La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

La politica degli annunci

La Pressa
Logo LaPressa.it

Gli slogan piacevoli e i fatti per racimolare soldi


La politica degli annunci

Da una parte gli slogan: «rilanciare il centro storico, incentivare le attività commerciali» e «promuovere l’uso dei bus, la mobilità dolce». Dall’altra i fatti: addio alla possibilità di parcheggiare per 15 minuti in modo gratuito e aumento del 25% del prezzo del bus. Se non fosse tutto vero sembrerebbe una barzelletta. Da una parte l’amministrazione comunale promette di aiutare i commercianti e poi toglie la possibilità di fermarsi un attimo in centro senza pagare. Da una parte si dice pronta a aumentare l’utilizzo del trasporto pubblico e poi aumenta il biglietto dell’autobus. Boh. Sarebbe come annunciare la lotta all’evasione e poi eliminare l’obbligo di rilasciare lo scontrino. Come giurare di voler combattere l’abuso di alcol e poi mettere distributori automatici di birra nelle scuole. Come garantire un giro di vite al gioco d’azzardo e lasciare installare videopoker ovunque. Va beh, lasciamo perdere l’ultimo esempio. Insomma una roba senza senso. Contraddizioni a rotta di collo. Eppure a ben vedere un senso nella strategia di piazza Grande c’è. Con gli annunci non si mangia e non si riempiono le casse comunali. E allora che si fa? Si annunciano cose sulle quali tutti concordano: più salute per tutti, più sole, più mare, meno odio, più amore, più amicizia e meno insulti, più soldi e meno povertà. E poi, quando è ora di concretizzare, si parla d’altro e si punta tutto sul racimolare denaro, sperando i modenesi non si accorgano della contraddizione . Cosa vuoi che c’entri un aumento del 25% sul biglietto del bus con il principio di voler incentivare il trasporto pubblico? Cosa vuoi che c’entri l’eliminazione della franchigia gratuita per le strisce blu con la valorizzazione del centro? Nulla. Figurarsi. Come non c’entra nulla il sindaco Pd, se un senatore Pd, insieme al referente Pd di Libera, danno del filomafioso a un giornale. Non c’entra nulla, il sindaco, se una donna dal palco comunale dà dell’«anziano frustrato» a un giornalista. Non c’entra nulla, il sindaco, con le nomine di Gozzoli, Burzacchini, Bulgarelli, Barbolini, Costi... Non c’entra nulla, il presidente della Provincia (sempre Muzzarelli), se il bando della Provincia per la ricostruzione di un ponte a Bomporto viene vinto dalla Aec coinvolta nel cemento farlocco. Non c’entra nulla se la Coop ha voluto ricostruire il suo supermercato all’Errenord proprio quando a fianco sta per arrivare Esselunga. Non c’entra, Muzzarelli, con la nomina di Trombone in Carimonte e alla presidenza della Ccc, la cui good company per conto della Fondazione Crmo deve ricostruire il Sant’Agostino . Non c’entra mai nulla. Sono tutti fatti staccati e indipendenti l’uno dall’a l t ro . Ogni giorno in piazza Grande è un giorno nuovo. Ogni giorno Muzzarelli si sveglia e sgombra il suo tavolo. Con un unico grande chiodo fisso: non avere annunciato la svolta renziana prima di quel furbone di Bonaccini...



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:182121
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:173990
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109038
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:76013
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:70512
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64273

Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12319
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16584
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13980
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13064
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:21790
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16584
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13980
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13237