La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

La storia di tre appalti

La Pressa
Logo LaPressa.it

Generali 2, Aec e CCC


La storia di tre appalti

Appalto da 1,4 milioni alla Generali 2

«Prendono il via i lavori di riparazione e miglioramento sismico di Palazzo dei Musei in seguito agli episodi di terremoto che si sono verificati nel maggio 2012». Ad annunciarlo in una nota è stato ieri il Comune di Modena. « L’accantieramento, già avviato in questi giorni con l’occupazione di alcuni parcheggi in piazzale Sant’Agostino, proseguirà con la realizzazione del basamento della gru necessaria per le operazioni di riparazione: dall’11 al 21 luglio, sarà necessario chiudere completamente l’accesso al piazzale. Per la durata dei lavori, la cui conclusione è prevista entro fine 2017, l’area di cantiere sarà invece limitata alla prima fila di parcheggi adiacente l’edificio, tra la chiesa San’Agostino e l’ingresso del Palazzo dei Musei». Ma chi farà i lavori? E quanto costeranno? «Ad aggiudicarsi i lavori è stata l’azienda Generali 2 (che figura, attraverso il Consorzio stabile modenese, tra i finanziatori della campagna elettorale di Muzzarelli) mediante offerta economicamente più vantaggiosa, quindi sulla base non solo dell’offerta economica ma anche delle migliorie progettuali presentate, prevedono uno stanziamento complessivo di 1 milione 390 mila euro, di cui quasi 1 milione 100 mila euro da contributo della Regione Emilia-Romagna e oltre 300 mila euro da risorse comunali » - si legge in una nota. Va detto che il titolare (ad) di Generali 2 è il modenese Stefano Betti, presidente Ance regionale (la stessa Ance di cui a Modena era presidente Zaccarelli prima delle dimissioni di un mese fa). L’intervento prevede la riparazione dei danni da terremoto in tutto il complesso e il miglioramento sismico della Galleria Estense, ospitata all’interno di locali realizzati con una sopraelevazione ottocentesca. Il Palazzo è già stato oggetto di interventi post sisma che hanno permesso la riapertura della Galleria Estense nel maggio dello scorso anno. « L’intervento, autorizzato dalla Soprintendenza, comincerà con il rifacimento del tetto, portato avanti a porzioni per non lasciare mai scoperto il palazzo - chiude la nota - Nel dettaglio, la riparazione delle lesioni prevede il consolidamento del portico al piano terra e il consolidamento di pareti all’interno dei diversi istituti, attuati con interventi sulle murature (iniezioni e scuci- cuci), sulle volte (iniezioni e rinforzo operato all’estradosso) e sugli archi (iniezioni armate) » . Iniezioni armate.

 E la Provincia di Muzzarelli assegna 3,3 milioni alla AeC di «cemento farlocco»

Sempre ricostruzione post-sisma, sempre appalti, ma questa volta a Bomporto, non in città. La notizia l’abbiamo pubblicata ieri. La Provincia del presidente Giancarlo Muzzarelli ha completato, giovedì, la procedura d'appalto dei lavori del nuovo ponte di Bomporto, danneggiato dal sisma del 2012: l’e s ecuzione dei lavori (il ponte deve essere costruito ex novo) è stata aggiudicata alla ditta AeC costruzioni di Mirandola con un costo di oltre 3,3 milioni di euro e un quadro economico complessivo superiore ai quattro milioni e 100 mila euro. Ricordiamo che la AeC costruzioni (che figura tra le coop che finanziarono due anni fa la campagna elettorale di Muzzarelli) è stata recentemente coinvolta nell’inchiesta sul cemento «farlocco» per la costruzione delle s c u o l e «Frassoni» di Finale Emilia. Uno scandalo che esattamente un mese fa ha portato alle dimissioni di Stefano Zaccarelli da presidente Aec (e anche da p re si de nt e Ance -Confindustria Modena) per « responsabilità nei confronti della nostra grande famiglia ». La guida passò poi allo zio di Stefano, A r t u r o Zaccarelli. E il sindaco d i Bomporto Alberto Borghi riconosce che le eventuali preoccupazioni dei cittadini avrebbero una ragione d’essere, «ma che in un cantiere conta soprattutto la direzione lavori che verrà assegnata. E’ su quella che auspichiamo la Provincia si concentri ora: con una buona direzione lavori, lo svolgimento del cantiere verrà seguito passo dopo passo».

 La Regione di Bonaccini affida alla ‘nuova’ Ccc

E in poche settimane si infila la terza aggiudicazione milionaria a una cooperativa collegata (questa volta politicamente) alla giunta Pd e a Muzzarelli. Recentemente infatti la Regione ha aggiudicato i lavori per progettazione e realizzazione della scuola di Concordia distrutta dal terremoto. Base d’asta 3,7 milioni, modalità di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, durata dell’appalto 315 giorni. Ebbene a vincere la gara con un ribasso intorno al 7% è stata «Integra », il nuovo consorzio di cooperative nato a giugno 2015 da una costola della CCC (Consorzio cooperative costruzioni). Note e risapute le sue precarie condizioni economiche, alla CCC (che si è aggiudicata due anni fa l’appalto - ora raddoppiato a 120 milioni - del Sant’Agostino) recentemente è stato nominato come presidente Domenico Livio Trombone. Commercialista vicinissimo a Muzzarelli , Trombone tentò insieme al sindaco e a Ivano Miglioli il blitz anti-Landi per la nomina del cda Unicredit e un mese fa è stato confermato (alla faccia delle quote rosa) nel cda della holding Carimonte, addirittura col ruolo di presidente.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Giuseppe Leonelli
Giuseppe Leonelli

Direttore responsabile della Pressa.it.
Nato a Pavullo nel 1980, ha collaborato alla Gazzetta di Modena e lavorato al Resto del Carlino nelle redazioni di Modena e Rimini. E' stato ..   Continua >>


 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:182822
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:175040
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109089
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:76278
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:70547
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64320

Contattaci
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:12321
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16594
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13994
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:13078
Quelli di Prima - Articoli più letti
AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:21807
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:16594
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13994
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:13241