Era il 16 novembre 1892: nasceva Tazio Nuvolari
Mivebo
Radio Birikina
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
rubricheAccadde oggi

Era il 16 novembre 1892: nasceva Tazio Nuvolari

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sulla tomba di Nuvolari è inciso: 'Correrai ancora più veloce per le vie del cielo'


Era il 16 novembre 1892: nasceva Tazio Nuvolari
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Tazio Nuvolari, pilota italiano, nacque il 16 novembre 1892. Ogni sua impresa era al limite dell'impossibile: vinse le corse più prestigiose. Fu anche protagonista di una sfida auto-aereo tra la sua Alfa e l'aereo Caproni pilotato da Vittorio Suster: Gabriele D'Annunzio lo soprannominò 'il mantovano volante'.
Tazio Nuvolari non fu solo pilota automobilistico ma anche motociclistico: la sua carriera abbracciò un trentennio dal 1920 al 1950. Gareggiò nel motociclismo con la 'Norton' e ottenne risultati strabilianti.
I successi più prestigiosi li raggiunse però con l'automobilismo. Nel 1924 fu protagonista di una vittoria roccambolesca: a pochi chilometri dall'arrivo, un distacco della ruota, lo fece catapultare nel fosso. Dopo aver sistemato la vettura, con l'aiuto degli spettatori, ripartì e vinse.

Nel 1927 Nuvolari creò una propria squadra automobilistica; acquisto 4 Bugatti per disputare i vari gran premi e molte furono le vittorie. Nel 1930, passato all'Alfa Romeo, continuò a collezionare numerosi successi per lungo tempo. Nel 1935, nel Gran Premio di Germania, sbaragliò le Mercedes che Hitler voleva trionfatrici. Dopo la sosta per la guerra, nel 1948 a 56 anni, prese ancora il via alle Mille Miglia con una Ferrari 166.

Nel 1950, infine; partecipò alla gara in salita Palermo-Monte Pellegrino e ottenne la vittoria nella classe fino 1100 cm. cubi e quinto posto assoluto.
Nuvolari morì l'11 agosto 1952 e i suoi funerali, con la partecipazione di migliaia di persone si tennero a Mantova. Sulla tomba di Nuvolari è inciso: 'Correrai ancora più veloce per le vie del cielo'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Radio Birikina

Onoranze funebri Simoni
Accadde oggi - Articoli Recenti
Sandro Pertini viene eletto Presidente della Repubblica: 8 luglio 1978
Al sedicesimo scrutinio con 832 voti su 995, l'8 luglio 1978, venne eletto settimo ..
08 Luglio 2024 - 07:35
Viene pubblicato 'Le avventure di Pinocchio': 7 luglio 1881
Da allora, le avventure del burattino di legno non hanno più conosciuto confini, ..
07 Luglio 2024 - 09:01
Muore Ludovico Ariosto: 6 luglio 1533
Il suo capolavoro letterario per eccellenza è l'Orlando Furioso
06 Luglio 2024 - 07:16
Assegnato il primo Premio Strega: 5 luglio 1947
Lo vinse Ennio Flaiano, con il romanzo Tempo di uccidere
05 Luglio 2024 - 07:46
Accadde oggi - Articoli più letti
La giornata mondiale degli abbracci
Nata da una iniziativa sociale, avuta origine a Sidney nel 2004
23 Giugno 2024 - 09:07
Grande concerto di Pino Daniele a Napoli: era il 19 settembre 1981
Piazza Plebiscito, dove si tenne il concerto, era il salotto della cosiddetta Napoli bene, ..
19 Settembre 2023 - 08:08
21 ottobre, il mondo celebra la Giornata Mondiale dell'ascolto
L'ascolto nelle relazioni interpersonali permette di sviluppare legami duraturi basati sulla..
21 Ottobre 2023 - 06:00
Il 9 ottobre 1967 veniva ucciso in Bolivia Che Guevara
Il Che è considerato un nemico coerente dell'oppressione e un simbolo di libertà e di ..
09 Ottobre 2023 - 06:38