Nasce Michelangelo: era il 6 marzo 1475
Acof onoranze funebri
Radio Birikina
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Acof onoranze funebri
rubricheAccadde oggi

Nasce Michelangelo: era il 6 marzo 1475

La Pressa
Logo LaPressa.it

Quelli della vecchiaia furono anni di tribolazione interiore e di travagliata riflessione sulla fede, sulla morte e sulla salvezza


Nasce Michelangelo: era il 6 marzo 1475
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il giorno 6 marzo 1475, all'interno del Castello medievale di Caprese, nacque Michelangelo Buonarroti uno dei più grandi artisti di tutti i tempi, il cui nome è divenuto sinonimo di eccellenza.
Fu il padre ad avviare Michelangelo alla bottega fiorentina di Domenico e Davide Ghirlandaio per un periodo di formazione di tre anni. Già a 12 anni fu attivo come apprendista e acquisì i primi rudimenti nell'arte della pittura. Michelangelo imparò la tecnica dell'affresco nel cantiere della Cappella Tornabuoni in Santa Maria Novella.
Buonarroti si distaccò poi momentaneamente dalla pittura e si avviò all'arte della scultura guidato da Francesco Granacci.

Michelangelo poi frequentò 'Il Giardino Mediceo di San Marco', sostenuto da Lorenzo il Magnifico, vero centro di alta formazione: in quel luogo conobbe i suoi principali committenti.
Con la caduta dei Medici, Michelangelo si trasferì a Roma; nella capitale lavorò a 2 progetti importanti: il completamento della tomba di Giulio II e il Grande affresco del 'Giudizio Universale' della Cappella Sistina.

L'ultimo trentennio di vita dell'artista fu caratterizzato dal progressivo abbandono sia della pittura che della scultura. Michelangelo si dedicò soprattutto a importanti progetti di architettura e urbanistica, che segnarono la rottura con la tradizione Classica.
Giunto alla vecchiaia, Buonarroti, entrò nella leggenda, condizione mai vissuta prima da nessun altro artista in vita. Tuttavia quelli della vecchiaia furono anni di tribolazione interiore e di travagliata riflessione sulla fede, sulla morte e sulla salvezza. Il sentimento che affiorò nelle sue ultime opere è  quello di un profondo e sofferto isolamento davanti al momento decisivo con Gesù.
Proprio dell'ultimo periodo della sua vita fa parte, il 'Il Gruppo Scultoreo della Pietà', l'opera nella quale si può comprendere a pieno i momenti di sofferenza di Michelangelo Buonarroti, e la sua irrequietezza.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Radio Birikina
Articoli Correlati
A teatro la storia di Lou Reed e dei Velvet Underground
Che Cultura
28 Febbraio 2024 - 10:45

Feed RSS La Pressa
Accadde oggi - Articoli Recenti
Viene pubblicato 'Dracula': 26 maggio 1897
Per scriverlo, l'autore passò molti anni a studiare il folklore europeo e, ovviamente, le ..
26 Maggio 2024 - 07:18
Debutta al cinema 'Guerre stellari': 25 maggio 1977
I costumi, le scene di azione e le musiche sono diventati punti di riferimento per tutti ..
25 Maggio 2024 - 07:22
L'Italia entra in guerra: 24 maggio 1915
'Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio dei primi fanti il 24 maggio'
24 Maggio 2024 - 08:08
Inizia la costruzione del Duomo di Modena: 23 maggio 1099
Lanfranco, affiancato da Wiligelmo, che si è occupato della decorazione scultorea, riesce a..
23 Maggio 2024 - 07:04
Accadde oggi - Articoli più letti
Grande concerto di Pino Daniele a Napoli: era il 19 settembre 1981
Piazza Plebiscito, dove si tenne il concerto, era il salotto della cosiddetta Napoli bene, ..
19 Settembre 2023 - 08:08
21 ottobre, il mondo celebra la Giornata Mondiale dell'ascolto
L'ascolto nelle relazioni interpersonali permette di sviluppare legami duraturi basati sulla..
21 Ottobre 2023 - 06:00
Il 9 ottobre 1967 veniva ucciso in Bolivia Che Guevara
Il Che è considerato un nemico coerente dell'oppressione e un simbolo di libertà e di ..
09 Ottobre 2023 - 06:38
In una sala da ballo di Cremona nasce il mito di Mina
È il 24 settembre del 1958 quando Natalino Otto e Flo Sandon's scoprono la cantante, allora..
24 Settembre 2023 - 07:28