La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
rubrichePressa Tube

Gli alluvionati 'restituiscono' l'acqua ad AIPO: vogliamo risposte e rimborsi promessi, pronti ad azione legale

La Pressa
Logo LaPressa.it

Presidio del Comitato dei cittadini di Nonantola davanti alla sede modenese dell'Agenzia, con la partecipazione di altri 3 comitati: 'Nessuna traccia nemmeno dei contributi immediati per le spese di emergenza. Molti si sono arrangiati con prestiti. Bonaccini non risponde. Pronti ad azione legale'


Hanno scaricato simbolicamente, con diverse taniche, l'acqua che ha devastato case e cose nell'alluvione del 6 dicembre, davanti alla sede Aipo, Agenzia Interregionale Po, ente simbolo delle competenze che a livello regionale e locale si intrecciano nella gestione dei fiumi modenesi. Per chiedere due cose: i rimborsi immediati e di lungo periodo mai arrivati e chiarezza sulle responsabilità dell'ultima alluvione che ha interessato Nonantola, provocata dal cedimento dell'argine del Panaro.

Sono i cittadini riuniti nel Comitato Cittadini Alluvione Nonantola, organizzatori del presidio davanti alla sede provinciale di Aipo, in via Attiraglio, a Modena, che questa mattina ha ricevuto la partecipazione di un centinaio di aderenti ad altri tre comitati attivi sul fronte della prevenzione del rischio idraulico del nodo di Modena: Comitato ArginiaMO, Comitato Salute ambientale Campogalliano e Comitato Alluvionati non per caso. Quest'ultimo, anche in rappresentanza dei residenti della Fossalta, alluvionati dalle acqua del Tiepido. 'A due mesi dall'alluvione nessuno, a Nonantola, ha ricevuto un euro, e non solo rispetto alle risorse calcolate sulla base delle richieste di risarcimento già inoltrate, ma anche rispetto ai contributi immediati per la copertura delle spese urgenti, quelle per coprire le spese più urgenti anche solo per l'acquisto di un frigorifero danneggiato. Nulla' - affermano diversi rappresentanti del comitato. Nessuna risposta anche rispetto alla lettera inviata il 31 dicembre al Presidente della Regione Stefano Bonaccini.
'In tanti che per supplire alle spese per i danni sono stati obbligati a chiedere un prestito alle banche, con tassi di mercato almeno al 6%, roba da non credere. Dopo le belle parole e le promesse siamo stati abbandonati'. Ora basta, vogliamo i fatti, è lo slogan a parole e a lettere stampate sui cartelloni che campeggiano tra i partecipanti.

Oltre ai ritardi è il silenzio delle istituzioni a creare il disagio maggiore: 'Di fronte a questo silenzio e alle mancate risposta siamo qui anche per lanciare una possibile azione legale congiunta, per chiarire le responsabilità del disastro e per garantire rimborsi adeguati e in tempi certi. Domani i rappresentanti e i cittadini faranno il punto in una riunione a distanza nella quale saranno definiti i passi successivi. A partire appunto dalla possibilità di un'azione legale di autotutela.

E oltre a le mancate risposte di Regione, e Aipo i rappresentanti hanno mostrato delusione e disappunto rispetto all'operato del Sindaco di Nonantola: 'Anziché tutelare i cittadini del comitato ha preferito attaccarli pubblicamente con un comunicato sul sito del Comune con il quale è stato bollato come politico e di parte il comitato. Una cosa grave sia nel merito che nel metodo. Non si usa il sito istituzionale per un attacco politico e soprattutto rivolto ai propri cittadini che chiedono soltanto chiarezza e giusti risarcimento per i danni di cui sono rimasti vittime'



Gi.Ga.

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La Provincia
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:158652
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:37590
Coronavirus, la mappa dei nuovi casi: 7 a Fiorano e 13 a Modena
Societa'
14 Marzo 2020 - 17:43- Visite:16908
Alluvione tra Gaggio e Nonantola: le immagini e il video dall'alto
La Provincia
06 Dicembre 2020 - 13:46- Visite:16555
Covid a Modena: casi a Castelnuovo, Castelvetro, Formigine, Nonantola
Societa'
20 Luglio 2020 - 18:20- Visite:14481
Coronavirus, mappa contagi: morti due 60enni di Carpi e Spilamberto
La Provincia
05 Maggio 2020 - 18:51- Visite:14412
Pressa Tube - Articoli Recenti
Antimafia, il ricordo di Rossella ..
Un segno, quello lasciato da Rossella Noviello, la cui profondità è paradossalmente ..
20 Febbraio 2021 - 22:37- Visite:287
La mobilitazione di Fratelli ..
'Il Ministro Speranza non si smentisce: persevera nella totale incapacità di programmazione..
20 Febbraio 2021 - 13:16- Visite:501
Via Amundsen, l'Assessore difende ..
L'Assessore all'urbanistica Anna Maria Vandelli rimanda al mittente la richiesta di rivedere..
18 Febbraio 2021 - 19:39- Visite:647
Mirandola, attivo il Punto vaccinale ..
Prime dosi nella sede di via Dorando Pietri: 4 postazioni vaccinali attivate, con operatori ..
18 Febbraio 2021 - 15:36- Visite:590


Pressa Tube - Articoli più letti


'Lo Ius Soli sarà per noi il primo ..
Lo ha ribadito il Ministro Lorenzin nell'esordio modenese della sua campagna elettorale: ..
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:43815
Coronavirus, allerta rossa a Carpi. ..
L'ordinanza è motivata dal fatto che la situazione a Carpi «ha delle peculiarità rispetto..
25 Febbraio 2020 - 14:33- Visite:26061
Edicola La Rotonda, l'appello del ..
Petizione per Domenico Di Maiolo, 'Sono disperato, introiti crollati da quando Conad vende i..
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:21654
'Coronavirus, quarantena oltre ..
Il noto psichiatra avverte: 'All'inizio la gente cantava sui terrazzi, ora è al limite ..
17 Aprile 2020 - 10:46- Visite:21175