'Fondi PNRR negati, per il bacino irriguo di San Cesario è la pietra tombale'
Ozonoterapia 1
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
rubrichePressa Tube

'Fondi PNRR negati, per il bacino irriguo di San Cesario è la pietra tombale'

La Pressa
Logo LaPressa.it

I consiglieri comunali Zanoli e Piccinini mostrano la risposta data al Comune e chiedono che il bacino, mai utilizzato per lo scopo per cui era nato, mantenga una funzione di pubblica utilità


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

La scorsa estate, nel pieno del periodo di siccità, il caso del bacino irriguo di Altolà di San Cesario sul Panaro, mai utilizzato, nonostante il milione di metri cubi di acqua al suo interno, era stato al centro della cronaca nazionale come esempio di spreco di denaro pubblico ed inefficenza. 

Se l'acqua, all'interno del grande invaso creato in una delle tante cave di ghiaia dove si scavò fino ad andare a contatto con la falda, c'è sempre stata e c'era anche questa estate, il bacino non è mai stato utilizzato. Questo perché il grande sistema di tubature che doveva trasportare l'acqua a fini irrigui nel territorio, in anni di mancato utilizzo, si è praticamente distrutto. Spesa per risistemare il sistema enorme, circa 4 milioni di euro. Insostenibile per un comune come San Cesario che sceglie di ricorrere così ai fondi PNRR.

Passano mesi fino a quando le opposizioni consigliari, non avendo notizia, chiedono se la risposta è arrivata. Il Comune risponde loro il 5 dicembre. Risposta negativa, mostrata questa mattina dai Consiglieri Mirco Zanoli (Rinascita Locale), Sabina Piccinini (Nuovo San Cesario), e il referente locale di Fratelli d'Italia Francesco Sola. Il finanziamento non è concesso. 'E di fatto una pietra tombale rispetto al futuro dell'opera, a ciò che doveva essere e alla sua funzione per il territorio, fondamentale per l'irrigazione soprattutto in caso di siccità'. Allora che fare? I consiglieri temono che venendo di fatto meno la funzione irrigua (un eventuale ricorso rispetto ai finanziamenti negati aprirebbe comunque una procedura di anni), l'amministrazione ne conceda l'utilizzo al grande frantoio in progetto nell'area adeiacente. Ipotesi, quest'ultima, già rispedita al mittente dai Consiglieri comunali d'opposizione. 'Vorremmo che l'area rimanesse destinata ad un uso al servizio della collettività e dei cittadini. Dal lago per pesca e attività sportive, o a luogo naturale, ma no all'utilizzo industriale. 'A questo proposito vorremmo ricordare che quando quell'invaso era ancora cava, l'impegno sarebbe stato di utilizzarla come opera compensativa. Ovvero la sua destinazione avrebbe in qualche modo dovuto ricucire quella ferita aperta al territorio attraverso un utilizzo di pubblica utilità per la stessa. 'Su questo punto non molliamo, e siamo pronti a presentare in consiglio comunale anche la proposta di cambio destinazione d'uso affinché possa essere utilizzato nell'interesse della collettività'

Gi.Ga.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Ozonoterapia 1

Pressa Tube - Articoli Recenti
Nella ricca Castelnuovo il bidello del paese da mesi dorme su una panchina per strada
'Solo la settimana antecedente le elezioni mi hanno pagato una camera in albergo, ..
04 Luglio 2024 - 11:44
Il discorso di insediamento di Mezzetti: i punti della discontinuità
Nei 50 minuti di intervento sulle linee programmatiche è sul tema dei rifiuti e del ..
03 Luglio 2024 - 01:01
Elezioni Regionali, idee diverse di Lega e Fdi sul nome della Ugolini
Posizioni diverse espresse questa mattina dal vice ministro Galeazzo Bignami e dal ..
29 Giugno 2024 - 12:54
La Cassa di espansione sul fiume Secchia: il funzionamento dal drone
Il sistema delle casse, pur limitato alla laminazione di piene TR20 ha consentito di ridurre..
26 Giugno 2024 - 17:09
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento totale del Green Pass
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e sindacato, appello ai lavoratori: unitevi per i diritti di tutti'
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà necessario il Green Pass'
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08