Santa Gianna Beretta Molla: il dono della vita per la vita
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Onoranze funebri Simoni
progettiIl Santo del giorno

Santa Gianna Beretta Molla: il dono della vita per la vita

La Pressa
Logo LaPressa.it

La figlia, Gianna Emanuela, volle poi rendere onore alla mamma dedicando la sua vita alla cura e all'assistenza degli anziani


Santa Gianna Beretta Molla: il dono della vita per la vita
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi 28 aprile si festeggia Santa Gianna Beretta Molla.
Gianna nacque a Magenta (Milano) nel 1922; già nella fanciullezza accolse con piena adesione il dono della fede trasmessa dai genitori Virginia e Alberto. All'età di 6 anni, con la prima comunione, iniziò una assidua frequenza all'Eucarestia e una vita di preghiera. Presto non mancarono, per lei difficoltà  e sofferenze: cambiamento di scuole, trasferimenti della famiglia e morte dei genitori.
Negli anni del liceo e della università, Gianna, si dedicò con diligenza agli studi e si impegnò nella carità verso i bisognosi. La Santa si laureò e divenne medico chirurgo nel 1949 e specialista in pediatria nel 1952. Continuò  a curare tutti specialmente gli anziani e i bisognosi: riteneva la sua professione una missione. 'Chi tocca il corpo di un paziente' diceva, 'tocca il corpo di Cristo'.

Gianna si fidanzò, nel 1954, con l'ingegnere Pietro Molla e visse il periodo che precedette il matrimonio nella gioia e nell'amore. Si sposò il 24 settembre 1955; con Pietro, suo marito, partecipava alla messa quotidiana e viveva una robusta tradizione famigliare. Gianna amò lo sport, in modo particolare lo sci, e con il marito, si recava volentieri a teatro e ai concerti.
I due coniugi vissero a Ponte Nuovo di Magenta e lei partecipò attivamente all'Azione Cattolica femminile, arricchendola di novità gioiose: i 'ritiri' divennero momenti forti di interiorità, e lei vi aggiunse occasioni continue di festa.

Dalla felice unione dei due sposi nacquero i figli: Pierluigi 1956, Maria Rita 1957, Laura 1959.
Nel settembre 1961, nella quarta gravidanza, Gianna scoprì di avere un fibroma all'utero, con la prospettiva di rinunciare alla maternità per non morire. La Santa però mise in atto i suoi valori che collocavano al primo posto il diritto di nascere. Gianna decise pertanto di continuare la gravidanza a prezzo della vita e del dolore della sua famiglia. Gianna Emanuela, figlia della Santa, nacque il 28 aprile 1962 e la mamma riuscì a tenerla in braccio prima di morire. Giovanni Paolo ll, proclamandola Santa nel 2004, volle esaltare, insieme all'eroismo finale anche l'esistenza intera di Gianna Beretta Molla. La figlia, Gianna Emanuela, volle poi rendere onore alla mamma dedicando la sua vita alla cura e all'assistenza degli anziani.
Buon onomastico a chi si chiama Gianna o Giovanna.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Mivebo
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
San Gaspare e gli Stimmatini
Gaspare raccolse anche ragazzi e giovani nel suo oratorio che sorse col nome di Coorte ..
12 Giugno 2024 - 07:49
Santa Paola Frassinetti e le Dorotee
La Frassinetti morì l'11 giugno 1882, dopo aver ricevuto la visita di San Giovanni Bosco
11 Giugno 2024 - 06:30
Beato Enrico da Bolzano: lo spaccalegna umile
Enrico era analfabeta, tuttavia al contatto con il silenzio dei boschi, mentre con la scure ..
10 Giugno 2024 - 06:29
San Columba da Iona
Fondò circa 300 monasteri e a Iona, la sua sede principale, fondò una università ..
09 Giugno 2024 - 06:50
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità della famiglia
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende felice
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 consigli per la difesa in tribunale
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30