La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

Muzzarelli e la regola aurea della normalizzazione

La Pressa
Logo LaPressa.it

Un sindaco che non ama moltissimo le voci dissonanti


Muzzarelli e la regola aurea della normalizzazione

Tu chiamala se vuoi... Normalizzazione. Muzzarelli sindaco, presidente della provincia, presidente della Ctss, membro dell’Anci e dell’Upi, maggiore azionista di Amo e di Seta e presidente Hsst non ama moltissimo le voci dissonanti. Diciamo meglio. Le ama, sì, ma fino a quando stonano come vuole lui. Il sindacato dei vigili protesta per la gestione del comandante Chiari? Muzzarelli invita, sobriamente, i vigili (i singoli vigili) ad andarsene. L’opposizione interna (leggi Maletti) preme troppo? Il sindaco spinge l’(ex) «sorella» a lasciare il suo posto in Provincia. Un parlamentare Pd, Matteo Richetti, critica partito e giunta? Giancarlo se la cava con un «dare aria ai denti». L’assessore Caporioni si lamenta? La si porta all’esasperazione, alle dimissioni e poi si lascia pure intendere che non è equilibrata. Lei... E via che si nomina il primo Bosi che passa. Contenta Sel, contenti tutti. Sitta accusa la giunta di non aver alcun piano urbanistico? Beh... Sitta è ancora troppo forte e allora è meglio tacere. Il presidente della Fondazione Landi non si allinea? Si aspetta che se ne vada e si mette un imprenditore impegnatissimo (Cavicchioli) alla guida della Crmo, affiancato da un uomo di Massimo Giusti. Così si rimane sereni. E si spendono invece che 60, 120 milioni per l’ex ospedale. Il minimo...   Per la guida di Amo si presenta un non allineato Carapellese? Si corre (metaforicamente) a Friburgo, insieme al ‘giovanotto’ Vaccari a pescare un bel Burzacchini. Funziona così.

E l’allontanamento di una voce dissonante nel mondo super-allineato delle associazioni di categoria (Alberto Crepaldi) è solo l’ultimo tassello di un disegno preciso. Un disegno che non ammette il «no». Che vive di assessori accondiscendenti (scodate della Ludovica Ferrari a parte), di un gruppo Pd assente, di consiglieri regionali e parlamentari che se ne fregano e di una opposizione evanescente. Che vive di una corte di yes man pronti ad accettare le briciole che cadono dal piatto del sindaco-presidente (leggi le nomine in Amo, Seta e compagnia cantante) e che spera che l’apocalisse valga solo per gli altri. Quelli fuori, per citare la parabola del ricco Epulone. Un disegno che se solo Bonaccini non si fosse messo in mezzo... Beh, sarebbe stato regionale. Ma del resto a Bologna cambia solo il nome, un po’ la forma. Non lo stile. Certamente non i contenuti. Va così. Normalizzazione. Con un occhio di riguardo al mondo delle cooperazione («I finanziamenti alla mia campagna elettorale sono tutti pubblici, trasparenti e consultabili da chiunque, nel pieno rispetto della legge. La maggioranza di questi - disse il sindaco - viene da imprese cooperative, con cui non certo da oggi condividiamo ideali e passione ». E le imprese si chiamo Cpl di Casari, AeC di Zaccarelli, Cmb e Consorzio stabile modenese che figurano tra i proprietari della Manifattura). Un occhio di riguardo alla coop dicevamo (naturalmente anche a quella 3.0 di Mario Zucchelli e della sua emittente Trc) e poi via con sorrisi, tagli del nastri e inaugurazioni. E che tutti i Crepaldi, Caporioni, Vezzelli, Carapellese... di Modena stiano lì a morire di invidia.

Leo



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.
Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazion..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:127897
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:86781
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:43018
Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la proiezione del film Vaxxed'
Politica
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:39275
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:38500
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:34287
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo che ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11281
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un ..
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:13386
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12208
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:11697


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:16954
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un ..
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:13386
Quando la Rando scrisse che Prima Pagina..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12208
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:11833

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci