Macché presepe e presepe…
App
App
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
rubricheLe Vignette di Paride

Macché presepe e presepe…

La Pressa
Logo LaPressa.it

La Chiesa ha compiuto una vera e propria strambata e ha preso a difendere l’ordine della globalizzazione neoliberale


Macché presepe e presepe…
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Guardate, personalmente mi lascia basito, ma è altresì va detto perfettamente in linea con i tempi bizzarri che stiamo vivendo, la scelta della Curia di Modena di rinunciare di allestire i presepi nelle chiese cittadine. Insomma, secondo me è una scelta, dicevo, sicuramente abbastanza singolare, di cui non capisco il motivo (ma, a questo punto, francamente non me ne frega niente), ma altresì, purtroppo dobbiamo ammettere, in linea con i nostri tempi confusi che stiamo vivendo, nostro malgrado. Tempi che, come sappiamo, hanno già da parecchi anni, dichiarato una guerra in nome del 'liberal progressismo' (che di liberal ma soprattutto di progressismo non ha nulla) a ogni superstite idea di famiglia e di divinità, anche in questo caso in totale contrasto con la Carta.

E ora è particolarmente curioso, ma fino a un certo punto, che anche la Chiesa, meglio, chiamiamola la 'neo-chiesa liberal progressista' si stia piegando a queste tendenze coerenti con il neoliberismo progressista della globalizzazione dominante, o no? Confesso che rimpiango (anche se allora lo prendevo un po' in giro), la Chiesa di zio Ratzinger che, a ben vedere e col senno di poi, era un vero e proprio baluardo di resistenza contro la civiltà del transumanesimo.

Con Bergoglio invece, la Chiesa ha compiuto una vera e propria strambata e ha preso a difendere l’ordine della globalizzazione neoliberale fino a divenirne in qualche modo oracolo e, anzi un punto di riferimento, ergo: vedo che a furia di adeguarsi ai tempi che corrono, la sensazione che il cristianesimo si stia dissolvendo, senza più lasciare traccia, o no? E del resto la nostra società è una società oramai senza padri e senza Padre Eterno e perfino senza Papa: considerando il particolare ruolo di Bergoglio sul quale più volte ho richiamato l’attenzione, e cioè che è ancora il sostituto del fu zio Ratzinger, o sbaglio? Quindi non stupiamoci se un prete partenopeo in totale crisi dei valori cattolici, ha allestito un presepe dove vi sono due madonne (San Giuseppe, ciao!), sicuramente in linea con l’ordine del liberal progressismo, epperò segna una volta di più un passaggio decisivo per quello che ho definito più volte, ergo il dissolvimento del cristianesimo. O no? Buon Natale a tutti, nonostante tutto!
Paride Puglia


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
Modena, la Curia rinuncia anche al Presepe nelle chiese cittadine
Lettere al Direttore
21 Dicembre 2023 - 08:07
A Spezzano il giro del mondo in 800 presepi
La Provincia
08 Dicembre 2023 - 18:05

Ozonoterapia 1
Le Vignette di Paride - Articoli Recenti
Prima di tutto la Pace
La pace è un progetto di cambiamento, una sfida a cui partecipare con coscienza e ..
09 Giugno 2024 - 12:50
Non l'hai mica capito...
A Bruxelles questa cosa non l'hanno ancora mica tanto capita, secondo me
07 Giugno 2024 - 23:50
Il fato ci conduce e ci trascina
Un luogo dove esiste ancora pace et armonia
06 Giugno 2024 - 10:38
Basta fair play: Mezzetti veste i nuovi panni
Mezzetti ha abbandonato la 'gentilezza' per attaccare a testa bassa il centrodestra
04 Giugno 2024 - 11:05
Le Vignette di Paride - Articoli più letti
Lite tra Bonaccini e Meloni: e chi ha perso tutto è al verde
Praticamente gli sta sulle scatole Bonaccini, quindi i soldi per la ricostruzione glieli ..
14 Agosto 2023 - 19:30
I soldati di Allah
L'attacco terrorista a New York visto da Paride
02 Novembre 2017 - 11:39
Bonaccini contro tutti
In fondo la differenza tra bene e male è sottile
15 Agosto 2023 - 18:21
Quel putiniano di Orsini
Come cambiano le opinioni
22 Agosto 2023 - 07:30