Vaccini obbligatori, stavolta il Governo prenda esempio dall'Emilia
App
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
App
progettiOltre Modena

Vaccini obbligatori, stavolta il Governo prenda esempio dall'Emilia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Bonaccini interviene dopo lo scontro tra i ministri Lorenzin e Fedeli. Sacrosanta la legge varata dalla Regione a fine 2016


Vaccini obbligatori, stavolta il Governo prenda esempio dall'Emilia
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Massima soddisfazione, unita all’orgoglio di aver fatto, in Italia, da apripista sul tema dei vaccini obbligatori'.
Così la Regione Emilia-Romagna, per voce dell'assessore alla salute, Sergio Venturi, ieri commentava l’annuncio dato dal ministro Beatrice Lorenzin sul decreto che prevede l’obbligatorietà delle vaccinazioni per accedere alla scuola dell’obbligo. Parole che arrivavano prima dello stop del collega ministro della Scuola, Valeria Fedeli per la quale il testo va concordato, per salvaguardare il diritto allo studio. Con relativo scontro nel Governo con il premier Paolo Gentiloni costretto a mediare e a richiamare a decisioni collegiali.

“Siamo davvero contenti, perché in questo modo si conclude un percorso che per primi abbiamo iniziato- commentava Venturi-. Si tratta di una tutela importante, anzi di una vera e propria conquista per tutti i cittadini, a partire dai più piccoli e più deboli.

Siamo orgogliosi di aver aperto la strada a livello nazionale, attivandoci su un tema che lo stesso Governo ha sempre riconosciuto come prioritario, e l’annuncio dato dal ministro ne è una conferma”.

Ma il successivo scontro tra i due ministri sul tema non è piaciuto al governatore Stefano Bonaccini che afferma su facebook: 'Il Governo fa benissimo a fare un provvedimento nazionale sui vaccini. Magari prima di annunciarlo lo condividano. Ma la mia posizione da Presidente dell'Emilia-Romagna, come quella del Pd nazionale, è chiara: fare subito un provvedimento sui vaccini obbligatori.  E qualcuno spieghi a Di Battista che col Piano Nazionale i vaccini sono già gratuiti, così evita di fare figuracce come ieri sera in tv'.

Una battaglia quella della regione, al netto della retorica finanche abusata dal presidente Stefano Bonaccini e dell'odierno mezzo attacco (da puro renziano) al Governo Gentiloni, che è sacrosanta.

La Regione Emilia-Romagna ha infatti introdotto, con una specifica legge varata in novembre 2016, l’obbligo vaccinale (antipolio, antidifterica, antitetanica e antiepatite B) per l’iscrizione agli asili nido e ai servizi educativi e ricreativi, pubblici e privati, a partire dall’anno scolastico 2017/2018. Un provvedimento giusto. Sul quale i 5 Stelle, schiavi del racconto fantasioso e pre(o post)-scientifico di Grillo, hanno fatto dichiarazioni scomposte. Criticando e smentendosi ripetutamente.

“La decisione del Governo conferma che la nostra battaglia era e rimane giusta, a maggior ragione perché tutti i dati parlano di un preoccupante calo della copertura vaccinale, scesa sotto la soglia di sicurezza, che secondo le indicazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità deve essere superiore al 95%'. Aveva detto Venturi, l'assessore che scelse per sè lo stipendio più alto tra quello da dirigente Ausl e quello di membro di giunta.

Ma il Governo stavolta dovrebbe davvero imparare dall'Emilia Romagna.

Leo

 

 

 


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

CAFFE' L'ANTICO DANTE CAGLIARI
Oltre Modena - Articoli Recenti
In arresto cardiaco a 6 anni, salvato da due poliziotti a Verona
I due poliziotti, nel loro giorno di riposo settimanale, si sono trovati ad affrontare una ..
28 Giugno 2024 - 16:50
Autonomia differenziata: Mattarella promulga la legge
Un atto che smentisce chi prevedeva tempi lunghi. la firma del Capo dello Stato a 6 giorni ..
26 Giugno 2024 - 23:45
Dall'AI a Gaza e all'Ucraina: le conclusioni del G7 a guida Italia
I contenuti del documento finale del Summit a Borgo Egnazia in Puglia. Evento reso storico ..
15 Giugno 2024 - 03:15
Trattato pandemico OMS: 'Da orientamento a governo globale?'
Convegno internazionale domani, 19 aprile, a Roma, visibile on-line. Organizzato dalla ..
18 Aprile 2024 - 10:30
Oltre Modena - Articoli più letti
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
A riportalo è l'edizione di lunedì del quotidiano The Guardian. Il Boardmasters si è ..
26 Agosto 2021 - 14:33
La pandemia globale di Coronavirus? Simulata nel 2019
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43
Israele abbandona il Green Pass: con Omicron inutile e dannoso per l'economia
Il boom dei contagi con Omicron ha reso del tutto evidente l'inefficacia dello strumento per..
05 Febbraio 2022 - 00:21
'Covid, chi si vaccina può sia infettarsi che contagiare gli altri'
Parla Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana malattie infettive ..
10 Maggio 2021 - 15:09