GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
progettiIl Santo del giorno

Sant'Isidoro, dottore della Chiesa

La Pressa
Logo LaPressa.it

È  giunta fino a noi una raccolta abbondante dei suoi testi da non potersi paragonare a quella di nessun altro autore del Medioevo


Sant'Isidoro, dottore della Chiesa
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi 4 aprile si festeggia Sant'Isidoro di Siviglia.
Isidoro nacque a Siviglia nel 560; apparteneva a una famiglia nobile originaria di Cartagena. Era ancora piccolo quando morirono i suoi genitori e di lui si curò il fratello maggiore Leandro. Dopo una formazione iniziale, il Santo, proseguì i suoi studi nelle scuole diocesane e dei monasteri. A soli 40 anni, Isidoro, divenne Arcivescovo di Siviglia e si dedicò con abnegazione e umiltà ai fedeli della sua diocesi.

Il Santo presiedette il IV Concilio di Toledo, nel quale ebbe il merito di precisare il simbolo della fede attraverso la sua teologia trinitaria e cristologica. Notevole fu la sua produzione letteraria che abbracciò  praticamente lo studio di tutte le scienze umane. Molti dei suoi libri riguardarono la teologia biblica e altre sue opere trattarono la Regola monastica, il culto e i suoi ministri.

Isidoro scrisse anche su argomenti attinenti alle scienze profane: dalla grammatica alla medicina, dalla mineralogia all'agricoltura, dalla guerra ai lavori domestici. È  giunta fino a noi una raccolta abbondante dei suoi testi da non potersi paragonare a quella di nessun altro autore del Medioevo.

Il Santo si preparò alla sua morte intensificando le opere di carità, distribuendo in elemosina tutti i suoi averi. Sentendo ormai prossima la sua dipartita, Isidoro, si fece portare nella chiesa di San Vincenzo per chiedere perdono delle sue colpe e ricevere la comunione sotto e le due specie. Quindi fu portato nella sua cella dove morì il 4 aprile del 636. Nel 1063 le sue spoglie furono traslate a Leon, dove ancor oggi riposano. Durante il Medioevo, Sant'Isidoro, fu venerato come grande taumaturgo e si verificarono molti miracoli per sua intercessione. Il 25 aprile 1722 Innocenzo Xlll lo dichiarò dottore della Chiesa, titolo che già l'Vlll Concilio di Toledo gli aveva riconosciuto 17 anni dopo la morte.
Buon onomastico a chi si chiama Isidoro o Isidora.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Il Santo del giorno - Articoli Recenti
Le Suore della Provvidenza di San ..
San Luigi Scrosoppi è Patrono dei malati di Aids poiché alla sua intercessione si è ..
03 Aprile 2024 - 06:37
Francesco di Paola, il santo ..
Nascevano così nel 1436 gli Eremiti di fra Francesco, primo nucleo di quelli che, con ..
02 Aprile 2024 - 06:30
Sant'Ugo, il vescovo di Grenoble
Ugo guidò la diocesi di Grenoble fino ad arrivare a 52 anni di episcopato
01 Aprile 2024 - 06:17
Il Santo del giorno - Articoli più letti
San Mario, protettore della unità ..
I Santi Mario e la moglie Marta vengono invocati durante le litanie dei Santi, nel rito del ..
19 Gennaio 2024 - 06:35
Prima domenica di Avvento
La prima domenica di Avvento è dedicata proprio alla venuta del Signore alla fine dei tempi
27 Novembre 2022 - 06:57
Santa Beatrice, colei che rende ..
Le antiche biografie raccontano che dopo aver ricevuto l'Unzione degli infermi, una stella ..
17 Agosto 2022 - 06:16
Sant'Alfonso, patrono avvocati: 12 ..
Sant'Alfonso Maria de' Liguori è detto 'il più napoletano dei Santi'
01 Agosto 2022 - 06:30