Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
rubrichePressa Tube

Ex stallini: via alla gara per i lavori, ad inizio 2023 il cantiere

La Pressa
Logo LaPressa.it

Presentato il progetto definitivo da 6,4 milioni di euro. Le ditte avranno tempo fino a settembre per candidarsi alla realizzazione. I lavori dovrebbero durare 21 mesi. Ci lavoreranno 60 persone


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !

Una struttura moderna, caratterizzata da servizi che possono rispondere alle nuove esigenze per fare incontrare con sempre maggiore efficacia la domanda e l’offerta di lavoro e di formazione.

In questi termini, questa mattina, il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, l’assessore regionale al Lavoro Vincenzo Colla, la direttrice dell’Agenzia regionale per il lavoro Paola Cicognani, il presidente di CambiaMo Giorgio Razzoli e la direttrice generale del Comune di Modena Valeria Meloncelli hanno parlato dell'edificio ex Stallini, da anni simbolo di mancata riqualificazione e di degrado urbano e sociale. Di quel degrado che oggi fa a pugni con un area che gradualmente, con gli interventi del piano periferie, sta riqualificandosi, quanto meno sotto l'aspetto della viabilità e dell'arredo urbano. Ma da oggi, per l'edificio che che si estende lungo l'asse sud di via del Mercato, qualche certezza in più di riqualificazione c'è.
E' stato presentato oggi in Comune il progetto esecutivo per la realizzazione della nuova sede del Centro per l’impiego di Modena.

Come già anticipato da La Pressa, nonostante i costi siano aumentati di 1,1 milioni negli ultimi mesi per effetto dei prezzi delle materie prime, portandosi a 6,4 milioni di euro, dai 5,3 previsti solo sei mesi fa, il progetto andrà avanti grazie all'ingente finanziamento della Regione che ha aggiunto 600 mila euro ai 3 milioni già stanziati. Il Comune di Modena interverrà per 1 milione 400 mila euro dal Comune di Modena, per 1 milione 123 mila euro con finanziamento del Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare (Pinqua) – Pnrr (che consentirà di realizzare anche una serie di interventi residenziali nel quartiere) e per 315 mila euro da CambiaMo (quota per le progettazioni). Nell’area del nuovo Centro per l’impiego è già operativo il Data Center e sono in programma anche la Casa delle idee digitali e la scuola innovativa andando così a costituire un vero e proprio polo per la formazione e il lavoro.

Lo stabile verrà trasformato in un edificio con caratteristiche di elevata efficienza energetica NZEB (Nearly Zero Energy Building), sostenibilità ambientale, senza barriere architettoniche e con parametri superiori ai limiti di legge dal punto di vista del rischio sismico.

Il principio seguito per la riqualificazione è quello del recupero delle murature perimetrali faccia a vista e della preservazione dell’aspetto esteriore dell’edificio dal carattere storico urbano, con le sue aperture e i portici, mentre è prevista la demolizione e sostituzione degli elementi interni. La progettazione dei nuovi spazi è stata concertata e sviluppata in collaborazione con l’Agenzia regionale del lavoro, sulla base delle richieste specifiche, e recependo il layout del “Centro per l’impiego tipo” a cura del Gruppo di lavoro dell’Università di Bologna.

All'interno del nuovo centro per l'Impiego lavoreranno 60 persone. Oggi sono 51 quelle impiegate a Modena. È attualmente in corso il potenziamento del personale del Centro per l’impiego e, una volta a regime, nella nuova sede presteranno servizio una sessantina di addetti (a giugno 2018 erano 24, oggi sono 54).

Nel bando per l’assegnazione dell’intervento, tra gli indicatori di valutazione, sono recepiti i parametri del Pnrr, come il possesso della certificazione di responsabilità sociale ed etica SA 8000 o equivalente, l’impegno a destinare, in caso di nuova assunzione, una percentuale superiore al 30 per cento di lavoratori under 36 o donne e l'impiego all’assunzione di persone con disabilità in quota eccedente l'obbligo minimo di legge. Per chi non è soggetto all’obbligo di assunzione con disabilità, sarà attribuito un punteggio per ogni ulteriore dipendente con disabilità attualmente assunto.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa

Pressa Tube - Articoli Recenti
Ex Stallini casa di spaccio: ..
In conferenza stampa Muzzarelli ribatte alla nostra segnalazione di occupazioni abusive e ..
01 Agosto 2022 - 19:30
Di Maio in seggio emiliano blindato ..
Il video di allora: 'Io col partito che in Emilia Romagna toglieva i bambini alle famiglie ..
30 Luglio 2022 - 20:24
Pd regala collegio sicuro in Emilia a..
'Credo che Luigi Di Maio sia stata la persona che più ha compreso potenzialità e gli ..
30 Luglio 2022 - 19:51
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento..
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: ..
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e ..
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà..
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08