La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

Mafie, i pilastri di argilla di un Pd ormai nudo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Poi le mille mafie con la m minuscola. Quelle fatte di piaceri ad amici e a potentati economici


Mafie, i pilastri di argilla di un Pd ormai nudo

I lavori (intesi come lavori di impresa) tra Modena e Reggio Emilia si ottengono «oliando la politica». Giuseppe Giglio, detto Pino, negli interrogatori sull’inchiesta collegata al processo Aemilia ha detto quello che tutti pensano. Oliando la politica. Il re è nudo. Basta.

E’ ora di gridarlo. A Modena. Perchè la Mafia, quella con la m maiuscola e quella con la m minuscola(e proprio per questo più subdola e inafferabile), è impastata con il nostro sistema. Punto. E allora fanno ridere le parole del segretario/a Bursi. La premessina del «massima fiducia nel lavoro della magistratura» che serve a dare un manto di purezza a un Pd politicamente distrutto e che a livello amministrativo mostra tutti i suoi limiti. E ancora: «Il Pd si è sempre battuto per il rispetto della legalità» - dice la Bursi. E poi le parole del viceministro ripetute come un mantra: «se, in tema di lotta alla criminalità organizzata non ce la si fa in queste terre, allora non abbiamo speranze per altre zone del paese». Certo. Va tutto bene. La vostra casa è là... E nessuno ve la toccherà... Se non ci se la fa qua... Sì. Una casa con pilastri solidissimi. Il pilastro della «commissione antimafia, rappresentata dal senatore Vaccari». Ecco, quello vicinissimo alla Bursi stessa, quello che in una intercettazione del novembre 2013 veniva apostrofato con «fai degli emendamenti sulle autostrade senza parlare con i tuoi amici che se ne intendono, giovanotto?» da Giulio Burchi, ex presidente di Italferr indagato nell’inchiesta di Firenze. Il pilastro del buon governo del Comune di Finale, a un passo dall’essere sciolto per mafia (tutto il Comitato per l’ordine pubblico votò all’unanimità il commissariamento, Muzzarelli compreso, poi arrivò il no del Ministero). Il pilastro del Comune di Sassuolo, col capogruppo Pd Megale dimessosi perché indagato nell’ambito dell ’indagine su presunta corruzione elettorale. E ancora il caso Vecchi-Sergio (certo, subito derubricati a vittime, con la dirigente pure scortata dalla municipale...).

E poi le mille mafie con la m minuscola. Quelle fatte di piaceri ad amici e a potentati economici, quelle di mondi da difendere e altri da annientare (con il silenzio, con la forza, con la minaccia o con la delegittimazione). In un territorio da settant’anni monopolio di governo del centrosinistra. Mafie, che è impossibile definire ‘mafie’ perchè si rischia la querela e la levata di scudi. Mafie sulle quali un altro Giglio, un altro bimbo di Andersen, un altro Shlomo, prima o poi punterà il dito. Per svelare l’ultima, oscena, nudità.

Leo


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:104547
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:62938
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:54171
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:52068
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:49097
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:44180
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11903
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:15365
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13218
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12459


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:20096
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:15365
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:13218
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12645