La festa della Repubblica: il 2 giugno che cambiò l'Italia
e-work Spa
Radio Birikina
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
e-work Spa
rubricheAccadde oggi

La festa della Repubblica: il 2 giugno che cambiò l'Italia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Per la prima volta nella storia del nostro Paese anche le donne poterono esercitare il loro diritto di voto


La festa della Repubblica: il 2 giugno che cambiò l'Italia
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

La Festa della Repubblica, che si festeggia ogni 2 giugno, vuole ricordare il Referendum popolare del 1946 indetto per scegliere la forma istituzionale della Stato e per eleggere i rappresentanti dell'Assemblea Costituente.
Anche il Re votò, già rassegnato alla sconfitta, e concordò con De Gasperi le modalità della partenza per l'esilio.
Il Paese si destò, la mattina del 2 giugno, con la sensazione di dover vivere una grande giornata: l'affluenza alle urne fu serratissima. Dopo quel Referendum le libertà democratiche furono restaurate: la monarchia decadde e l'alba dell'Italia Repubblicana sorse.

Per la prima volta nella storia del nostro Paese anche le donne poterono esercitare il loro diritto di voto.
La Festa della Repubblica è ricca di grandi iniziative e cerimonie ufficiali: a Roma si tiene una sfilata militare e la cerimonia attuale prevede la deposizione di una corona di alloro al Milite Ignoto presso l'altare della Patria.
Uno dei momenti più spettacolari rimane comunque l'esibizione delle 'Frecce Tricolori': 10 aerei compongono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo.
Nel pomeriggio del 2 giugno poi le celebrazioni proseguono con l'apertura al pubblico dei Giardini del palazzo del Quirinale, con concerti delle bande dell'esercito italiano.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Radio Birikina
Articoli Correlati
La Festa della Repubblica a Modena
Societa'
03 Giugno 2024 - 02:08

Onoranze funebri Simoni
Accadde oggi - Articoli Recenti
Viene fondata Alcolisti anonimi: 10 giugno 1935
I fondatori dell'Associazione ebbero la grande intuizione di applicare l'autoaiuto alla ..
10 Giugno 2024 - 07:02
Nasce Paperino: è il 9 giugno 1934
Paperino è nato dalla penna di Al Tagliaferro che gli conferisce un segno grafico buffo e ..
09 Giugno 2024 - 07:21
Berlinguer ha un malore sul palco di Padova: 7 giugno 1984
Venne colpito da un ictus che lo portò alla morte 4 giorni dopo
07 Giugno 2024 - 07:55
Accadde oggi - Articoli più letti
Grande concerto di Pino Daniele a Napoli: era il 19 settembre 1981
Piazza Plebiscito, dove si tenne il concerto, era il salotto della cosiddetta Napoli bene, ..
19 Settembre 2023 - 08:08
21 ottobre, il mondo celebra la Giornata Mondiale dell'ascolto
L'ascolto nelle relazioni interpersonali permette di sviluppare legami duraturi basati sulla..
21 Ottobre 2023 - 06:00
Il 9 ottobre 1967 veniva ucciso in Bolivia Che Guevara
Il Che è considerato un nemico coerente dell'oppressione e un simbolo di libertà e di ..
09 Ottobre 2023 - 06:38
In una sala da ballo di Cremona nasce il mito di Mina
È il 24 settembre del 1958 quando Natalino Otto e Flo Sandon's scoprono la cantante, allora..
24 Settembre 2023 - 07:28