschi, mentre con la scure ..
10 Giugno 2024 - 06:29
San Columba da Iona
Fondò circa 300 monasteri e a Iona, la sua sede principale, fondò una università ..
09 Giugno 2024 - 06:50
La generosità di San Medardo
Alcune raffigurazioni di San Medardo lo mostrano a bocca aperta e sorridente, poiché  lo ..
08 Giugno 2024 - 06:44
La predicazione di Sant'Antonio Maria Gianelli
Fu beatificato nel 1925 da Pio Xl e venne fatto Santo da Pio Xll nel 1951. Il suo corpo ..
07 Giugno 2024 - 06:42
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità della famiglia
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende felice
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 consigli per la difesa in tribunale
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30