Quelle regole inumane indimenticabili
App
App
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
App
rubricheLe Vignette di Paride

Quelle regole inumane indimenticabili

La Pressa
Logo LaPressa.it

Si sapeva dal Medioevo che cercare di fermare un virus con una mascherina è come andare a pesca di alici con una rete da tonni


Quelle regole inumane indimenticabili
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Si sapeva dal Medioevo che cercare di fermare un virus con una mascherina è come andare a pesca di alici con una rete da tonni, sic! Vogliamo parlare anche del famoso 'metro di distanza' o 'distanziamento sociale' anziché, più scientificamente (quindi più corretto) 'distanziamento fisico'? O della consumazione al bar in piedi piuttosto che seduto (come se il virus agiva da una certa altezza dal pavimento/suolo in sù)? Del coprifuoco e delle altre 1000 regole inumane (per salvare l'umanità)? Fauci, tra le altre balle, ha detto alla Cnn di temere che, ‘in caso di necessità’, la gente non indossi più le mascherine. Cui prodest?

Eppure sa che persino l'OMS, fin dall'inizio della crisi pandemica e poi via-via tutti gli studi che si sono fatti negli ultimi tre anni, hanno dimostrato che non c’è evidenza della loro efficacia in comunità e un network internazionale indipendente e no-profit cioè la Cochrane review ha confermato che indossare le mascherine o il contrario, non fanno alcuna differenza. Mentre la scienza evolve alcuni (pseudo) scienziati restano gli stessi: sconfessano l’evidenza sostenendo che le mascherine siano “semplici presidi” o “banali forme di rispetto per i più fragili” fingendo di non comprenderne il significato simbolico, cioè di 'appartenenza politica' e/o 'di sottomissione', pur di continuare a manifestare pubblicamente la loro sottomissione, appunto alle scellerate politiche anti-pandemiche. Finita lì.

Paride Puglia


Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

App

Ozonoterapia 1
Le Vignette di Paride - Articoli Recenti
Il piano pandemico
E ci ostiniamo a chiamarla democrazia…
07 Luglio 2024 - 12:44
Modena, la discontinuità di Mezzetti e l'assenza di Muzzarelli
Il nuovo sindaco di Modena dà un taglio col passato
04 Luglio 2024 - 12:26
I bolliti misti
Si può accostare un allenatore di calcio un po' fanfarone (ammettiamolo) ad un vecchio ..
01 Luglio 2024 - 10:53
Io sto con la Camporota, a tutti i costi
Le idee del sindaco Mezzetti e l’incarico al prefetto
29 Giugno 2024 - 22:48
Le Vignette di Paride - Articoli più letti
Lite tra Bonaccini e Meloni: e chi ha perso tutto è al verde
Praticamente gli sta sulle scatole Bonaccini, quindi i soldi per la ricostruzione glieli ..
14 Agosto 2023 - 19:30
I soldati di Allah
L'attacco terrorista a New York visto da Paride
02 Novembre 2017 - 11:39
Bonaccini contro tutti
In fondo la differenza tra bene e male è sottile
15 Agosto 2023 - 18:21
Quel putiniano di Orsini
Come cambiano le opinioni
22 Agosto 2023 - 07:30