La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
rubricheIl Galeotto

Sicurezza sul lavoro: quando è il pubblico a dare un pessimo esempio

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'intervento in via Giannone, di rimozione degli alberi, alla presenza anche della Polizia Municipale e tecnici Seta, senza alcun basilare dispositivo di protezione


Sicurezza sul lavoro: quando è il pubblico a dare un pessimo esempio
Siamo nelle ore immediatamente successive alla violenta grandinata, accompagnata da forte vento, che ha provocato danni enormi a Modena. Le squadre di intervento di enti pubblici, che svolgono direttamente gli interventi o si avvalgono di ditte private, vengono subito mobilitate per fronteggiare le situazioni più critiche,  rispetto all'interruzione di servizi di pubblica utilità.
Su strade bloccate per il cedimento di rami ed alberature che invadono la sede stradale o, come successo in via Giannone, alle porte del centro, su cavi della corrente elettriche o linee bus. In questo caso, alla presenza dei tecnici Seta, un operatore su mezzo attrezzato con cestello, interviene per la rimozione di alcune alberature cadute sui cavi e sulla strada. Presenti sul posto anche la Polizia Municipale per la chiusura della strada al traffico veicolare e la messa in sicurezza dell'area. Una sicurezza che è garantita all'esterno ed in prossimità dell'area, è difficile pensare sia garantita all'interno dell'area. Guardando le immagini, dove l'operatore con motosega, sul cestello ad alcuni metri di altezza, opera in assenza pressoché totale dei cosiddetti DPI, dispositivi di protezione individuale. Opportuni tanto più per l'utilizzo della motosega. Senza guanti, senza maschera o occhiali per la protezione degli occhi e senza casco protettivo. Il rischio, anche se il lavoro è solo all'inizio, è già evidente quando alcuni rami tagliati ed il grosso ramo che viene alleggerito si muovono e intralciano la visuale appoggiandosi in parte direttamente sul capo non protetto dell'operatore. Sicuramente non una bella immagine, soprattutto trattandosi di un intervento pubblico, commissionato dal pubblico e sotto la supervisione del servizio pubblico.

Gi.Ga.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Il Galeotto - Articoli Recenti
Bonaccini si crede Rocky e si fa ..
Una ostentazione che non è però piaciuta ai seguaci social del governatore, di solito ..
09 Ottobre 2019 - 11:10- Visite:2225
'E ora il Kebab con la carne di ..
La contaminazione religiosa culturale e culinaria osannata dal politicamente corretto ..
02 Ottobre 2019 - 13:51- Visite:190
Maratona voto Lgbt, il sonno degli ..
I rinforzi alimentari giunti dall'Arcigay sembrano non bastare e qualche esponente Pd è ..
26 Luglio 2019 - 17:29- Visite:1022
Muzzarelli sdogana Curcio: per Pighi ..
L'ex brigatista, protagonista degli anni del terrorismo rosso, ha presentato a Modena il suo..
06 Luglio 2019 - 10:20- Visite:1983


Il Galeotto - Articoli più letti


Minniti, Renzi e Richetti: ecco gli ..
Ultima giornata di lavoro della Conferenza programmatica del Pd
30 Ottobre 2017 - 23:00- Visite:11569
I Promessi Consip
Renzi e la Musti. E l'Ultimo uomo mascherato a fare da innominato
17 Settembre 2017 - 00:07- Visite:11284
Pessime notizie
'L’annuncio dell'apertura della Pressa rappresenta una pessima notizia... No mi sono ..
23 Aprile 2017 - 08:55- Visite:11248
Lenzini il guerriero
Nella foto Lenzini stesso in tenuta da capogruppo Pd
05 Giugno 2017 - 23:56- Visite:11160